Isola dei Famosi 8, Roberta Bruzzone dice no

La criminologa Roberta Bruzzone dice no all'Isola dei Famosi 8: troppi impegni, troppi gialli, troppi programmi da portare avanti

da , il

    Roberta Bruzzone dice no all'Isola 8

    Roberta Bruzzone ha ricevuto un invito a partecipare all’Isola dei Famosi 8, ma lei ha gentilmente declinato: lo racconta la stessa criminologa, ormai personaggio di spicco dei salotti tv dedicati ai criminality, a Gente. Peccato, sarebbe stata imbattibile a rilevare le tracce dei tanti ladruncoli di cestini che in genere assaltano le capanne della produzione in cerca di cibo.

    Mi hanno proposto l’Isola dei Famosi, ma non ho accettato“: così Roberta Bruzzone, la criminologa più televisiva d’Italia che si divide tra tribunali e i salotti di Porta a Porta e Quarto Grado e che ha al suo attivo tre serie di Donne Mortali per Real Time e una trasmissione settimanale, La Scena del Crimine, per GBR, confessa a Gente di essere stata contattata per la prossima edizione dell’Isola dei Famosi, ma di aver detto no all’avventura isolana. “Non è il mio ruolo e poi se non mangio posso diventare pericolosa” dice tra il serio e il faceto la bionda criminologa, entrata di diritto nel caso Sarah Scazzi per aver (sembra) convinto Michele Misseri a dire la verità’ coinvolgendo la figlia Sabrina.

    Nonostante la massiccia presenza in tv, la Bruzzone sembra voler sottolineare la sua ‘estraneità’ ai meccanismi della televisione: “Da quando sono spesso in Tv sono più esposta alle invidie. Mi chiamano Barbie, mi criticano persino per i capelli tinti. E io, con i miei tailleur neri e le mie giacche di pelle, dimostro che posso essere iperfemminile e sono pure competente nel mio lavoro“. Nonostante la sua immagine ‘mascolina’ la Bruzzone sogna in futuro un figlio: “Ma non il prossimo anno, avrò troppi impegni“.