Isola dei Famosi 7, la finalissima: vince Daniele Battaglia, 2° Luca Rossetto, 3a Guenda, 4° Nesci

Isola dei Famosi 7, la finalissima: vince Daniele Battaglia, 2° Luca Rossetto, 3a Guenda, 4° Nesci

La finalissima in diretta web dell'Isola dei Famosi 7: chi vincerà tra Domenico Nesci, Daniele Battaglia, Luca Rossetto e Guenda Goria?

    “Nudi alla meta!”: potrebbe essere questo il sottotitolo della finalissima dell’Isola dei Famosi 7 che sta per partire su RaiDue (e in blogcronaca su Televisionando) visto che Luca Rossetto, Daniele Battaglia, Domenico Nesci e Guenda Goria hanno festeggiato il loro ultimo giorno di permamenza sull’isola di Wild Cane Cay in Nicaragua con un bagno di notte rigorosamente senza vestiti (in alto il video). Tra loro si ‘nasconde’ il vincitore di questa settima edizione del reality condotto da Simona Ventura, cui tocca l’ultimo tour de force in prima serata, con la consapevolezza di doversi scontrare con la finale di Coppa Italia tra Inter e Roma (RaiUno, 20.45) e con nelle orecchie le parole di Carlo Freccero, direttore di Rai4, che si è lamentato dei bassi ascolti di questa edizione.

    Quattro finalisti per una vittoria: solo un Vip d’importazione (Domenico Nesci, giunto in Nicaragua di rimalzo dagli Usa) tra i quattro naufraghi che stasera si giocano la finalissima dell’Isola dei Famosi 7. Del menu offerto vi abbiamo parlato questa mattina, per cui non ci resta che scaldare i motori in vista della diretta che seguiremo con la nostra consueta blogcronaca. E visto che su questa edizione abbiamo già più volte espresso la nostra idea, vi lasciamo per il momento con il giudizio di Carlo Freccero, direttore di Rai4, su quest’Isola dei Famosi 7: “L’Isola 7 non ha dato a Rai4 i risultati sperati. L’edizione 2010 è piuttosto debole, si nota poco, tanto che, pur chiamandosi L’Isola dei Famosi, non ha neanche un famoso in finale. Questo la dice lunga, no?“. Lasciamo a voi i commenti in attesa di rincontrarvi per la blogcronaca. A tra poco.

    21.03
    Si parte! Niente romanzo dell’Isola per l’anteprima, ma si riparte da dove eravamo rimasti, ovvero dalle ultime battute della semifinale, con l’eliminazione di Silvia Zanchi. Seguono i commenti dei quattro finalisti sui propri avversari.



    E si entra in studio tra tuoni e fulmini (un po’ il tempo che caratterizza l’Italia in questi ‘splendidi giorni di primavera’) con Simona Ventura che annuncia “Quattro Naufraghi e un solo Vincitore all’alba di una nuova Isola!“. E parte la sigla. “Adelante, hasta la victoria” l’urlo della Ventura che cerca di riassumere i profili dei quattro finalisti urlando come un’ossessa sugli applausi del pubblico in studio. Si cerca di dare il brivido della finalissima, ma davvero questa ‘finale di Champions League’ come la definisce super Simo (e partono anche le note della colonna sonora della Champions) non la si sente. Le emozioni vere ci sa questa sera sono su RaiUno, con la finale di Coppa Italia.

    Si passa comunque a salutare gli ex naufraghi e gli opinionisti, mentre si ricorda il televoto tra Domenico, Guenda e Luca, mentre Daniele è già alla fase successiva in virtù del titolo di leader conquistato la scorsa settimana.
    Primo collegamento con l’Idroscalo dove si trovano Rossano Rubicondi e i quattro finalisti: ma il primo video è tutto per l’eroe Rossano Rubicondi. Il video è bellissimo, ironico al punto giusto! “Adotta anche tu un inviato” il titolo: ahahahahahahahahah.



    Scintilla l’inviato nel suo smoking bianco, che lascia trasparire un ‘nutrito’ marsupio per la gioia di Malgioglio che lo nota per primo. “Mi hanno messo un elastico per reggere la camicia”… lasciamo perdere.
    Che a Rossano non mancasse la Nicaragua si era capito: “L’Idroscalo tutta la vita!” dice Rox che poi dovrà vedersela con ministro del turismo nicaraguegno!
    Prima gaffe ampiamente sottolineata: “la cosa che mi fa contenta..” dice Rox e le battute si sprecano. E per maggior onore Simona gli consiglia di sganciare l’elastico della camicia: lui si volta e traffica con le parti basse… si comincia alla grandissima.
    Per fortuna interviene un video sugli ultimi giorni sereni e rilassati (senza ironia) dei naufraghi sull’Isola, diventati alla fine quattro amici.



    I quattro finalisti, intanto, sono stati divisi: Daniele Battaglia, infatti, si trova su una terrazza affacciata sul Duomo di Milano ed è meglio evitare di chiedere a chi appartenga la casa di questi tempi. Gli altri tre finalisti, invece, sono su una zatterina all’idroscalo, intirizziti dal freddo (e siamo al 5 maggio!) e reduci da una gastroenterite da rientro.
    In studio Diaco fa i complimenti a Simona per l’edizione, mentre Pucci e Malgioglio prendono di mira i tre naufraghi al televoto per la quarta posizione. Pubblicità.

    21.31
    Si rientra in studio per andare di nuovo da Daniele Battaglia, che viene raggiunto a sorpresa dal Lapo Elkann di Ubaldo Pantani, una delle ‘guest star’ di questa serata. La casa vista Duomo sarebbe la sua…
    Ma si parte con gli arrivi dei naufraghi eliminati nella semifinale: la prima è Sandra Milo, in forma smagliante (magra e abbronzata, con un paio di chili di cerone effetto lifting) con lungo abito blu accompagnata da due boys che l’accompagnano per le scale. Per lei i Best Moments. “Perché hai partecipato?” le chiede Simona. “Mi ha spinto il mio agente, non le mie figlie…e poi l’Isola mi è sempre piaciuta”. Dice di aver conosciuto lo ‘spirito dell’Isola’ (chi segue Lost forse può capirla…), mentre Simona ricorda che grazie a lei c’è stata la riforma del diritto di famiglia: la Ventura ricorda la sua ‘carriera’ matrimoniale e il suo matrimonio a 15 anni; un matrimonio durato poco, cui è seguita una nuova relazione da cui è nata la figlia Deborah, che per lo stato non aveva una madre, visto che una donna sposata non poteva riconoscere una figlia nata fuori dal matrimonio. Processi e tribunali, fino all’approvazione di una nuova legge che ha cambiato il nostro diritto di famiglia. E questa non la sapevamo.
    Simona ricorda anche i suoi problemi con la giustizia ell’epoca della sua relazione con Ligresti, durata 7 anni: “L’amore mi ha fregato” confessa la Milo, sulla cui vita potrebbe venir fuori una serie tv dell’HBO per i ‘contenuti’ fuori dai canoni. “Ho pagato tutto quello che c’era da pagare” aggiunge la Milo, di cui però non viene ricordato il precedente delle truffe agli anziani. La santificazione della Milo è compiuta. E compare in studio il mitico Ciro, con gran mazzo di rose rosse per la mamma.



    21.51
    Dopo la televendita si torna all’Idroscalo, dove sono arrivate anche le coperte: pare di essere a dicembre, come se l’Isola fosse andata in onda regolarmente in autunno. Ultimi appelli per i nominati della settimana, che cercano di scansare il quarto posto.
    E si chiude il primo televoto della serata. Per gli opinionisti l’elimnato sarà Domenico.
    Ma in attesa della busta entra in studio Clarissa Burt, anche lei bellissima e di blu vestita. Per lei esperienza straordinaria, anche se i colpi bassi non sono mancati: e l’Isola le è servito a imparare di non fidarsi di nessuno e di fare affidamento solo su se stessi. Anche per lei Best Moments e anche una bella Carràmbata con l’ingresso della sorella Carol direttamente da Phoenix, Arizona.



