Isola dei Famosi 6: Ivana non divorzia, torna Cecchi Paone, esce Ela

Blogcronaca della nona puntata dell'Isola dei Famosi 6: mancano tre settimane alla fine del reality che incoronerà il suo vincitore il prossimo 24 novembre e sono in nomination Ela Weber e Vladimir Luxuria

da , il

    La nona puntata dell’Isola dei Famosi si annuncia ancora tutta dedicata al triangolo Rossano-Belen-Ivana Trump, con l’aggiunta del fuori onda carpito durante le prove della scorsa settimana in cui Simona Ventura dice di essere ‘contenta per la cornuta di Miami‘. A chi si riferisse ancora non è dato saperlo, ma di certo se ne parlerà con l’ingresso in studio di Rossano Rubicondi, uscito dall’Isola la settimana scorsa, mentre a rischio eliminazione questa settimana sono Vladimir Luxuria ed Ela Weber. In alto la ‘Bella Amicizia’ tra Rossano e Belen.

    Dopo l’arrivo negli Usa delle voci sulla ‘presunta’ relazione tra il marito e l’argentina Belen Rodriguez - diffuse dal sito Perez Hilton-, pare che Ivana Trump sia furiosa e abbia già pronte le carte per il divorzio. Nel frattempo inizia a servire al maritino la vendetta, facendosi fotografare a un party esclusivo con un bello e fresco ventitreenne. Gira voce, inoltre, che Simona sia addirittura volata a New York per convincere Ivana ad essere questa sera in studio ma che lei si sia decisamente rifiutata. Del resto a noi sorge un dubbio: quando avrebbe avuto il tempo Simona di fare un andata e ritorno transoceanica in settimana?

    In ogni caso la ‘simpatia’ tra Rossano Rubicondi e Belen Rodriguez terrà banco anche questa sera: le polemiche sulle dichiarazioni di Vladimir Luxuria nella diretta della settimana scorsa non si sono placate, anzi hanno avuto grande eco nei palinsesti Rai. L’ex deputato è peraltro in nomination contro Ela Weber: dalla sua ha l’aver portato a termine la ricerca delle cinque matassine di fil di ferro nascoste nell’Isola dei Lavori Forzati.

    I lavori per il completamento della palafitta su Playa Uva, punizione inflitta ai naufraghi a seguito del ritiro di Ela Weber dai Lavori Forzati la settimana scorsa, procede a rilento. Nonostante le istruzioni stile Ikea fornite dalla produzione, i naufraghi non sembrano particolarmente interessati all’articolo, preferendo cimentarsi in cucina, con gnocchi e mandorle caramellate. Un po’ di cibo in più aiuta a trasformare l’Isola in una pista da ballo: sculettano in micro costumi Belen, Veridiana, meno piacevoli da vedere Peppe ed Alessandro.

    Sul fronte relazioni umane si fa sempre più difficile il rapporto tra Alessandro e Carlo e tra Peppe e la Contessa De Blanck. Carlo, stanco dei continui battibecchi con Alessandro e più in generale dell’indifferenza dei naufraghi nei suoi confronti ad un certo punto dichiara: “Voi avete avuto un tesoro su quest’Isola e lo avete sempre maltrattato” riferendosi ovviamente a se stesso. Chi è sempre accanto a lui è la contessa che sembra usarlo a mo’ di cavalier servente o ‘dama’ di compagnia.

    Ma ormai mancano solo altre due puntate alla fine della sesta edizione dell’Isola dei Famosi: nonostante le polemiche Vladimir Luxuria è ancora in testa alla classifica delle scommesse, mentre stasera si materializzerà in studio il vincitore in pectore di questa edizione, Massimo Ciavarro.

    Su tutti però incombe lo spettro de Il Commissario Montalbano, alla sua penultima avventura, La Pista di Sabbia. Ce la faranno i naufraghi a resistere per la seconda settimana consecutiva all”assalto’ del Commissario?

    A tra poco con la blogcronaca della nona puntata dell’Isola dei Famosi.

    21.05

    Romanzo dell’Isola Capitolo VIII: “la verità senza prove è una mezza verità”. Questo l’esauriente sottotitolo della settimana. Il clima sull’Isola si surriscalda all’avvicinarsi del verdetto finale che si conoscerà il prossimo 24 novembre. Intanto si ricostruisce la settimana degli Isolani, con particolare attenzione per Belen che dichiara di non essere mai rimasta tanto tempo senza fare sesso: “Da quando ho iniziato a fare l’amore non sono rimasta mai due mesi senza sesso”. Sarà vero o Ivana Trump ha davvero qualcosa da recriminare al suo fresco maritino Rossano Rubicondi? Intanto l’intesa tra Carlo e Patrizia De Blanck si rafforza, mentre Carlo è sempre più sotto attacco: i naufraghi non ne possono più della sua ‘doppia faccia’. Ci fa o ci è, si domandano tutti, dandosi come risposta la prima: è più furbo di quanto vuol far credere e probabilmente stasera andrà in nomination. Le liti per le cose più stupide (riso o maccheroni?) continuano, complice anche la stanchezza e il profumo della vittoria. Ma ecco la sigla.

    21.10

    Sigla: scende la Ventura in studio, vestita in simil frak, dove l’attende per la nona settimana consecutiva (e ancora di lunedì) Luca Giurato e Mara Venier, scampata venerdì a un grave incidente stradale nel quale è stato coinvolto anche il naufrago Nip Daniele Bressan. Miracolosamente illesa, Mara non ha tradito l’amica e siede come di consueto accanto al ‘suo’ Luca. L’occasione di vedere e parlare con Rossano è peraltro molto ghiotta. Un grande abbraccio all’amica Mara sottindende l’accaduto, mentre Mara, di bianco vestita, sembra particolarmente pallida.

    Simona annuncia grandi sorprese: tra queste Rossano Rubicondi ha deciso di ‘vuotare il sacco’. Ci saranno sostanziali novità? Non è che se ne uscirà dicendo che Luxuria ci ha provato con lui e ha reagito per gelosia?

    In attesa delle sue rivelazioni si va in Selva Oscura, dove i naufraghi accolgono Vladimir di ritorno dai lavori forzati. In mise da Carmen Miranda, Luxuria si prende i complimenti da Simona per la missione compiuta, mentre i naufraghi vengono redarguiti per quella ciofeca di palafitta costruita. Prova non superata e per punizione vengono tolti loro tutti i materiali disponibili. La Selva Oscura si ribella: i legni erano storti, corti, insufficiente lo spazio per tutti, dicono i naufraghi. “Ricostruitela voi con quegli stessi materiali e fateci vedere come doveva essere” dicono dalla selva, ma Simona non si lascia impietosire: “La produzione mi dice che non va bene e basta”.

    Ma eccoci: Simona chiama Belen. “Io non sono da nessuna parte, ma il gesto che hai fatto la volta scorsa nei confronti di Vladimir è stato ingiurioso e di una volgarità infinita. Io non l’avevo visto (non è vero, e si ribella anche Luca Giurato, n.d.r.) ma ora chiedi scusa per questo”. Belen si scusa, Vladi accetta, ma la questione non finirà qui.

    21.21

    Prima di consegnare ai naufraghi il premio guadagnato per la missione compiuta da Vladimir, Simona vuole festeggiare il miracolo che ha salvato la vita a Mara e Daniele Bressan, scampati ad un frontale di ritorno da una serata. E lo fa offrendo alla Selva un super aperitivo, a base di patatine, olive, spiedini e alcoolici.

    21.24

    Giallo sull’Isola: c’è stato un furto. Qualcuno ha rubato del cibo nella capanna dei tecnici. Principale sospettato Leonardo, come ricostruisce un simpatico rvm. Oddio, si ripete il caso del cestino rubato da Dan Harrow nella quarta edizione? Vi riproponiamo il fantastico filmato del suo pentimento.

    Simona: “Noi conosciamo il colpevole” dice Simona, ma Leonardo fa finta di niente e continua il suo aperitivo. Simona: “Vorrei che il colpevole alzasse la mano per non perdere la sua dignità”. Prende la parola Ela: “Io non ho mangiato il panino, ma sono stata io”. Si accusa anche Belen, ma Simona aspetta la confessione di Leonardo che non arriva spontaneamente. Ela confessa di aver rubato del pesce e di averlo diviso con gli altri, mentre Simona svela ai naufraghi che è Leonardo il naufrago ripreso nell’azione furtiva. Non solo, ma comunica loro anche che si è mangiato il panino tutto da solo. “Si sono stato io, ma non era un panino, ma del riso con delle patate al forno” dice Leonardo. Anche Belen ha rubato qualcosa, ma Simona non va a fondo “Sei già abbastanza impicciata, lascia stare” le dice Simona. Per Ela e Leonardo punizione, non parteciperanno alla prova leader.

    La prova leader consiste in una prova di resistenza al fuoco, gia vista all’inizio del reality: scarsa fantasia quest’anno.

    Prova Leader: inizia Alessandro che resiste per 50”; Veridiana regge per ben 1’13”, anche se piega il viso; per Belen 40”; Peppe resiste per 1’35” urlando “Ciprianooo”, il nome del padre fuochista. Al termine della prima manche è lui il leader, ma mancano ancora gli altri naufraghi.

    21.43

    Rvm sulla settimana dei nominati: Vladimir, che ha superato vittoriosa la settimana di lavori forzati e la solitudine, ed Ela, che si aspettava, come Luxuria, la nomination. Pubblicità e dopo Rossano Rubicondi in studio e un collegamento da New York.

    21.51

    Entra Rossano Rubicondi, “l’uomo partito dal matrimonio più lussuoso dell’anno” dice giustamente Simona. Rossano è di bianco vestito: si tratta del vestito da sposo che Ivana non voleva consegnare alla produzione per paura di un furto? O di una volgare copia? Propendiamo per la seconda.

    Brinda con Simona a botte di champagne: ce lo meritiamo, dice Rossano, mentre lo studio rumoreggia, tra fischi e applausi. In collegamento da New York però non c’è Ivana, ma i suoi amici riuniti al Serafine, il ristorante degli amici di Rossano. “Ho una sorpresa per te” dice un amico “ma ti aspettiamo fedelmente”. Bella frecciatina che lancia perfettamente l’rvm sui momenti salienti di Rossano sull’Isola. “Basso livello quello di Vladimir”, ha detto Rossano nell’intervista pre partenza dall’Honduras, “che poi ci sia simpatia tra me e Belen è certo. Se poi dovesse succedere qualcosa vedremo, ma la rivedrò a Milano, siamo amici”.

    “Iniziamo a dipanare qualche matassa” suggerisce Simona e torna in collegamento con New York, dall’amico Fabio. “Ho una bella sorpresa” dice a Rossano e compare Ivana Trump. Le voci di corridoio sono sempre poco fedeli. Rossano: “Hi Ivana, do you remember me?” e Ivana gli dice di tornare a casa perchè tutta New York lo aspetta. “Arrivo” dice Rossano alla sorridente moglie che insiste: “Devi tornare a casa”. Lui parla di una settimana ancora in Italia e Simona commenta: “Ma de che?”. Intanto a New York si brinda alla salute di Rossano in un caos totale e Milano risponde. La parola d’ordine, in un clima di generale ridarella, è TORNA A CASA. Simona va a fondo: “Ivana ha cambiato atteggiamento sul marito dopo le voci della sua relazione?”, “No, non è cambiato niente” dice Ivana, ma Rossano è preoccupato, non ci crede molto. A New York intanto si divertono come i pazzi e Simona rosica, perchè non riesce a sentire e a capire il clima di euforia. Rossano, che evidentemente conosce i polli, chiede all’amico: “Hai una camera in più per me? I miei vestiti dove sono”. “Sono in viaggio per Miami” risponde ridendo Ivana. Simona: “I complimenti ad Ivana, perché nessuna donna italiana avrebbe reagito così a tutto quello che è successo qui”. Aggiungeremmo ‘e grazie!”, visto che la parte forte della coppia è lei. Chi ha da temere è solo lui e si vede.

    Mara: “Forse Ivana non sa tutto quello che è successo, è troppo calma e allegra”. Rossano: “Anche secondo me, sono sicuro che i miei bagagli sono in viaggio”. Appunto, sente di essere vicino al foglio di via.

    Ma si fa un passo indietro. Simona: “Come definiresti il tuo rapporto con Belen?”, Rossano: “Beh, è carina, una bella amicizia” dice poco convinto e con un sorrisetto malizioso che non si capisce se si debba al personaggio o a qualcos’altro. Ma ci pensa un rvm, intitolato ironicamente Una Bella Amicizia a mettere un altro po’ di pepe sulle note dell’Ultimo Tango a Parigi.

    22.14

    Mara: “Ma quale amicizia, c’è passione! A Ivana dovevate far vedere questo filmato”, “Meglio di no” commenta Rossano, che si collega con la Selva per salutare Belen. Grandi risate e un velo di gelo quando Simona chiama in causa Vladimir. Simona: “Vuoi salutare Rossano?”, Vladi: “Ti saluto Rossano”. Belen non vuole più saperne niente, ma risponde a domanda di Simona che Rossano è mancato un po’ a tutti. E Simo: “Vladimir, ti è mancato Rossano?”, Vladi: “No!”.

    Luca Giurato chiude e poi riapre la questione: “Comunque sia andata non ci interessa, tanto si vede che lei è innamorata” e Mara: “Io penso invece che sia Rossano ad essersi preso una cottarella”.

    Antonio Cabrini lancia la bordata: “State facendo i conti senza l’oste” ovvero manca la quarta parte in causa, Marco Borriello. Belen: “Non c’è nessuno meglio di Marco” e Simona aggiunge: “Così come non ce ne sono molte di mogli come Ivana” e ogni riferimento a cose, denaro, possedimenti e altro è puramente casuale. Pubblicità e intanto un commento. I toni sono lontani da quelli inquisitori della settimana scorsa: ora che Rossano è ‘al sicuro’ sembra che tutti, Simona in testa, siano più sereni. Si scherza sul suo prossimo turbolento ritorno a casa, si scherza sugli ipotetici vicendevoli sentimenti di Belen e Rossano, si fanno chiacchiere da comari, mentre Ivana esce da gran signora. I due continuano a non convincere, ma come sempre accade nei reality finito il gioco finito l’interesse: ormai Rossano è fuori dai giochi e la tensione sembra ormai scomparsa. Ecco perchè l’intervento di Vladimir è appars ancora di più fuori luogo: ha reagito come se al di fuori del gioco/reality/esperienza di vita temporanea non ci fosse più niente. Un grande errore.

    22.25

    Parte una rassegna stampa sugli articoli Usa dedicati al ‘caso’: “Non c’è molto da ridere, sai Rossano!” dice ridendo Simona. E spunta poi un articolo in cui quel tale Marius, 23 anni, di cui abbiamo parlato in apertura, dice di aver baciato Ivana che poi avrebbe pianto. Simona: “Ma è possibile che ti abbia già rimpiazzato?” “Beh se vuole potrebbe farlo”. E subito Rossano parte all’attacco con Ivana: “Come sta Mario?“, Ivana: “Non si chiama Mario, ma Marius. E’ venuto a casa mia per ballare e non c’è stato niente di più. Lui è l’assistente di Massimo Garzia”. Rossano: “Ah! E’ venuto pure a casa tua!”. E Simona va all’attacco: “Ivana vuoi divorziare?”, Ivana: “Non ho intenzione di far nulla, aspetto solo che tu vada a Miami. Io non ho mai pensato di divorziare. E poi per cosa?” e Rossano ironicamente commenta: “Mannaggia alla miseria!”. Ivana: “Simona, ogni tanto fa bene stare separati e far qualcosa di diverso. E’ più eccitante quando ci si rivede poi, no?” e su questa dichiarazione di Ivana, che finisce per far passare Rossano per cornuto davanti a tutta Italia, si chiude questo siparietto con New York. Grande Ivana! Cosa succederà al ritorno di Rossano negli Usa ce lo diranno le riviste di gossip.

    22.35

    Si torna al reality: si chiude il televoto e Simona ne approfitta per far vedere un rvm con i commenti dei naufraghi alle spalle di Luxuria mentre era ai lavori forzati. Tutti contro, da Patrizia a Veridiana, da Alessandro a Belen. “Che amiche!” commenta sorridendo Vladi, mentre Simona va direttamente da Patrizia, la più accanita contro Vladi, giudicata in malafede e stratega per aver voluto chiarire la questione della celebre reazione a catena davanti alle telecamere e non in privato. “Mi sono sentita usata per le sue manovre di vittoria” dice Patrizia e Vladi risponde: “Non siamo in una casa privata, ma in un reality, non sono in malafede e sono sempre andata ad accogliere i nuovi arrivati perché appartengo alla cultura dell’aggiungi un posto a tavola. E poi sapeva perché il gruppo voleva mandare ai Lavori Forzati Rossano, per separarlo da Belen”. Si intromette Belen: “Tutti, eccetto Ela, pensano di te che sei stratega: ci sarà un motivo!”. Veridiana: “A me ha dato fastidio che tu abbia parlato di Belen e Rossano senza aver visto nulla”; Vladi: “Che ipocrisia, la mia colpa è quella di aver raccontato la verità, non si sente in colpa chi quelle cose le ha fatte”.

    E vai con il gallinaio De Vivo: “Veridiana è falsa! E’ la prima ha parlare alle spalle di Belen!” E Belen: “ma non avete niente di interesante da raccontare di voi che parlate sempre di noi?”. Ma Vladi insiste: “La settimana scorsa avete fatto vedere un filmato nel quale io parlavo di Belen e Rossano e Veridiana annuiva. A me non piace chi cambia atteggiamento a seconda della situazione”. Mara: “Brava Vladi! Hai ragione!”. Breve pausa e si riprende con una diretta dalla Selva dove parte un

    chiarimento a tre tra Veridiana, Belen, Vladimir e Patrizia. Vladimir: “Patrizia, proprio tu che quando ti ho detto che il gruppo voleva nominare Belen e Rossano hai detto ‘Bel colpo’. Sei falsa come una banconota da sette euro!”. E si continuano a rivangare nomination, confidenze e le dichiarazioni della settimana scorsa. Tanto non se ne esce: le prossime settimane saranno di fuoco. E ci si mette anche Michi Gioia che accusa Vladimir di averle voluto far fare una brutta figura per la storia del telo non lasciato ai naufraghi: ma lì c’è poco da fare, la Gioia la brutta fiura l’ha fatta a prescindere.

    Ancora non si torna alla prova leader, ma si passa ad una Prova Ricompensa. Luca, che come al solito viaggia con 15 minuti di ritardo, commenta che Vladi è un campione di autogol, “meglio di Cicigno (chi???) ieri sera”. Mara insiste nel ricordare che Veridiana la prima sera di polemica votò contro Belen e che quindi Luxuria nei suoi confronti non ha tutti i torti. Ma si va alla prova Ricompensa: in premio cibo e la gara consiste in un’asta. Ogni concorrente ha a disposizione 500 lempiras: ciascun concorrente conquisterà all’asta quello che riesce a comprare e cme battitore d’asta si materializza in Honduras l’Orso Cecchi Paone! Chi non muore si rivede! E dire che si era anche ritirato l’anno scorso, eppure è stato promosso a ‘inviato speciale’.

    I lotti sono al buio: potrebbero esserci anche brutte sorprese. Il primo lotto se lo aggiudica Carlo che ha speso subito la sua quota denaro. E vince Hot Dog con patatine fritte.

    Il secondo lotto va a Leonardo Tumiotto, che fa fuori anche lui l’intero portafoglio. Cecchi Paone gli propone uno scambio e lui accetta: a Leonardo va della pasta con il pesto, mentre quello che è stato rifiutato da Leonardo, ovvero spezzatino di topo, potrà essere diviso tra gli altri. Chissà come mai nessuno lo vuol mangiare, nonostante la fame. Alessandro ci prova, leccando la salsa. Bleah!

    Terzo lotto va subito a Ela per 500 lempiras ma le va male: in palio scarafaggi fritti. Povera Ela, ma Alessandro tenta anche quelli. Mamma mia! E’ proprio fame. E cedono anche Tumiotto e la contessa!!

    Quarto lotto, latte e biscotti, preso direttamente da Vladimir per 500 lempiras.

    Quinto lotto ad Alessandro sul filo di lana con Belen: vince un messaggio in bottiglia che vale una nomination ‘ufficiale’ per un compagno cui veranno tolti anche i soldi. La scelta di Alessandro cade su Patrizia, che cede soldi e possibilità di mangiare.

    L’ultimo lotto, discusso, va a Belen che trova un’altra pergamena, che annuncia una torta al cioccolato che Belen dividerà con Peppe, Alessandro e Verdiana da mangiare in un minuto. Restano a bocca asciutta la contessa, anche nominata, ed Ela.

    23.18

    Alessandro Cecchi Paone tornerà a fine puntata a Playa Uva per una sfida con il bidello a base di quiz culturali. Bella lotta, il professore contro il bidello.

    Lasciamo perdere uno scambio di basso profilo sui topi e le tope dell’Honduras offerte in pasto ai naufraghi e torniamo alla Selva Oscura. Per parlare dell’amore tra Carlo Capponi e Patrizia De Blanck. Rvm sulla terza puntata della fiaba de La Bella e La Bestia. Intanto ci sorge un dubbio: vuoi vedere che ritardano il momento del verdetto del televoto per far restare il più possibile Vladimir sull’Isola. Che sia lei l’esclusa della settimana?

    Intanto in Selva si fa partire un rvm per Carlo, il vero sciupafemmine dell’Isola: a ‘pezzi’ si mostra una donna, a Carlo indovinare di chi si tratta. E’ Claudia, la sua fidanzata ‘storica’, ma ci mette un po’ a riconoscerla. L’ha vista l’ultima volta 22 anni fa e ora è in studio. E Carlo, come sempre, piange. Fa anche una delle sue spettacolari gaffes: “Claudia, ti ricordi, quella sera al Kiwi che mi hai dato un pizzicotto sul sedere e mi hai lasciato il numero di telefono su un pacchetto di sigarette”. Claudia: “Ma sei sicuro? Non è che ti stai confondendo con qualcun’altra?”, Carlo: “Oddio, era un’altra allora, e chi era?”. Un grande!

    Sono stati insieme 10 anni dice Carlo, no 5 dice Claudia che aggiunge: “Ma che film hai visto?”. E alla fine si scopre che Carlo sta parlando di un’altra Claudia: lui crede che sia una certa Claudia Galli, lei è Claudia Bossetti. La confusione è massima… ma alla fine Carlo ha ragione, sono dello ‘stesso pollaio’ (Galli-Capponi), Galli è il cognome della mamma. Un momento allucinante!!! E dire che è stato il grande amore della sua vita ed è per colpa sua che ha iniziato a mangiare ‘delle gran banane’ fino a diventarne bulimico e a rischiare un rene. Ma che storia assurda ha quest’uomo? Ma arriva una gran dichiarazione per la contessa: “Per lei sono disposto anche a rinunciare alle banane”.

    Ma ecco il verdetto del televoto: esce Ela Weber. Potrà riprendersi dallo schifo degli scarafaggi fritti e mangiare decentemente stasera. Il suo bacio di Giuda va a Peppe, per nominare uno degli ultimi arrivati. Per galanteria ha scelto Patrizia. Ela saluta tutti raccomandandosi di trattare bene Vladimir: non crediamo che le daranno retta. E per di più Ela era l’unica ‘amica’ per Luxuria.

    23.41

    Si torna alla prova Leader: inizia la De Blanck che, senza bagnarsi e a occhi aperti, regge 59”. Segue Carlo Capponi: in una posizione quasi mistica, a gambe e braccia aperte e leggermente piegate, raggiunge 1’55” con gli incitamenti di Luxuria e un finale da posseduto: si agita convulsamente prima di urlare basta. Con le fiamme che lo avvolgono sembra Poltergeist. Al momento è lui il Leader. Pubblicità.

    23.50

    Ultima concorrente per la prova leader Vladimir Luxuria: resiste per 1’40” per cui Carlo Capponi è il leader della settimana. E piange. Viene mandato subito a Playa Uva, mentre arriva in studio Massimo Ciavarro.

    Scende cautamente le scale, abbraccia Antonio Cabrini e poi Simona. Massimo: “Cammino piano ma va bene, anche se per i convalescenti questa è un’ora piuttosto tarda”. In effetti sono in un ritardo spaventoso.

    Simona: “L’Isola dei Famosi ti ha cambiato? E pensavi che un cambiamento potesse arrivare da un reality?”, Massimo: “Sì, anche prima della malattia che è stata un’ulteriore esperienza. Non pensavo che mi avrebbe cambiato, invece sto pensando a tante cose da fare”. E su Rossano: “Ma guarda, l’ultima settimana con lui abbiamo riso tanto: secondo me l’ulcera mi è venuta per colpa sua” e sorride. L’unica volta in cui ha avuto paura di morire è stata durante un trasferimento in barca: “Ho pregato ma l’honduregno che guidava c’aveva veamente il manico”… ah però!

    23.58

    Ma si va alle nomination.

    Patrizia nomina Alessandro Feliù: furba la contessa!

    Veridiana nomina Vladimir Luxuria: e si sapeva già. Ma lo studio fischia e protesta, gridando “Fuori, fuori!”. E si sente anche la voce di una gemella: “Ciao veridiana”, come a dire vai via, e Simona la richiama all’ordine: “Gemelle, volete rubarmi il mestiere? Calme, eh!”

    Leonardo nomina Belen per coerenza con le sue ultime nomination: non dimentica la sua coalizione con Rossano contro di lui.

    Belen nomina Vladimir Luxuria: e vabbè.

    Peppe nomina Patrizia: prevedibile, visto che discutono sempre.

    Alessandro saluta mamma e papà in studio e nomina Vladimir.

    Vladimir nomina Patrizia: un’altra nomination letta. E domanda chi ha vinto le elezioni Usa, dicendosi contenta della vittoria di Obama. E per lei in studio c’è il padre, finora molto schivo e raramente apparso al suo fianco. Per la prima volta Vladimir si commuove davvero.

    Per il gruppo c’è un ex-aequo tra Vladimir Luxuria e Patrizia De Blanck: toccherà a Carlo scegliere e ovviamente sceglierà Vladimir.

    00.11

    In attesa della sua doppia decisione, su Playa Uva sta per partire il quiz culturale tra il prof. Paone e il bidello Capponi. In palio delle banane. Pubblicità.

    00.17

    Inizia il quiz: chi ha detto la celebre frase eppur si muove? Risponde correttamente Paone con Galileo, mentre Capponi risponde Pascal. Bronzino e Parmigianino di quale corrente artistica facevano parte? Manierismo e vince Carlo. Chi ha scritto L’Importanza di chiamarsi Ernesto? Wilde e vince Paone. Chi fu l’architetto della cupola di Firenze? Brunelleschi e vince Carlo. Quale città è sede dell’a più antica univerità d’Europa? E chi meglio di Carlo può rispondere Bologna? Vince così 3 banane tutte per lui, due invece vanno al gruppo.

    00.23

    Arrivano anche gli altri naufraghi e si va alle nomination finali e alla reazione a catena.

    Carlo, tra una lacrima e un’altra, sceglie per il gruppo Vladimir e nomina di sua sponte Alessandro. La sfida è davvero dura.

    Reazione a catena: Carlo salva Patrizia, che salva Leo, che salva Veridiana, che salva Belen, che salva Peppe e quindi ai lavori forzati va Alessandro Feliù.

    Neanche il tempo di un commento che a mezzanotte e mezza si chiude il collegamento satellitare con l’Honduras. I ponti, si sa, costano troppo. Si chiude così a filo sfumatura la nona puntata dell’Isola dei Famosi.

    La prossima sarà altrettanto al cardiopalma per la sfida tra Alessandro e Vladimir.

    A lunedì prossimo per la blogcronaca della semifinale dell’Isola dei Famosi 6.