Italia’s got talent 2013: i semifinalisti svelati nella sesta puntata

La sesta puntata di Italia's got talent segna la conclusione dei casting in vista delle semifinali

da , il

    Italias got talent giurati

    Appuntamento imperdibile sabato 23 febbraio con la sesta puntata di Italia’s got talent 2013. Dopo la pausa dalla programmazione per la presenza del Festival, i giudici Rudy Zerbi, Maria De Filippi e Gerry Scotti hanno in serbo per gli spettatori un importante step: la scelta dei 40 performers che per qualità e capacità di intrattenimento accederanno alle due semifinali. Da adesso in poi la gara si fa impegnativa senza la possibilità per gli aspiranti talenti di prendere sotto gamba le esibizioni che potrebbero condurli alla vittoria.

    Si appresta alla conclusione la lunga fase di Italia’s got talent dedicata ai casting. Numerosi sono i talenti passati al vaglio dei giudici ed introdotti dai conduttori Simone Annicchiarico e Belen Rodriguez: dalla voce gospel di Daniel Adomako passando per la commovente esibizione di Matteo Schiavone fino alla buffa performance mnemonica di Alessandro D’Orazio, giusto per citarne alcuni tra i più particolari. Gli aspiranti talenti che desiderano partecipare al programma non resteranno delusi, visto che si è già al lavoro sulla quinta edizione di Italia’s got talent, presumibilmente già in onda a settembre su Canale 5 al posto di C’è posta per te. Dopo il successo d’ascolti da gennaio ad oggi – è stato superato il muro degli 8 milioni di spettatori nel sabato sera – il talent show targato Freemantle Media annuncia i casting per la prossima edizione svelandone le modalità d’accesso: chiamare il numero 06/3725727 oppure collegarsi al sito ufficiale www.italiasgottalent.it.

    Il bilancio di questa esperienza – la quarta per i giurati e Simone Annicchiarico, un bis per Belen Rodriguez subentrata lo scorso anno a Geppy Cucciari – è positivo per ascolti ma anche per sintonia del cast artistico. Se i conduttori hanno dosato con equilibrio il proprio egocentrismo, sono i giudici a rubar loro la scena grazie al mix di simpatia e umanità che traspare dai loro approcci con i concorrenti. Ecco perché è impensabile cambiare qualcosa di questa formula vincente, come dimostra la smentita di abbandono del programma fatta da Scotti a Leggo: ‘Non è assolutamente vero che ho deciso di lasciare Italia’s got talent…Anzi,fosse per me lo farei tutta la vita. E’ già in programma la nuova stagione… Ma due stakanovisti come me e Maria l’azienda dove li trova?’. Simpatica battuta con ben più di un fondo di verità per uno dei conduttori di punta delle reti del Biscione: squadra vincente non si cambia!