    22.06
    E siamo alla busta: il quarto classificato della settima edizione dell’Isola dei Famosi è Domenico Nesci… noi l’avremmo dato vincente, come anche Malgioglio. In fin dei conti è stato il più allegro della comitiva, insieme a Daniele Battaglia che or ora ha raggiuto gli altri due finalisti all’Idroscalo.
    E parte la prima prova della serata, o meglio anche l’ultima della stagione, per la soddisfazione di Rossano che non ne ha mai ingarrata una!
    Per i finalisti una prova di resistenza e abilità su un percorso ad ostacoli in due manche: chi vince prosegue, gli altri due vanno al televoto. Come testimonial compare Walter Nudo, vincitore della prima edizione dell’Isola! appare su una triste pilotina dell’Idroscalo sulle note della colonna sonora di 007 in smoking: anche lui finisce su una zattera in mezzo all’acqua, anche perché a lui tocca la dimostrazione della prova. Scatta quindi spogliarello di Walter pronto a gettarsi in acqua a temperatura 2°, mentre fuori ci sono 10°: cosa si fa per Simona! Il fisico però resta quello di sempre, complimentoni! E per la telecronaca dell’evento spunta lo speaker ufficiale dell’Inter, costretto a non seguire la finale di Coppa Italia. La prova è ben dimostrata, per la soddisfazione di Rossano Rubicondi che a) se l’è scampata; b) si avvia verso lo studio, al calduccio.

    Prima della prova, però, c’è tempo per far entrare Silvia Zanchi e Denis Dallan. Per loro i Best moments. Su Silvia la discussione non poteva non cadere sulla sua ‘fame di uomini’ rimasta però tale. E per Dallan arriva la squadra di rugby della Amatori Milano. Pubblicità.





    22.38
    La finale è ancora lunga e Simona si cambia d’abito: sfoggia ora un abito davvero principesco che fa molto matrimonio. Poco in linea con la prova che sta per disputarsi all’idroscalo con la supervisione di Walter Nudo, cui Rossano ha ceduto lo scettro di inviato per raggiungere lo studio. Il primo a partire è Luca Rossetto che ci mette 3′ 50” a completare il percorso (e intanto la finale di Coppa Italia è finita con la vittoria dell’Inter per 1 a 0 contro la Roma con gol di Milito). Seconda a partire Guenda Goria che segna il tempo record di 2′ e 43”. Ricordiamo che chi vince la prima manche si porta a casa 3000 punti, 2000 al secondo e 1000 al terzo. Decisiva poi sarà la seconda manche. Daniele Battaglia, intanto, brucia tutti con il suo minuto e 23”: è lui a condurre la gara la momento.



    22.51
    E arriva il momento della gloria anche per l’inviato Rossano Rubicondi che fa il suo trionfale ingresso in studio.

    E per l’occasione sfoggia un abito nero. Per lui una sopresona, un sexy balletto (davvero hot) di Nina Senicar, Claudia Galanti, Aura Rolenzetti, in lingerie che lascia poco all’immaginazione.
    E dopo questo ben di Dio entra in studio la ex (forse) moglie, Ivana Trump, naufraga d’eccezione di questa edizione dell’Isola. E anche per lei un video ricordo della sua avventura in Nicaragua. Ed è bellissima vederla parlare con Davide Di Porto. Anche a lei l’Isola ha cambiato la vita, dice: immaginiamo si riferisca più che altro alla scorsa edizione, quella che ha sancito l’allontanamento (se non l’addio) a Rossano Rubicondi. E parte siparietto su storie della loro vita insieme ai tempi del matrimonio…



    23.13
    Diciamocelo, dei finalisti pare non freghi a nessuno: si parla di tutt’altro, dando più che latro la ribalta agli ex. Si ricordano dei finalisti per far disputare loro la seconda manche della prova che determinerà il televoto per il terzo posto, mentre lo studio è più che altro emozionato dai ricci di Rossetto che sembra Napo Orso Capo. La seconda manche è a base di tiro con l’arco: un solo tiro a disposizione, vince chi si avvicina di più al centro del target. Vicinissimo Luca, mentre Guenda ha problemi, non c’entra proprio l’obiettivo. E Daniele si conferma vincitore anche di questa prova, entrando di diritto all’ultimo televoto: mal che vada è secondo.
    Si giocano il terzo posto invece Guenda Goria e Luca Rossetto, per i quali si apre un nuovo televoto di soli 10′.



    23.20
    Simona Ventura si perde un po’ nei conti nell’introdurre il quarto classificato: direttamente dai successi tv Usa arriva Domenico Nesci. Saluta tutti con calma e poi partono i suoi best moments. “I reality italiani sono più veri di quelli Usa, là tutto è esagerato” dice Domenico che conquista così definitivamente Simona. E trascorrono così i 10′ del televoto tra Guenda e Luca. Si continua con Domenico, con un videomessaggio dei nonni da Acquaro, in provincia di Vibo Valentia.



    Ma siamo alla busta: il terzo classificato dell’Isola dei Famosi è Guenda Goria. Luca Rossetto è incredibilmente in finalissima.
    E si apre subito l’ultimo televoto, al positivo: Chi Vuoi che Vinca? Pubblicità.

    23.41
    In questa serata che ha il sapore dell’addio, arriva anche il vincitore della prima edizione dell’Isola dei Famosi, Walter Nudo, in tempo per il collegamento con RadioDue dove troviamo Roberto Giacobbo di Voyager: e un puntatone sul mistero di questa isola ci starebbe tutta. Intanto Lapo Elkann (Ubaldo Pantani), in collegamento dal Duomo, dà notizia (a modo suo) dei caroselli dei tifosi interisti che festeggiano la Coppa Italia, come prevedibile.
    In attesa del verdetto finale Diaco rivela che nella conferenza stampa il direttore di RaiDue ha già manifestato l’intenzione di scritturare Daniele Battaglia per qualche show: piccoli Facchinetti crescono. Intanto tutti cercano una lettura di questa finalissima: vince il carattere, il talento e l’autenticità mal che vada all’Isola quest’anno. L’impressione è che il pubblico abbia voglia di dimostrare qualcosa al programma, magari facendo vincere il Nip, un po’ nerd, Luca Rossetto da Pinerolo. Gente comune che batte i vip: in fin dei conti una spallata alla ‘casta’ televisiva. E persino Dodi Battaglia, il papà di Daniele, confessa di tifare per Rossetto…

    Intanto entra in studio la terza classificata, Guenda Goria, che abbraccia subito la mamma, Maria Teresa Ruta. Con i capelli più corti sta benissimo; e partono i suoi best moments. Pubblicità.

    00.00
    Parte l’intervista a Guenda, che ha dato di sè sull’Isola un’immagine molto diversa da quella che si poteva intuire dalla sua presentazione, tutta studio e musica classica. Tra la determinazione mostrata contro la Cupola, il bagno nuda e il taglio dei capelli (che simboleggia un taglio con il suo passato e con il cordone ombelicale che ancora la legava alla mamma) Guenda guarda al futuro con una nuova vita. E la Ruta si commuove. Per Guenda un videomessaggio del fidanzato Stefano.



    00.09
    Qualcuno si ricorda dei finalisti: Luca e Daniele percorrono Milano in calesse per raggiungere Via Mecenate e per fortuna non hanno trovato traffico! Per la serie “pensavo fosse un reality vip invece era un calesse”. E anche mentre ‘cavalca’ verso gli studi Daniele Battaglia fa la parodia di Rossano, davvero perfetta!



    Ed entra (in un po’ di confusione della regia) il primo finalista di questa edizione, Luca Rossetto: per lui un fantastico video che parte dal suo primo imperdibile provino datato giugno 2008 (per la miseria, è più giovane di noi e sembra nostro nonno!). Ben tre i provini sostenuti, a dimostrazione che per arrivare in tv ci vuole costanza!
    Entra Luca che in fin dei conti si sente già un po’ vincitore: e partono i suoi best moments. Luca si dice molto cambiato: “Ho tirato fuori una parte di me che finora non avevo mai mostrato: mi sono ricordato di pensare di più a me”. E Rossetto con sguardo vitreo lancia la pubblicità modello Antonella Clerici: “Signore e signori la reclame!”…. evviva la gioventù!



    00.28
    E SENZA PREAVVISO PARTE UN’EDIZIONE DEL TG2: non ce l’aspettavamo! La redazione l’ha spuntata, evitando di andare in onda all’una di notte. Dirlo però no, eh? Tanto chi si sintonizza ora penserà che l’Isola è finita… mah, mai vista una cosa del genere!

    00.31
    Si torna in studio dopo l’intramuscolo indolore del Tg2: ritroviamo Luca Rossetto che si gode un ingresso di Aura Rolenzetti stile Jessica Rabbit. E Rossetto avvampa. Prima di lasciare la ribalta per dare spazio a Daniele Battaglia, Luca consegna a Simona un braccialetto realizzato ad hoc sull’Isola.
    Ma ecco entrare Daniele Battaglia, introdotto da un video sulle sue precedenti esperienze all’isola in qualità di amico di Francesco Facchinetti, naufrago nel 2004. E anche per lui i best moments, gli ultimi di questa edizione.
    Per soddisfare il tifoso interista che è in lui, Simona gli fa vedere le immagini salienti della semifinale di Champions League con il Barcellona, sia l’andata che il ritorno. “Sei partito single o accoppiato?” chiede Simona e Daniele: “Sono partito ‘frequentante’”… grandissima risposta che sottoscriviamo subito. E nonostante il clima della finale non si placano le polemiche con Sandra Milo che non vuole neanche essere nominata da lui: e quando Malgioglio chiede a Daniele di baciare Sandra lei subito lo definisce ‘il bacio di Giuda’. Scatta pure un battibecco con Diaco, che cerca di spezzare una lancia in favore di Daniele; ma Sandra non perdona, continuando a dargli del baro e del falso. Come influenzerà tutto questo il televoto? E tra le righe Daniele finisce per darle un po’ della ‘stupida’: “Meno intelligente non affrontare la questione”, dice Daniele. tra i due la questione non è affatto chiusa. E intanto scatta a piangere Nina Senicar, che chiede di non parlare più della cupola… i fischi dello studio la subissano. Ed interviene anche Loredana Lecciso: “Sei così sensibile da piangere e poi mi attacchi sui giornali!” dice Loredana a Nina. Cerca di intervenire Sandra, dicendole che in fin dei conti che è stata lei a chiedere di lasciare il gioco. Evidentemente Loredana non aveva tutta questa voglia di lasciare il gioco. La finalissima si accende sugli ultimi minuti…



    00.52
    Siamo alla graticola, che sta per chiudere uno dei televoti più combattuti della storia dell’Isola, dice Simona. Luca dice di non essere innamorato di Aura, ma non gli crede nessuno!



    E prima dello stop al televoto un video con tutti gli stop al televoto di questa edizione. Siamo al momento clou: sul led le fiamme che tra un po’ avvolgeranno il vincitore. Simona dice che questa finalissima è indice di un’Italia che sta cambiando: “E’ meraviglioso”, dice Simo, ma tutto sta nell’angolazione da cui si guarda. Prima del verdetto Simona ringrazia il direttore di RaiDue, il centro di Via Mecenate, i tecnici, la sartoria, le 120 persone della troupe in Nicaragua che ha lavorato in condizioni difficilissime, a tutti quelli che le sono stati vicini in un’Isola difficilissima, Magnolia etc etc. E siamo al verdetto: per una manciata di voti LA SETTIMA EDIZIONE E’ VINTA DA DANIELE BATTAGLIA.



    E mentre si festeggia ad Antonia dell’Atte, a microfono aperto, sfugge una “stronza”, probabilmente diretto a Sandra Milo che vede trionfare il suo acerrimo nemico.
    Tutti si complimentano con Daniele che ha vinto per la sua simpatia e per la sensazione trasmessa di non voler vincere ad ogni costo. Non ce l’ha fatta il ‘nerd’ Luca Rossetto: la sua vittoria sarebbe stata senza dubbio simbolica. Vince in ogni caso il talento di un ragazzo che oltre ad essere un figlio dei Pooh ha saputo costruirsi una sua carriera in radio e che ora si prepara a sbarcare su RaiDue sulle orme dell’amico fraterno Francesco Facchinetti. Auguroni!

    4089

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI