Italia’s got talent 2014, terza puntata: i concorrenti ammessi alla semifinale del talent

Italia’s got talent 2014, terza puntata: i concorrenti ammessi alla semifinale del talent

Ecco i concorrenti ammessi nella terza puntata di Italia's got talent 2014 in onda su Canale 5 il 28 settembre 2013

    Sono curiose e divertenti le performance dei concorrenti della terza puntata di Italia’s got talent 2014. Confermandosi leader negli ascolti del sabato sera anche ieri con 5.713.000 telespettatori, lo show ha segnato la prosecuzione dei provini al cospetto dei tre giudici Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti. Come avvenuto nella seconda puntata, i fantastici tre hanno ammesso alla fase successiva molteplici talenti distinti in varie discipline.

    In una serata adatta all’intrattenimento familiare leggero i talenti a sognare l’accesso in finale sono stati i seguenti:

    - XTeam: un gruppo di giocatori di basket che hanno associato al celebre sport delle spettacolari acrobazie.
    - Samuel Barletti: abile ventriloquo ‘accompagnato’ da un tenero tigrotto peluche.
    - Daniele Acciari: due volte campione del mondo di flipper che si esibisce ancora una volta nel medesimo talento.
    - Mara Martini: ballerina che si esibisce con veli e vento creando un effetto particolarmente emozionante.
    - Iron Man e Robotik Experience: un animatore affiancato da ‘robot’ ottenuti con materiali di riciclo.
    - Kai Leclerc: acrobata e giocoliere dalla simpatia irresistibile.
    - Progildan: cabarettisti ispirati dal karate.
    - Quick Change: un duo abile nelle trasformazioni rapidissime.
    - Naw Not: comici alle prese con comunicazione non verbale.

    - Emmanuel Simpson: rapper già visto da Maria De Filippi in passato e già ritenuto molto brillante dagli addetti ai lavori.
    - Vincenzo Amatulli: rumorista e buffo imitatore di animali.
    - Mirko Tulli e Daniela Vannicola: coppia di ginnasti dalla fisicità differente dall’atleta tipo.
    - Paolo Bracciale: dj ‘retrò’ che illustra la sua incredibile collezione di dischi in vinile rispolverando l’arte del deejay di parecchi decenni fa.
    - Anjeza Rruci: contorsionista diciassettenne di Tirana dall’agilità notevole e con il sogno della regia.
    - Evolution Dance Theatre: team di danza ispirato ai Momix.
    - Francesco Fezza: aspirante showman napoletano vagamente somigliante ad Alessandro Siani.
    - Jonathan Tabacchiera: ballerino ventisettettenne che si esibisce nel teatro danza guadagnandosi il plauso dei giudici anche per la propria semplicità.

    Immancabili anche i personaggi buffi come Nico Delle Aquile, già visto a Italia’s got talent e ancora convinto invano del suo talento canoro.

    401

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI