Isola dei Famosi 8, un esordio piatto e noioso, nominati Dirisio e De Andrè

Isola dei Famosi 8, un esordio piatto e noioso, nominati Dirisio e De Andrè

E' iniziata una nuova isola, ma senza clamori

da in Francesca De André, L'Isola dei Famosi, Luca Dirisio, Mauro Masi, Personaggi Tv, Primo Piano, Rai 2, Reality Show, Simona Ventura, Isola dei Famosi 8
Ultimo aggiornamento:

    Prima puntata noiosa e senza colpi di scena per l’Isola dei Famosi 8. Una Ventura fin troppo misurata quella che è entrata in scena alle 21.10 ieri sera. Avvolta nel suo abito griffatissimo e con un capello da vera signora, ha dato il via all’ottava edizione dell’Isola che da subito ha fatto sentire la fatica, il peso degli anni. Tutto si è giocato sul finto garbo, la correttezza politica e qui viene tirato giù subito l’asso nella manica, la telefonata dei direttore generale della Rai, Mauro Masi. Una finta stupita Simona lo ascolta radiosa e poi si passa ai nuovi naufraghi.

    Una telefonata, quella di Masi, fatta ad arte e quasi a sfregio verso altri programmi di ben altro spessore, pessima idea per un esordio leggero e che vuole sentirsi libero da etichette. La serata passa con l’intento della Ventura di far credere che siano stati scelti per le loro toccanti storie umane.


    Da casa è sembrata soltanto l’ennesima mossa mediatica. Quest’anno c’è di tutto, il giovane adottato da una donna single, di grande attualità, Walter Garibaldi, la ragazza di colore che incontra suo fratello all’età di 11 anni, Abigail Barwuah e qui parte dalla Ventura un sermone sul razzismo.

    Poi c’è Raffaela Fico con tutto il suo bagaglio di ragazza chiacchierata per la presenza alle feste del premier e la difesa d’ufficio è d’obbligo. Non manca il bellissimo Thyago Alves che però sembra non capire le battute della Ventura sull’indirizzo sessuale e non ci siamo fatti mancare neanche la ragazza sudamericana, Magda Gomes, nata povera e che si commuove a quel ricordo. Per non parlare di Eleonora Brigliadori figlia dei fiori fuori tempo, molesta e inopportuna in ogni suo intervento.

    Ciliegina sulla torta la mamma di Valeria Marini, Gianna Orru, in rappresentanza delle signore non più giovanissime. Gli altri fanno numero, almeno per il momento. Fatto salvo Daniel Mc Vicar, che, nonostante il lutto che lo ha duramente colpito, ha capito lo speirito dell’Isola e pare comprensibile che per evadere abbia scelto si buttarsi in un’avventura come l’Isola.

    I naufraghi sono quest’anno un fritto misto di umanità da cui non emerge nessuno né tra i famosi né tra i parenti di che sono fuori parte, tutti. La nomination boccia subito Francesca De Andrè e Luca Dirisio, la musica pare non avere successo sull’Isola.


    Poco efficaci anche le due opinioniste in questa prima puntata, Alba Parietti e Vladimir Luxuria, troppo presa da sé e dal farci sapere quanto a fondo conosca tutti, la prima, e troppo saggia e corretta, la seconda, che, comunque risplende nel confronto con la collega. Ma il cambiamento vero non è nella nuove regole del gioco, nel televoto più trasparente, nell’inviato che sembra una guardia carceriera, ma è in lei, la signora di tutte le isole, Simona Ventura.

    Simona ieri sera ha dimostrato che gli anni non passano solo per i comuni mortali, ma anche per le divine come lei. Look più consono all’età, frasi meno urlate e meno stracciate via, eppure, nonostante ciò, inizia a sembrare la caricatura di se stessa, che l’Isola sia una macchina ormai antica, superata? Staremo a vedere.

    683

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Francesca De AndréL'Isola dei FamosiLuca DirisioMauro MasiPersonaggi TvPrimo PianoRai 2Reality ShowSimona VenturaIsola dei Famosi 8