Isola dei Famosi 7, finalisti pronti al rientro in Italia

I quattro finalisti dell'Isola dei Famosi 7 stanno per rientrare in Italia per giocarsi la finalissima mercoledì 5 maggio in diretta su RaiDue e in blogcronaca su Televisionando

da , il

    Ultima settimana di Nicaragua per i quattro finalisti dell’Isola dei Famosi 7: Luca Rossetto (nip), Domenico Nesci (vip), Daniele Battaglia e Guenda Goria (Figli di) hanno trascorso l’ultima settimana tra frizzi, lazzi e noia, in attesa di imbarcarsi sul volo che li riporterà in Italia in tempo per la finalissima di mercoledì 5 maggio. E così mentre un’isola fictional riprenderà la sua avventura (parliamo di Lost che torna in onda su Fox proprio mercoledì), quella del reality di RaiDue sarà per naufraghi e inviato solo un ricordo. In alto i naufraghi costruiscono un monumento ai ‘caduti’ delle nomination.

    Ci siamo: i quattro finalisti dell’Isola dei Famosi 7 stanno per raccogliere le loro povere cose nello ‘squallido zainetto’ e stanno per imbarcarsi sul volo che li riporterà a Milano dove mercoledì si giocheranno la finalissima che incoronerà uno di loro vincitore di questa anomala edizione del reality di RaiDue. Anomala per la collocazione (dall’autunno alla primavera, cosa che ha fatto la sua differenza sul piano degli ascolti); anomala perché non sono mancate le polemiche sull’organizzazione nell’arcipelago nicaraguense, evidentemente meno attrezzato di quello honduregno; anomalo anche per il cast senza punte di diamante, se non Aldo Busi, personaggio provocatorio messo lì proprio per ravvivare il gioco e per questo ‘logicamente’ a tempo: si sapeva che non avrebbe ‘retto’ fino alla finale – nonostante le ottime chance di vittoria – e poi l’incidente dell”offesa al Papa’ ha finito per cancellarlo da tutti i programmi Rai.

    In una situazione del genere non stupisce che per la prima volta i Nip abbiano avuto più volte la meglio sui Vip, macchiatisi peraltro di ‘collusione mafiosa’, tanto da rendere evidente una Cupola organizza-nomination.

    La sensazione è stata quella di una gran confusione, con un tutti contro tutti senza stile e senza ironia, facilitata da una sostanziale ‘parità’ tra Vip e Nip, in cui hanno avuto la meglio di Figli di, che di fatto non avevano nulla da perdere, solo da guadagnare. A vincere la simpatia: nessun messaggio civile quest’anno nella ‘storia’ dell’Isola, mentre si avviano alla vittoria i personaggi più divertenti, su tutti Domenico Nesci e Daniele Battaglia. Chi vincerà? Lo scopriremo mercoledì in diretta su RaiDue e in blogcronaca su Televisionando.