Italia 1, Sabrina Salerno ricorda gli 80’s con Wild Boys

Sabrina Salerno debutta in tv alla conduzione di ild Boys, quattro puntate per rivivere gli anni '80, da lunedì 5 luglio su Italia 1

da , il

    Tv Sorrisi e Canzoni annuncia il ritorno degli anni ’80 in tv con un ciclo di appuntamenti al via il 5 luglio su Italia 1. Il titolo del programma, realizzato in collaborazione con Studio Aperto (come l’ormai defunto Lucignolo), dovrebbe essere Wild Boys (e non 80 Voglia di Te come indicato dal settimanale diretto da Alfonso Signorini) e vede alla conduzione Sabrina Salerno, perfetta testimonial degli ‘eccessi’ dell’epoca. Quattro serate per rivivere gli anni ’80, “ma senza nostalgia” puntualizza Giovanni Toti, direttore di Studio Aperto.

    Che gli anni ’80 siano prepotentemente all’attenzione dei media (forse non si sono mai allontanati dai riflettori) è evidente: non vuol’essere un’operazione nostalgia questo ciclo di quattro appuntamenti ideato da Giovanni Toti e dal suo predecessore Mario Giordano, che andrà in onda per quattro lunedì su Italia 1 a partire dal 5 luglio. “Non è tv della memoria – dice Toti – ma voglia di scoprire l’eredità che gli anni ’80 hanno lasciato oggi“, cercando quindi di rispondere ‘indirettamente’ alla domanda che a fine decennio si faceva Raf in una celebre canzone. E dalla vera hit del decennio firmato Duran Duran prende il titolo il programma: Wild Boys, decisamente un inno generazionale.

    Al timone Sabrina Salerno, perfetta testimonial di quel periodo di ‘eccessi’ e di ‘spensieratezza’, affiancata dall’ex gieffina Raffaella Fico e dall’ex diavolita Melita Toniolo, ora nei panni di Wonder Woman alla ricerca di oggetti, stili e mode di oggi che strizzano l’occhio a quel periodo.

    Tornando al programma, “il look di Sabrina e lo studio ricorderanno volutamente Superclassifica Show” annuncia Toti: una scelta adatta alla debuttante conduttrice che negli anni ’80 dominava le top ten e che proprio in questi periodi sta realizzando un nuovo disco con l’altra supermaggiorata della musica di allora, ovvero la ‘rivale’ Samantha Fox.

    Per chi vuole tornare all’infanzia…