Italia’s Got Talent 2017, casting: a Roma la prima tappa delle selezioni per la nuova edizione

Italia’s Got Talent 2017, casting: a Roma la prima tappa delle selezioni per la nuova edizione

Il programma dedicato al talento si prepara ad accogliere nuovi concorrenti

    Italia’s Got Talent 2017, casting al via: si terranno a Roma le prime selezioni per la nuova edizione del programma, che arriverà sui nostri schermi il prossimo anno. Per la precisione, negli studi di Cinecittà di Via Tuscolana si terrà un vero e proprio ‘weekend all’insegna del talento‘, sabato 25 e domenica 26 giugno 2016. La stessa location aveva ospitato anche la finale dell’edizione 2016 della trasmissione, conclusasi con la vittoria di Moses e con 3,5 milioni di telespettatori sintonizzati su TV8 e Sky Uno. Cosa sapere sui casting di Italia’s Got Talent?

    Italia’s Got Talent 2017: i casting sono ufficialmente aperti. Gli aspiranti concorrenti, ovvero tutti coloro che pensano di essere dotati di un talento particolare, dovranno iscriversi alle selezioni per essere chiamati a partecipare al weekend del talento, che si terrà a partire da sabato 25 giugno 2016 alle ore 8.00 a Roma.

    Migliaia di talenti provenienti da tutta la penisola raggiungeranno la Capitale per dare prova della propria particolarità, e per cercare di colpire la produzione del programma, che esaminerà tutti i partecipanti, scegliendo coloro che potranno successivamente esibirsi davanti alla giuria. Coloro che supereranno la prima fase delle audizioni, saranno infatti sottoposti all’attenzione dei riconfermati Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli, ovvero il quartetto di giudici che vedremo anche nel 2017.

    A disposizione di coloro che si alterneranno nel corso delle audizioni ci saranno i consueti 100 secondi: in poco meno di due minuti infatti, i performer dovranno dare il proprio meglio per tentare di convincere lo staff di Italia’s Got Talent.

    Sono attesi ballerini, artisti di strada, maghi, comici, cantanti, inventori e tutti coloro che abbiano una caratteristica unica o particolare. Inoltre, non verranno posti limiti di età: le selezioni sono rivolte a tutti i talenti, dai 2 ai 102 anni.

    Chi riuscirà ad intraprendere lo stesso percorso del vincitore Moses, musicista che si è aggiudicato la vittoria dell’edizione 2016 grazie ai virtuosismi realizzati solo con voce e armonica? Oppure, come dimenticare il pianista non vedente Ivan Dalia, o l’undicenne romana Lucrezia Petracca e le sue freddure?
    Al momento sappiamo che alla conduzione di Italia’s Got Talent 2017 è stata riconfermata la presentatrice Lodovica Comello, già al timone dell’edizione 2016. Per ora le selezioni sono alle battute di partenza e il risultato arriverà sui nostri schermi (TV8 e Sky Uno) nei primi mesi del 2017.

    454

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI