Italia’s Got Talent, aperti i casting per la seconda edizione

Italia’s Got Talent, aperti i casting per la seconda edizione

Italia's Got Talent, aperti i casting per la seconda edizione: confermata la giuria, mentre si profilano nuovi progetti per la coppia Maria De Filippi-Gerry Scotti

    La giuria di Italia’s Got Talent

    Neanche il tempo di festeggiare la vincitrice Carmen Masola che Italia’s Got Talent annuncia l’apertura dei casting per la prossima edizione: basta andare sul sito ufficiale della trasmissione e riempire il modulo di ‘prenotazione’. Intanto il direttore di Canale 5, Massimo Donelli, si gode il successo di questa prima edizione, partita come test a dicembre e proseguita poi nella tarda primavera Mediaset: ascolti alti e giuria affiatata le carte vincenti del programma, che mira a riconfermare in blocco tutto il cast.

    Si preannuncia un bis con i fiocchi“: questa dichiarazione di Massimo Donelli riassume bene l’entusiasmo del direttore di Canale 5 per l’ultimo talent nato in casa Mediaset, diretta emanazione del gemello made in UK Britain’s Got Talent. I casting sono già partiti, visto che basta candidarsi compilando il form disponibile sul sito ufficiale del programma, e il gruppo è già al lavoro per la seconda stagione, che dovrebbe comunque tornare in onda nella primavera 2011.

    Per Donelli il valore aggiunto del talent è da ricercare non solo nella varietà dei concorrenti ma anche e soprattutto nella combinazione della giuria, con Gerry Scotti e Maria De Filippi pronti ad essere assoldati per altri progetti in comune: “Piace soprattutto sottolineare la nascita di una insolita e sorprendente coppia di star: tra Maria De Filippi e Gerry Scotti, infatti, si è creata e consolidata un’intesa che apre nuove prospettive per entrambi e, di conseguenza, per la rete” ha detto infatti Donelli. E per non scontentare nessuno, Donelli ringrazia anche il resto del cast: “Merita di essere sottolineato il contributo al successo del programma che hanno saputo dare Rudy Zerbi, bravissimo a reggere la scena a fianco di due grandi star, e Geppi Cucciari e Simone Annichiarico, debuttanti in conduzione su Canale 5 eppure capaci di muoversi con tanta professionalità su un palcoscenico animato da talenti d’ogni specie“.

    Gli fanno eco Gerry Scotti, che conferma la possibilità di altri progetti con la De Filippi, e Rudy Zerbi, di fatto lanciato proprio da Maria ad Amici: “L’andamento della finale di Italia’s Got Talent riassume tutti gli aspetti positivi di questa avventura, ottimi ascolti, linguaggio nuovo, una forma di complicità inedita tra me e Maria - ha detto un soddisfatto Scotti - Sono particolarmente felice per la vittoria di Carmen Masola e il televoto mi ha confermato che l’emozione da me stesso provata la prima volta che l’ho sentita cantare non era casuale.

    Bravi però anche tutti gli altri concorrenti e, adesso che tutti sanno cos’è Italia’s got talent, sono certo che fin dalla prossima edizione ne troveremo di fenomenali. Personalmente sono felice sia per il lavoro fatto sia per come l’abbiamo fatto e questo potrebbe segnare l’inizio di una collaborazione con Maria che non si ferma solo a Italia’s Got Talent“.

    L’ex patron della Sony, intanto, pare non pensare al futuro, ma si ferma a commentare l’edizione appena conclusa: “Italia’s Got Talent è stata per me una grande esperienza non solo perchè mi ha permesso di incontrare alcuni straordinari talenti da tutta Italia ma anche e soprattutto perchè mi ha permesso di confrontarmi con due persone straordinarie come Maria e Gerry dei quali ho ammirato la professionalità e l’entusiasmo per il proprio lavoro”. Insomma il trio funziona: certo che Maria è al centro dei desideri di tutti, da Bonolis a Scotti.

    637