Isola dei Famosi, Luca Ward si candida inviato

Isola dei Famosi, Luca Ward si candida inviato

Luca Ward vorrebbe fare l'inviato della prossima edizione dell'Isola dei Famosi

    Luca Ward, sfortunato naufrago della settima edizione dell’Isola dei Famosi, vorrebbe tornare il prossimo anno in Nicaragua (?) come inviato. L’attore e doppiatore italiano, costretto a lasciare il reality di RaiDue dopo solo una settimana di gioco a causa dei ‘danni riportati’ dal disastroso tuffo dall’elicottero che ha segnato l’inizio dell’avventura isolana, aveva micacciato un provvedimento legale contro la produzione dell’Isola, la Magnolia di Giorgio Gori: la cosa poi è rientrata. Vuoi vedere che pace è stata fatta proprio in virtù di un incarico per la prossima edizione?

    Ho chiesto a Simona Ventura di poter partecipare come inviato speciale a L’Isola dei famosi 2011. L’idea le è piaciuta e la caldeggerà: sono istruttore subacqueo e potrò addestrare i naufraghi“: così Luca Ward ha lanciato l’amo per conquistare il ruolo di inviato nell’ottava edizione dell’Isola dei Famosi, prendendo il posto ricoperto quest’anno da Rossano Rubicondi.
    Visto che il bel Rossano non è stato proprio un inviato brillante e considerata la sua immensa voglia di tornare a casa fin dalla terza puntata di questa ‘sventurata’ edizione, non è difficile immaginare un cambio per la prossima edizione: e Luca Ward si candida, anche per riscattarsi della figura da ‘meteora’ fatta all’Isola 7.

    Del resto due vertebre rotte e sei schiacciate (postumi da un lancio dall’elicottero su un fondale bassissimo) non gli hanno certo dato la possibilità di resistere molto sull’Isola: rientrata la denuncia alla Magnolia (resta aperta una vertenza con l’assicurazione) e appianatisi i conflitti con la Ventura (accusata nelle prime settimane di non essersi affatto interessata alle sue condizioni di salute), Word pensa ancora a un suo futuro nel reality Rai.

    Il perché resta un mistero.

    305

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI