Isola dei Famosi, blogcronaca della puntata finale. Vince Manuela Villa

Isola dei Famosi, blogcronaca della puntata finale. Vince Manuela Villa

Isola dei Famosi, blogcronaca della puntata finale

    I festeggiamenti alla notizia della partenza

    Siamo davvero alle battute finali di questa quinta edizione dell’Isola dei Famosi, il reality targato RaiDue che come sempre ha diviso pubblico e critica, ma che di fatto ha raccolto sul suo percorso buoni risultati d’ascolto. I naufraghi reduci sono pronti a sottoporsi agli ultimi giudizi del popolo “sovrano” che stasera decreterà chi tra loro sarà il vincitore. Il primo verdetto riguarderà il terzo finalista: chi tra Miriana Trevisan e Manuela Villa conquisterà il podio? Scopritelo con noi, seguendo la nostra blogcronaca: la finalissima sta per iniziare.

    I quattro naufraghi sopravvissuti, Nicola Canonico, Debora Caprioglio, Miriana Trevisan e Manuela Villa, hanno lasciato l’Isola tutti insieme domenica pomeriggio, quando Simona Ventura, in diretta da Quelli che il calcio, ha annunciato loro che la partenza era stata anticipata di un giorno. Giusto il tempo per raccogliere gli effetti personali, fare un po’ di pulizia e rifocillarsi nell’Accampamento della Produzione, poi tutti in volo verso Milano, dove stasera si svolgerà la “cerimonia finale”.
    Di certo la mossa di far ricongiungere Manuela Villa, l’”eroina dell’Ultima Spiaggia”, con i compagni ha rimescolato le carte per la vittoria: sebbene non possa essere messo in discussione il fatto che ha dato un’ottima prova di abilità e di equilibrio mentale nello stare da sola per cinque settimane, il ritorno di Manuela nel gruppo ha fatto riemergere alcuni tratti del carattere che la forzata solitudine aveva attutito, ma anche la sua capacità di stare e fare gruppo con le persone che sente più vicine, tipico di un carattere forte, talvolta inflessibile. Di sicuro sono stati tutti, nell’ultima settimana, molto più rilassati e giocosi, visto che ormai percepivano il profumo di casa: ma di certo la scelta di far tornare la Villa su Playa Uva appare come un tentativo della Produzione di dare una chance di vittoria a tutti i concorrenti e recuperare posizioni rispetto ad un pubblico che ha contestato spesso il meccanismo dell’Ultima Spiaggia. Un modo, insomma, per scongiurare una vittoria della Villa “a tavolino”. Intanto Manuela deve ancora formalmente conquistare l’accesso in finale: il primo responso della serata riguarderà proprio la sua possibilità di rimanere in corsa fino alla fine della gara. In settimana il pubblico, infatti, è stato chiamato a scegliere tra lei e Miriana Trevisan, attualmente la più papabile per la vittoria finale, almeno stando ai risultati del nostro sondaggio.

    Vedremo tra poco come andrà a finire. Ci siamo, la diretta sta per cominciare.

    21.12
    Si sfoglia per l’ultima volta in questo 2007 il Libro dell’Isola, che ripercorre gli ultimi giorni su Playa Uva e i festeggiamenti per l’obiettivo raggiunto. L’urlo che Simona dedica all’ultima puntata è “Ce l’abbiamo fattaaaa!”…e in effetti le difficoltà in questa edizione non sono mancate.
    In studio nel ruolo di opinionisti due donne, pronte evidentemente ad accogliere una vincitrice: questa settimana è il turno di Maria Giovanna Maglie e Alda D’Eusanio (aiuto!). Gli ex naufraghi, tutti schierati intorno alla conduttrice, sono pronti ad accogliere gli ultimi due eliminati “honduregni”, Paul Belmondo e Claudio Cucurullo, e, progressivamente i tre eliminati dai televoti della serata.

    L'ultimo vestito di Simona Ventura

    21.25
    La Ventura è particolarmente carica questa sera: la presenza di tre donne in finale evidentemente la soddisfa più dell’aver “sfangato” anche il 2007. Ci si collega con Francesco Facchinetti una capanna presepiale allestita appena fuori Milano, con un fuoco acceso che, come dice Simona, ci si augura non sia stato preso a prestito da qualche habituè della zona. Accanto a Francesco le due nominate, Miriana e Manuela. Per Miriana essere arrivata in fondo è davvero un sogno, per Manuela tutte le difficoltà vissute sull’Isola non sono state “nulla” in confronto alle lotte che ha dovuto combattere nella vita. La Maglie sottolinea come il ritorno della Villa nel gruppo abbia rimesso in luce la sua caratteristica, essere rompiscatole, ma il suo è senza dubbio un carattere forte, tanto che la Maglie le consiglia di cambiare cognome, di fare quest’altra dimostrazione di forza. Su Miriana non è molto dolce, la giudica falsa, unendosi al coro di molti, come la D’Eusanio, che ne ribadisce il gattamortismo. Olè, si ricomincia proprio da dove si era rimasti la scorsa settimana.
    Intanto si ripercorrono le ultime ore sull’Isola.

    21.31
    Vabbè, chiamatela l’Isola delle famiglie dei Famosi: Simona presenta tutti i parenti dei finalisti presenti in studio, mentre la Produzione dà fondo agli ultimi spiccioli facendo arrivare i due finalisti certi, ovvero Debora Caprioglio e Nicola Canonico, in elicottero. Si annuncia un percorso faticoso e sofferto, ancora lungo, per i 4 reduci, mentre entra in studio Claudio Cucurullo.

    Claudio Cucurullo nello studio dell'Isola dei Famosi

    21.43
    In smoking (prestato dalla Produzione) Claudio viene coccolato dagli sguardi di tutti, da Simona a Cristiano Malgioglio che lo giudica “molto interessante”, facendo i complimenti ai genitori. Non certo tenere le prime parole rivolte da Claudio arrivato sull’Isola nei confronti alla terza categoria dell’Isola (così definita da Simona, “categoria”) Cristiano e Alessandro Cecchi Paone: come emerge dal filmato che ne ripercorre le gesta isolane ha subito dichiarato che gli “facevano schifo” (ah, però). quanto dice stride con la colonna sonora del filmaro, Standing Ovation di Vasco Rossi: no, non ci dice proprio.
    Confessa che ci è rimasto male per il televoto che lo ha cacciato dall’Isola: “Mi hanno cacciato in dieci minuti e mi hanno messo contro tre famosi, non è giusto”. Ma come? E Simona: “Ma eravate rimati solo voi!” E Claudio: “Ma proprio a me doveva capitare? E poi troppo pochi dieci minuti. Se avessi fatto il televoto uno contro uno, li avrei battuti tutti, però con un televoto che durava ‘na settimana. Ma nun c’è probblemi“. “Volevo starci pure io in finale, ma nun c’è probblemi”. Rosica selvaggiamente da una settimana e rosicherà ancora. Ribadisce la storia che Manuela ce l’ha con i romani e non canta il repertorio romanesco del padre e da lì le è caduta dal cuore.
    Il fratello di Manuela difende la sorella confessando che lei non canta le canzoni romanesche per rispetto del padre, visto che ritiene che come lui non le possa più cantare nessuno. Claudio ha frainteso, dunque, e Simona lo spinge a chiedere scusa: “Me so’ sbagliato!”. Prima carrambata, entrano le sorelle del gladiatore.

    21.57
    Si procede con il momento d’oro del gladiatore per il quale si prepara una seconda carrambata, una maglia autografata da Francesco Totti, consegnata da mogli e 3 figli… e giù lacrime!
    Si apre il collegamento con la capanna per lo stop al televoto: per il freddo pungente di Milano sono tutti avvolti nei plaid e pasteggiano a vin brulé e panettone. Secondo gli ex naufraghi uscirà Miriana, a parte Lisa e Claudio, che pensano che ad uscire sarà Manuela.
    Ma ci siamo: quarto posto per Miriana Trevisan. Manuela è ancora in gara.

    22.08
    Si entra ora nel meccanismo della finalissima: li aspetta un’altra prova immunità. Ancora non ne se ne molto, anche perchè è il momento di Paul Belmondo, il naufrago dei naufraghi. Da quest’esperienza esce con più voglia di fare, con più consapevolezza di sè. “Non sono rimasto perchè volevo vincere per forza, ma volevo restare fino in fondo e ci sono riuscito”, dice il saggio e pacato francese, che confessa di aver avuto anche il problema della lingua (e si sente sullo sfondo la Maglie commentare che lo parla meglio di Lisa Fusco e Claudio Cucurullo, e non le diamo torto). Terza carrambata (annunciata) l’arrivo della moglie Lisa e dei tre figli… meno lacrime questa volta.

    Paul Belmondo in studio

    22.22
    Si riuniscono i tre finalisti, per i quali si prospetta la prova immunità. Ma prima un simpatico filmatino sulle pessime condizioni igieniche di Nicola Canonico. Ma si sa che per lui “l’ommo adda puzza’”. Da qui l’idea della prova che permetterà al vincitore di arrivare direttamente al televoto che deciderà il tronfatore dell’Isola. I tre reduci dovranno entrare in una vasca idromassaggio per una prova di apnea: ci sono tre gradi fuori, c’è il rischio di assideramento. Per dare il buon esempio la sostiene per primo Capitano Facchinetti: oh, finalmente un po’ di goliardia da ultima puntata.
    Inizia Nicola Canonico che entra in acqua tutto vestito e resiste 30 secondi; segue Debora che regge per 26 secondi (e pensare che ha paura di tenere la testa sott’acqua); è il turno, infine di Manuela che totalizza addirittura 53 secondi e conquista il televoto finale. Si apre immediatamente il televoto per definire chi tra Nicola Canonico e Debora Caprioglio si giocherà il tutto per tutto con Manuela.

    22.31
    Il modo di Manuela Villa di affrontare le cose è da insegnare ai figli“, dice la Maglie, e in effetti Manuela dimostra di crederci sempre e di non sprecare nessuna opportunità. I giochi in realtà sembrano già fatti: superato lo scoglio Trevisan, per Manuela la strada si prospetta in discesa, ma la cerimonia va consumata fino in fondo.
    Arriva la tanto vituperata Miriana Trevisan, perla prima volta in studio: giubilo e delirio tra il pubblico, amici e parenti che non smettono di ripeterle “Brava Miri”… e giù lacrime. Il momento è solenne. Si ripercorre la storia di Miriana.

    Terzo posto per Miriana Trevisan

    22.45
    Le mancherà tanto il tramonto dell’Isola, che indicava non solo la fine di un’altra giornata ma anche una tregua dai mosquitos.
    Simona: “Cosa non hanno capito i naufraghi di te?”
    Miriana: “Non lo so. Mi sono sempre esposta poco perchè sono gelosa della mia vita privata, anche lì. Però gli italiani mi hanno capito e per me questo conta”.
    Cecchi Paone: “Per me era la donna più pericolosa sulla strada della vittoria di Manuela”.
    Simona: “Sull’Isola uno si confronta con i propri difetti…”
    Miriana.” Li ho visti i miei difetti e in parte li ho superati”.
    Maria Giovanna Maglie: “Complimenti per il coraggio di presentarsi senza trucco e parrucco. (Vabbè e non c’è tempo) Le donne molto timide corrono il rischio di passare per quello che non sono”.
    Miriana: “Mi sono messa in gioco, l’Isola è una vetrina straordinaria”.

    Scarsissimo dibattito, ma anche giusto così: si pensa alla vittoria, il resto è già acqua passata.

    Si torna alla capanna, dove Simona comunica l’esito della prova immunità e dà anche lo stop al secondo televoto. Per la maggior parte dei naufraghi sarà Debora ad uscire e a doversi accontentare del terzo posto.

    Ma ecco la busta: terzo posto per Nicola Canonico. Per la prima volta la finale è tutta al femminile tra Debora Caprioglio e Manuela Villa: la migliore finale che poteva prospettarsi in queste condizioni. E per noi hanno veramente vinto tutte e due.

    Debora e Manuela in finale

    22.52
    Debora non riesce a smettere di piangere e Manuela la consola sdrammatizzando: “Ma du’ castagne no?”. Ohh, ci sembra il momento più vero di tutti i 70 giorni. Si commuove anche la Maglie, mentre PARTE IL TELEVOTO FINALE: CHI VUOI CHE VINCA?
    Il fidanzato e la mamma di Debora sono allibiti e senza parole, non ci credevano; un po’ di dispiacere per mamma Imma, la madre di Canonico, oramai decisamente famoso.
    Intanto si torna alla prova ricompensa, che ha visto Nicola e Manuela razziare un supermercato honduregno.

    23.00
    Entra subito Nicola Canonico, assaltato da parenti e amici. Simona gli dice che ha giocato bene e lui risponde che ha fatto l’Isola che voleva fare: è soddisfatto ed emozionato, mentre si ripercorre la sua Isola.

    Simona e Nicola Canonico

    23.06
    Ad accogliere Nicola anche Raffaello Balzo, naufrago della scorsa edizione, adesso ai vertici delle classifiche cinematografiche con Natale alle Bahamas, così come Nicola che ha preso parte a Milano-Palermo, il ritorno. E Simona, rivolgendosi agli ex naufraghi: “Per chi esce dall’Isola c’è trippa per gatti, chi gliela fa gliela fa, chi non gliela fa a casa!”
    Nicola dice di aver messo a nudo la sua anima, adesso a disposizione di qualche regista (?).
    Simona ci va giù: “Ma il sesso ti è mancato sull’Isola?”. Nicola: “Si, ma con Miriana c’è stata solo amicizia e poi mi tirava su e mi portava fortuna nella pesca: quando mi dava un bacio il pesce abboccava.” Quelle finesse.
    Ma va in onda l’aggiornamento del dizionario Canonico della lingua italiana.

    23.15
    Si fa passare un po’ di tempo con un video sulle ultime tendenze moda emerse dall’Isola 2007. Ovviamente la Regina Malgioglio è stato il più “cool” di tutti. Si risolve anche il caso dei laccetti del kway di Claudio: non era stata Viviana a rubarli, qualcun’altro aveva provato a portarli via e Viviana li ha solo trovati per terra. Tante scuse di Claudio anche all’ex poliziotta.

    23.23
    Le due finaliste arrivano in studio a bordo di un Apecar decappottabile guidato dal Capitano Facchinetti: davvero un bel momento di televisione. Ma prima del loro ingresso il momento di gloria è proprio per Francesco, lodato dal general Ventura per la condotta in battaglia. “Forse abbiamo perso un cantante, ma abbiamo conquistato un grande conduttore”.

    Le due finaliste arrivano in Apecar agli studi della Rai di Milano

    23.27
    Entrano le due finaliste, in ordine alfabetico: ecco Debora Caprioglio che entra sul ritmo di We will rock you dei Queen. Tensione e lacrime alle stelle.
    Arriva anche Manuela, anche lei accompagnata dalla musica dei Queen. Grandi abbracci e grandi baci di Simona alle due ultime naufraghe: stasera si avvera anche un suo sogno. Partono i video delle due finaliste.

    L'abbraccio tra Cristiano e Debora

    23.32
    Per Debora i momenti più duri sono stati quelli passati in cuccia durante le lunghe e numerose giornate di pioggia. Duro è stato il “giro di boa”, quando a metà strada sembrava tutto ancora molto lontano. La Maglie: “E’ una gran signora e ora è tornata ragazzina. Una sua grande forza è stata apprezzare le piccole cose con le quale si è tenuta su senza fare grandi cose, senza spaccare legna a tonnellate, ma mantenendo grazia ed eleganza”.

    23.43
    Vengono lette delle dichiarazioni anonime degli ex naufraghi: la prima, contro Debora, l’accusa di essere stata trasparente. Debora risponde che per carattere è portata a fare un passo indietro di fronte a tante persone: “Sono come i gatti, quando soffro me ne vado lontano”. Un altro dice: “Sei stata svolazzante, un’ottima bandiera”. Ma lei risponde di essere stata sempre molto leale: “Ho avuto amicizie più profonde, con cui ho condiviso emozioni e con altre ho condiviso l’Isola, civilmente, credo”. “Io sicuramente non ho fatto gesti plateali, ma anche questo è un modo per fare l’Isola, altrimenti se fossimo tutti uguali non ci sarebbe gusto”.
    E ora l’Isola di Manuela Villa.

    Manuela entra in studio

    23.56
    Nel video Manuela chiede scusa per quando a volte è stata troppo impulsiva, come nelle questioni con Alessandro Cecchi Paone o Nicola Canonico. Di pianti confessa di essersene fatti tanti, al pensiero del figlio e della sua famiglia, ma anche questo per lei è stata una leva per farsi forza. Ad un certo punto ha capito di dover fare qualcosa per se stessa e così facendo ha recuperato la fiducia in sè. Per lei il momento più duro è stata la prima settimana sull’Ultima spiaggia, alla fine della quale voleva uscire. Di quest’Isola porterà con sè più fiducia in se stessa e la voglia di godersi la vita giorno per giorno con le cose piccolissime. La Maglie: “E’ forte, è autonoma, è una gigantesca rompiscatole, da sola ha tirato fuori tutta la sua capacità organizzativa, hai mostrato grande allegria”. E per quanto riguarda il suo cognome, si riferiva alla sua carriera: non ha bisogno di appoggiarsi al grande padre.
    Anche per lei considerazioni anonime: “Non so se sarei riuscito a stare tanto tempo lontano da mio figlio“. Non riesce a capire chi sia stato ma risponde: “Io sono qui per mio figlio, sennò chi la manda avanti la baracca?“. W la sincerità.
    Altra considerazione: “Criticava tutto quello che facevano gli altri, pensava di essere la migliore a fare le cose”. In questo caso potrebbero essere in molti. “Sei stata molto fortunata a restare da sola“: sicuramente l’ha detto Claudio de visu, ma non è possibile che il biglietto sia suo. Quindi, l’autore della frasetta potrebbe essere chiunque.
    Claudio coglie ogni occasione per ricordare che è stato sbattuto fuori in dieci minuti e Simona: “Cerca di superare ‘sta cosa, il pubblico ti ha cacciato e ti avrebbe cacciato anche dopo 7 giorni”. Oh, e nun ce vonno sta’!

    Esce l’autrice del bigliettino della “fortuna”, Lisa, che ha firmato anche quello della “bandiera” di Debora. E Simona, subito: “Se era una fortuna perchè non hai accettato di restare sull’Ultima Spiaggia?”. E Debora: “Detto da Lisa che sono voltagabbana…Io non ho fatto tattiche, Lisa, se sono qui è anche per questo”.
    Ma si torna a Manuela, con un altro bigliettino: “Riuscirai mai a vivere senza provare rancore per qualcuno?” Manuela: “Per chi provo rancore io?”
    Pubblicità.

    00.11
    Manuela continua nella sua risposta: “non provo rancore per nessuno, altrimenti non potrei vivere bene”. Alda D’Eusanio: “Il tuo non è rancore, ma un grande dolore. Se c’è un nome cui dare fama è quello di tua madre. E se qualcuno ti ha rifiutato è colpa di tuo padre, non delle altre donne.” Manuela: “Ma perche non parlate di me? Non mettete mio padre sull’Isola, per me mio padre è una figura riservata”. D’Eusanio: “Ecco, se hai capito questo l’Isola è servita”. Manuela: “No, dovevate capirlo voi, sono venuta all’Isola proprio per farmi conoscere come Manuela. Possibile che dobbiate mettere sempre in mezzo mio padre? E poi se tutti cambiano il cognome del padre lo cambio anche io”. D’Eusanio: “Devi tenere il cognome di tua madre”. E Manuela: “Io ho ancora il cognome di mia madre sui documenti, quello di mio padre posso metterlo quando voglio”. E la D’Eusanio che appartiene alla razza di chi non perde occasione di star zitta insiste: “Allora non hai superato questa cosa“. Come ha fatto Manuela a non lanciarsi rabbiosa contro di lei, è un mistero. Ma che psicologa da quattro soldi, sempre alla ricerca del caso umano. Non si può davvero sopportare.

    Arriva il momento della graticola, domande scottanti di cui diamo solo le risposte: Debora non si è pentita di essere venuta sull’Isola, Manuela ammette che parte della sua resistenza può essere dipesa dalla solitudine, Debora difende il suo carattere e il suo comportamento (“non è stata una tattica”), Manuela vede nel suo futuro qualche ocacsione in più per fare il suo mestiere, Debora non rinucerebbe all’amore per il lavoro. Ma è il momento dello stop al televoto

    00.20
    Ci siamo! Simona annuncia il Galà della prossima settimana e ringrazia tutti i partecipanti di quest’Isola, gli opinionisti, l’inviato Francesco Facchinetti, che chiede al pubblico una standing ovation per la conduttrice. Simona ringrazia la Rai, Magnolia, gli autori etc etc …. “Che nessuno dica che è un programma trash perchè i programmi trash sono da altre parti!”

    La busta! Vince la quinta edizione dell’Isola dei Famosi MANUELA VILLA!
    Il destino di quest’Isola si è compiuto: Manuela Vince con il 75% delle preferenze… e non è poco. Grandi festeggiamenti e tutti soddisfatti in studio. Si archivia questa edizione dell’Isola. A domani con il commento, a mercoledì per il Galà finale e grazie per aver seguito con noi le dirette dell’Isola (oddio, siamo entrati nel clima dell’ultima puntata!)

    Manuela Villa cince l'Isola dei Famosi

    4016