Isola dei Famosi 7, Ventura difende Busi dalla censura

Isola dei Famosi 7, Ventura difende Busi dalla censura

Simona Ventura spera che la Rai faccia dietrofront e riammetta Aldo Busi nel palinsesto Rai: "La censura non è il mezzo migliore per chiarire dubbi o sciogliere questioni" ha detto la conduttrice

da in Aldo Busi, L'Isola dei Famosi, Personaggi Tv, Rai, Reality Show, Video, Isola dei Famosi 7
Ultimo aggiornamento:

    Non accenna a placarsi la bufera scoppiata mercoledì sera durante la quarta puntata dell’Isola dei Famosi 7: le roventi parole di Busi, che ha commesso il gravissimo errore di far riferimento a politica e religione, gli sono costate l’esclusione da tutte le trasmissioni Rai. Una decisione maturata ieri dai vertici di Viale Mazzini che divide i nostri lettori e alla quale si oppone pubblicamente solo Simona Ventura. “Mi auguro vivamente che la Rai ci ripensi. La censura non è certo il mezzo migliore per chiarire dubbi o sciogliere eventuali questioni” ha detto la conduttrice. In alto il momento clou della lite tra Busi, Venier e Ventura.

    ‘Chi di speranza vive disperato muore’: è davvero difficile che la Rai torni su suoi passi e riammetta Aldo Busi nei propri palinsesti, in primis negli studi dell’Isola dei Famosi 7, reality di RaiDue dal quale si è ritirato lo scorso mercoledì, anzi potremmo dire ‘cacciato’ da colei che tanto l’aveva desiderato, ovvero Simona Ventura.

    L’annuncio della presenza di Busi nel cast aveva fatto discutere (e tremare) i vertici Rai fin dal primo momento, anche a causa di un’incauta dichiarazione (la prima di una lunga serie) a mezzo stampa nella quale affermava di aver avuto dalla produzione una deroga al regolamento per parlare di politica e religione.

    Una notizia prontamente smentita dalla Magnolia, che invece sottolineò come Aldo Busi avesse firmato “l’impegno al pieno rispetto delle norme vigenti, a un’espressione obiettiva delle proprie opinioni – nel rispetto del diritto di critica e di satira – nonché l’esplicito impegno ad evitare affermazioni o comportamenti che possano risultare offensivi o diffamatori nei confronti di chicchessia, e il rispetto tanto del Codice Tv e Minori quanto delle disposizioni del Codice Etico della Rai“. Tutto evidentemente disatteso, considerata non solo la cacciata con disonore dalla Rai, ma anche lo spiacevole incidente diplomatico con il Nicaragua (Paese che ospita questa settima edizione dell’Isola) per l’invettiva lanciata da Busi nella seconda puntata contro quel ‘cesso d’Isola’ in cui si rovava che ha costretto un rappresentante della Magnolia a volare in Nicaragua per chiedere scusa a popolazione e istituzioni.

    Insomma, immaginiamo che la cosa più penosa di tutte in questo momento per l’eroica e sempre brava Ventura sia doversi sorbire i mille ‘te l’avevo detto’ che ormai le giungeranno da tutte le parti. Ma lei non indietreggia anzi, forte delle sue convinzioni (come sempre), non ha paura di parlare di censura nei confronti di Busi, augurandosi che la Rai faccia dietrofront. “Mi rendo conto che le parole di Aldo Busi dette durante la trasmissione possano essere parse fuori luogo e offensive per una parte del nostro pubblico e averne colpito la sensibilità. Detto questo, mi auguro vivamente che la Rai ci ripensi e che si possa arrivare ad un accordo per avere con Busi stesso un confronto in un clima più sereno. La censura non è certo il mezzo migliore per chiarire dubbi o sciogliere eventuali questioni“.

    Con questi chiari di luna è difficile che la Rai torni sui suoi passi: l’esperimento ‘libero pensatore in diretta tv’ è fallito nel peggiore dei modi. La tv è per molti, ma non per tutti.

    581

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Aldo BusiL'Isola dei FamosiPersonaggi TvRaiReality ShowVideoIsola dei Famosi 7