Italia1 cancella Le Iene: “Puntata non adatta al Venerdì Santo”

Italia1 cancella Le Iene: “Puntata non adatta al Venerdì Santo”

    Luca e Paolo

    Domani, venerdì 21 marzo, Le Iene non andranno in onda per decisione del direttore di Italia1, Giorgio Tiraboschi. I contenuti della puntata, che prevedeva due inchieste sul sesso, sono stati giudicati inadatti al clima e alla liturgia del Venerdì Santo.

    Tiraboschi ci tiene a precisare che non si tratta di censura, anzi conferma che i due servizi “incriminati” saranno regolarmente trasmessi venerdì prossimo. “Ho visionato i servizi della puntata di venerdì”, ha spiegato il direttore di Italia1, “e all’interno ci sono due inchieste, lunghe, scabrose e cariche di dettagli che giudico davvero troppo estreme per essere trasmesse nella serata di Venerdì Santo. Privare la puntata di queste due inchieste significherebbe mutilarla. E anche questo sarebbe un errore. Ragioni etiche e di rispetto mi impongono, quindi, di bloccare il programma“.

    “Vorrà dire che andremo in vacanza con i nostri telespettatori“, risponde sportivamente Davide Parenti, capo progetto delle Iene, che aveva deciso di inserire le due scabrose inchieste proprio per contrastare la probabile emorragia di ascolti dovuta al ponte festivo che, tradizionalmente, allontana il pubblico giovane dalla tv.

    A portare Tiraboschi alla difficile decisione una sorta di documentario incentrato sulla vita di una ragazza russa arrivata in Italia per fare l’attrice, seguita da una telecamera nascosta nei vari provini cui si è sottoposta, tutti di sapore porno-erotico, e un servizio su una giovane di Praga che ha lasciato il suo lavoro di infermiera per fare la prostitutta in un locale, dove i clienti si filmano e trasmettono le proprie prodezze in diretta su Internet.

    Due servizi sicuramente piccanti, che come rempre restituiscono uno spaccato dei vizi privati di insospettabili italiani. “Ci saremmo potuti smarcare dalla Via Crucis trasmessa da Raiuno” ha commentato Parenti. “Alcuni argomenti ci sono già preclusi: non possiamo trattare temi politici perchè c’è la par condicio. Comunque le Iene sono un prodotto che corre sul filo: ci sta che questo genere di proposte possa essere considerato inadatto al venerdì della Passione”. Grande diplomazia da parte delle Iene, quindi, che torneranno su Italia1 venerdì 28 marzo, come sempre in prima serata.

    450

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI