Isola dei Famosi 6, Gala per Belen, Rossano e Luxuria

Stasera su RaiDue alle 21

da , il

    Belen Rodriguez, Rossano Rubicondi, nonché la vincitrice Vladimir Luxuria sono stati i protagonisti della sesta edizione dell’Isola dei famosi che si chiude stasera con il Gala Finale che seguiremo dalle 21.00 con la nostra blogcronaca. Un anticipo di passerella si avuto ieri a Quelli che il Calcio dove Belen è finita a terra durante un balletto con Cristiano Malgioglio mostrando un po’ del suo generoso décolleté. Intanto si scopre che Rossano e Ivana Trump sono separati da tempo.

    Nel video d’apertura si possono notare i salti mortali fatti dal regista Beldì per evitare di immortalare la ribelle tetta della disinvolta Belen, che sfugge al controllo durante un poco sensuale ballo con Cristiano Malgioglio, in pieno stile Ballando con le Stelle. Corpetto rigido, ma non aderente, gonna lunga a balze con tanto di strascico, finiscono per tradire Belen e Cristiano in un casquet finale dalle conseguenze decisamente spettacolari. Beldì si rifugia nello split screen, nei campi lunghi, nei primi piani degli altri naufraghi – sistemati a mo’ di giuria – pur di non mettere in imbarazzo la bella showgirl, già sufficientemente nell’occhio del ciclone.

    Tra i reduci dell’Isola dei Famosi 6 è senza dubbio lei la più seguita dai giornalisti rosa d’Italia: la discussa (e dubbia) liason con Rossano Rubicondi pare le sia già costato il fidanzamento con Marco Borriello che avrebbe cambiato casa; le critiche sul suo ambiguo comportamento hanno tenuto banco nei commenti post finale, ora ci manca l’ennesimo topless, dopo quelli generosamente concessi sull’Isola, in diretta tv e in fascia protetta.

    Sicuramente sarà lei una delle più attese ospiti di questa sera, insieme al tanguero e cantante mancato Rossano Rubicondi: leggermente defilatosi dopo il ritorno di Belen, Rossano dovrà prepararsi all’ennesimo rvm sul suo comportamento isolano. Intanto giunge da New York una notizia clamorosa: Ivana Trump ha rivelato di aver già firmato una separazione legale dal marito prima della sua avventura all’Isola. “Le voci sui problemi matrimoniali con Rossano sono vere - spiega Ivana che così scagiona l’argentina -. Non ho mai voluto ingannare nessuno, ma di fatto io ho sottoscritto un accordo di separazione legale tre mesi fa, molto tempo prima che Rossano partisse per partecipare al reality. Ho mantenuto il silenzio sull’accordo perché non volevo diminuire le sue chance di vittoria“. Un colpo di scena che getta quindi nuova luce sul comportamento un po’ spaccone di Rossano in questi mesi di tv. Lui vuole vivere tra Milano e Miami, dove peraltro risiederebbe la vera ‘amante’ Rossano, lei resta a New York: insomma dopo otto anni di fidanzamento sono bastati pochi mesi (e qualche tradimento di troppo) per far finire il matrimonio ‘da favola’ di Rossano e Ivana.

    Tornando a Belen, ieri, sempre a Quelli che il Calcio, l’argentina ha detto ancora una volta la sua sul tanto discusso (e non documentato) bacio con Rossano, anche se ironizzando su una gag con Cristiano Malgioglio (“Il primo bacio dopo tre mesi”). In basso il video, che immortala anche il primo bacio tra Carlo Capponi e Patrizia De Blanck.

    Vladimir Luxuria invece si gode la sua celebrità, che ha avuto subito, come immaginabile, un’ampia eco politica: decisa a non tornare in politica, almeno per il momento, si dedica allo spettacolo ma non si esime dallo stilare una lista dei politici che vedrebbe bene sull’Isola. Tra questi annovera anche Mastella: data la costante presenza dell’Onorevole di Ceppaloni nel cast di Quelli che il Calcio (e considerati anche i precedenti, che hanno spesso visto ospiti di Simo trasferirsi sull’Isola – come Cabrini, Casella etc-) non ci sorprenderebbe che l’ex ministro decidesse di sbarcare in Honduras per rinfrescare la sua immagine politica.

    In ogni caso è un po’ prematuro parlare del cast dell’Isola dei Famosi 7, che tornerà sì il prossimo autunno ma non di lunedì. Concentriamoci sul Gala finale dell’Isola dei Famosi 6, che seguiremo tra breve in diretta web.

    21.03

    Romanzo dell’Isola Capitolo XI: si ripercorre la storia dell’Isola con la consueta sintesi che ha aperto le puntate serali dell’Isola dei Famosi. I momenti più salienti settimana per settimana. Sempre bellissimi ed efficaci i montaggi e i testi della redazione dell’Isola.

    21.08

    Parte la sigla, con un omaggio a tutti i naufraghi 2008 e con l’urlo di Simona “Tutti a Casaaaa!”. Pe rlei un abito scintillante (diamanti, Swarovski?)

    Si parte con i primi 18, comprensivi di ritirati: spicca l’assenza di Vladimir, che entrerà trionfalmente tra poco, mentre fa quasi affetto rivedere Alessandro Feliù e Carlo Capponi (di rosso vestito con caschetto biondo alla Enzo Paolo Turchi) tra i Nip. Elegantissimi anche Mara Venier e Luca Giurato, mentre Magnini, appena tornato dall’Honduras annuncia di aver vinto i 200 mt stile libero due giorni fa.

    Si saluta anche Pamela Prati, la super fan dell’Isola: finalmente Simona annuncia che la ‘misteriosa’ presenza della Prati ha un motivo e si scoprirà durante la puntata. Ipotesi: o è una prossima naufraga o la prossima inviata, speriamo non sia la prossima conduttrice.

    Arriva anche Vladimir, ci sia concesso, bellissima: dimagrita, luminosa, splendidamente truccata, elegante, ritrova i suoi toni pacati e misurati per raccontare la gioia del ritorno e la sorpresa nel trovarsi amati dal pubblico. “Uno tsunami” sintetizza Vladi, una vittoria che rappresenta “<strong>un passo avanti culturale per l’Italia, che ha dimostrato un cuore grande e che troppo spesso viene influenzata dalla politica e dalla religione che spinge a considerarci dei ‘diversi’, ma che diversi non siamo“. Il reality non è volgare, la volgartà è altrove, in quanti si aspettavano che mettessi le mani addosso a qualcuno, che aspettava di vedere che costume indossassi, che ha fatto polemica prima del mio ingresso“. E continua: “Chi fa lo snob verso la tv è destinato, soprattutto tra i politici, a scomparire. Che soddisfazione vedere i politici salire sul carro del vincitore: ci sono delle persone che hanno davvero la faccia tosta. Non sono andata all’isola per fare politica ma per dimostrare la persona che sono. Non è una vittoria della sinistra, né c’entra niente il comunismo, è stata solo la vittoria della persona Vladimir Luxuria“. “Se non avessi vinto io avrei voluto vincesse Carlo. Abbiamo condiviso un’infanzia sofferente, lontano dalla famiglia e in un collegio: non c’entra niente ‘la classe operaia va in paradiso’“.

    Mara le chiede del futuro: “Di sicuro non mi candiderò: dopo le elezioni quelle stesse persone che mi hanno messo da parte mi chiedono di candidarmi alle Europee. So di avere un consenso trasversale e per me sarebbe umiliante capitalizzare l’affetto delle persone per una poltrona. Anche questa trasmissione ha mandato messaggi ‘politici’: per adesso ho un contratto con la Bompiani per un libro di favole di tema transgender“.

    Perdonateci, ma è stata davvero perfetta.

    Si apre il primo collegamento con Scorie, che si prepara all’ultima puntata stagionale in attesa di tornare dopo XFactor, e che farà da spalla al Gala. Si apre con una battuta su Pamela Prati: “Ha fatto un dvd sui suoi interventi all’Isola: dura meno di un minuto. Ma cosa ci fa lì?” e la poco ironica cinquantenne risponde piccata: “Anche noi ci domandiamo tu che ci faccia là”, e Nicola Savino: “io sono un raccomandato di Simona dalla prima ora”. Come a dire che lei è solo l’ultima delle raccomandate!

    Primo rvm sulla prima puntata dell’Isola, lo scorso 15 settembre.

    21.30

    Flavia Vento ricompare entusiasta dopo mesi di esilio: “Avevi ragione, Simona, mi sono pentita e ci penso tutti i giorni”. Simona: “Nooo, non ci pensare troppo”.

    Ohh, ricompare anche Alessandro De Giuseppe, il primo eliminato, a quanto pare nominato contro la volontà degli stessi compagni, travolti dalla nomination.

    E’ il turno di Yelena che, nonostante l’appoggio e il tifo di Antonio Marano e Giorgio Gori, ha raccolto solo il 2% delle preferenze nel ballottaggio che la vide eliminata prima ancora di scendere sulla spiaggia. Come un lampo viene spedita subito a Scorie. Giurato: “Non l’hanno capita perché l’hanno vista in faccia. Gli italiani sono intelligenti, non facciamo gli ipocriti!”.

    21.38

    L’Isola ci piace perchè i concorrenti non vengono presi per niente sul serio, anzi sono le principali vittime degli strali di conduttore e opinionisti. Amen!

    Il secondo rvm è dedicato alla seconda puntata: la storia d’amore tra Veridiana e Leonardo, il ritiro di Giuseppe Lago e la spedizione dell’ambasciatore (Carlo per i Nip, Giucas per i Vip) i punti salienti.

    Flavia Vento continua ad accusare gli altri di mobbing, di aver complottato contro di lei, “tanto buona e onesta” da non doversi fare un esame di coscienza. “Flavia è talmente intelligente da non essere amata dalle altre donne”, commenta ironico Giurato, ma Belen spezza una lancia a suo favore: “Mi sono resa conto alla fine che era la più sincera rispetto ad altre che hanno fatto le finte amiche” ed echeggia il nome di Veridiana.

    Giuseppe Lago, in cravatta viola, deve rispondere a Luca Giurato: “Ancora non ho capito perché te ne sei andato e perché ci sei andato. Per abbronzarti? Secondo me avevi il cuore in Italia”; “Libero di pensarlo” dice Giuseppe mentre Simona dice che in fin dei conti Luca non ha sbagliato.

    Chiusa anche la parentesi Lago, parte la parodia del lacrimoso Carlo Capponi che dichiara di aver pianto tanto per lanciare una linea di fazzolettini, “I Fazzoletti Capponi, che ti asciugano anche i ***”.

    Un ironico rvm si concentra sul Tumiotto Imperiale, razza vanitosa alla continua ricerca di specchi giunto all’Isola forse per riprodursi. Magnifico!

    Bello, bello, bello anche Tumiotto, che già ieri aveva confessato che più volte qualcosa sull’Isola era stato consumato. Durerà? Pubblicità.

    21.55

    Al primo televoto ben il 35% voleva Flavia sull’isola, ma lei non ha retto al panico e all’angoscia, anche se si candida per il prossimo anno. Giuseppe Lago e Alessandro De Giuseppe, sulle note della sigla di Chi l’Ha Visto?, vanno verso lo studio di Scorie: la presenza dei naufraghi è direttamente proporzionale alla loro resistenza sull’Isola: l’embargo di Simona continua.

    Parte l’rvm sulla terza puntata, con l’arrivo di Valeria Marini, che trionfalmente e cantando entra nello studio dell’Isola. SANTO CIELO! Simona e Valeria massacrano insieme La Isla Bonita di Madonna. A Valeria si rompe anche il sandalo gioiello, mentre Mara Maionchi, tra il pubblico, ride come una disperata. Un’esibizione imbarazzante che si sarebbero pure potute evitare: per ribadire la loro amicizia non c’era bisogno di tutto questo.

    Parte un rvm sulla sua permanenza sull’Isola, iniziata il 29 settembre e durata una settimana, con la promessa che Simona sarebbe stata, in cambio, la sua assistente personale per una settimana. Rivedendo il video rinnoviamo i nostri complimenti a Valeria, che ha dimostrato molto più sale in zucca di altri concorrenti, talvolta troppo spocchiosi. Ogni riferimento è puramente casuale. “Il segreto dell’Isola è davvero essere se stessi fino in fondo” dice Valeria, che confessa di essersi nascosta rossetto e fondotinta nel reggiseno, andati però, perduti nel tuffo. Adesso Valeria aspetta che la scommessa venga finalmente pagata da Simona che promette di trovare il tempo per farle da assistente: l’amicizia tra le due è tornata e siamo tutti lieti.

    22.10

    Tornando sul televoto tra Michi Gioia e Flavia Vento si riapre la querelle tra le due: Michi aveva detto di essere in nomination con la più stupida e la Vento non ci sta. Michi uscì con il 60% delle preferenze, seguita a ruota da Flavia, ritiratasi. Michi non pubblicherà il promesso libro sull’Isola dopo che Vladimir l’aveva presa in giro: “Volevo andare da Milano a Roma e mi sono fermata a Piacenza”. A pubblicare un libro sull’isola ci ha pensato il bellissimo Vittorio De Francheschi, il finanziere Nip della scorsa edizione, che in questi giorni arriva in libreria con “L’altra metà dell’Isola”. E nel frattempo Michi e Flavia escono dallo studio e vanno a Scorie.

    Si apre nel frattempo il capitolo Giucas Casella, inviato a Laguna Cacao come ambasciatore e finito per fare il guru guaritore a Daniele Bressan, depresso per la mancanza della famiglia e poi uscito per una sciatalgia. Su di lui Giucas esercitò una ipnosi dinamica, che pare abbia fatto peggiorare le sue condizioni di salute. Subito dopo, infatti, si è sentito male.

    Simona annuncia a Giucas che il tempo della vendetta è giunto. Simona: “Mara, Giucas ha perso i poteri?”, Mara: “Perché, li ha mai avuti? Comunque qualcosa l’ha persa”. Simona serve a Giucas su un vassoio d’argento la bella Mara: la Venier dovrà sottoporsi all’ipnosi. Il soggetto però sembra poco complice, lo sfida apertamente. E Giucas con lei non ha chance: chiama allora in causa Daniele Bressan, già più fidato e meno ostile. Lo studio ridacchia, attento più alle reazioni di Mara e Simona che all’ipnosi di Daniele, al quale Giucas appunta uno spillone alla gola. Che dirà il Moige? Aiuto, noi abbiamo i crampi allo stomaco, lui non sanguina, ma noi stiamo per sentirci male.

    All’esortazione di Giucas “Fa Caldo!”, Daniele inizia a spogliarsi e gli scappa un risolino mentre mentte mano alla cintura. L’invito finale di Giucas è “Quando ti sveglierai griderai e ti comporterai come Tarzan!”. E lui obbedisce. Insomma solito siparietto alla Giucas con finale discutibile: e così saluta l’Isola per andare allo studio di Scorie. Pubblicità.

    22.30

    Rvm sulla quarta puntata, nella quale i Nip si congiungono ai Vip e arriva Rossano Rubicondi. Si ritirano Antonio Cabrini e Daniele Bressan, scoppiano i litigi tra Carlo e Alessandro, ed esce Sonia Borgonovo. Si inaugura L’Isola dei lavori Forzati su cui va Massimo Ciavarro.

    Ed entra in studio Rossano Rubicondi. “Questa esperienza mi ha cambiato, anche perché mi sono divorziato! Ora ho la fama ma faccio la fame”. Simona: “Ma davvero? Non lo sapevo”, Rossano: “No, no, sto scherzando” dice ma ridacchia poco convinto. Simona dice: “In effetti i miei autori mi segnalano l’agenzia di Ivana che dice che ha firmato la separazione prima del reality, come da noi annunciato. Lui dice di non sapere ancora niente, che farà qualche telefonata dopo la trasmissione, ma ci sembra che la cosa ormai sia fatta. Il divorzio è ormai vicino, e lo fa capire anche Simona, che dal tono dà la cosa ormai vicina. Gli offre una mano: “Se vuoi fare qualche serata in più, noi ti saremo vicini” dice con un mezzo sorrisetto la Ventura. Rossano: “Grazie Simona!”. E continua il siparietto; Simona dice: “Io devo andare negli Usa tra poco…”, Rossano: “Eh, ti consiglio di andare un po’ più in là, tra due tre settimane… eh vabbè!”, Simona: “Comunque un pasto caldo e la cameretta vicino a quella dei bambini ce l’ha sempre da me”.

    Mara cerca contenuti: “Non ciu(r)lare: sei andato a New York?”

    Rossano: “Sì, ma come vedi non è servito a molto”

    Mara: “Sei andato anche a Miami?”

    Rossano: “Sì”

    Mara: “Ah ecco perchè! E’ tutto più chiaro. Del resto Rossano ama più Miami perchè fa più caldo!”.

    Il riferimento, per i più preparati, è all’amante di Rossano, residente appunto a Miami. Insomma Rossano fa finta di non sapere, fa l’evasivo, “va tutto bene”, ma continua a far riferimento a questo comunicato, al fallimento del tentativo di riappacificazione. La botta se l’aspettava e Belen c’entra davvero poco.

    Con questa news si passa a Sonia Borgonovo che scaglia un feroce attacco a Carlo, amico prima dell’avventura (si sono conosciuti ai casting, si telefonavano e Carlo prometteva di non votarla mai) poi stratega nella sua uscita, a quanto pare in base ad un equivoco: Carlo si sentiva giudicato e minacciato da Sonia e per questo pare abbia tramato per la sua uscita. Almeno questa è la ricostruzione di Valeria Marini. Vabbè, discussione sterile.

    Prima di salutarlo si parla del libro di Antonio Cabrini, un giallo (Il Ricatto Perfetto) scritto nella lunga pausa dal calcio, su cui ha preferito non scrivere. Bella la sua conclusione: “Molti dei naufraghi sanno che dopo questa esperienza io per loro ci sarò sempre”.

    Sulle note del silenzio escono Sonia Borgonovo, Daniele Bressan e Antonio Cabrini per raggiungere Scorie, dove nel frattempo Giucas continua i suoi esperimenti, con il classico giochino delle mani. Mancano ancora 6 puntate da ricostruire!

    22.50

    Siamo alla quinta puntata: Rossano si fa conoscere e arrivano Ela Weber, Peppe Quintale e le gemelle De Vivo. Esce Maria Grazia Maniscalco.

    Entrano in studio le quattro riserve: soprattutto le gemelle hanno lasciato l’impronta al reality, anche se ne avremmo fatto a meno. Per loro un filmatino su loro esordi: non si tratta dellefamose foto trash pre-Isola, ma Savino e compagni le identificano con le gemelline di Shining. Meraviglioso. Valeria chiede loro se l’atteggiamento sull’Isola non sia stata una mossa studiata a tavolino: “Dietro le quinte non sembrate tanto iene, ditelo che è stata una strategia per attaccare quanti erano lì gia da settimane”.

    Un ricordo da parte di Massimo della prima settimana sull’Isola dei Lavori Forzati, andato al buio offrendosi volontario davanti allo sgomento dei compagni. Non calcolo, ma desiderio di stare da solo.

    Esce anche Maria Grazia, mentre parte un rvm sulle dolci gemelline che lancia anche la sesta puntata, con l’arrivo di Patrizia De Blanck.

    23.00

    Le Gemelle dividono come sempre il pubblico: Belen continua ad affondare il coltello, dicendo che se non avessero parlato di lei non se le sarebbe filate nessuno; Vladimir ha apprezzato il loro coraggio.

    Ma a proposito di liti arriva Patrizia De Blanck, che sull’Isola ha trovato l’amore. Carlo Capponi è andato a cambiarsi per accogliere degnamente la sua contessa: sulle note di Dallas, Carlo scende le scale in smoking. Ah, finalmente si può guardare. E per i due scatta una Polka da notte di Capodanno, trattasi in realità della Marcia di Radetsky.

    Torna la parodia di Carlo, che l’originale continua a non apprezzare: “‘Sto stronzo” si sente flebilmente “Mica faccio tutti questi versi io”. E poi Carlo aggiunge che lui ha gli occhi grigio-verdi e non marroni; “Ah, beh, sarà questo il problema” risponde Savino che aggiunge “Carlo, si chiama satira!”.

    Si avviano a Scorie Chiara Zaffoni, uscita al televoto contro Carlo con il 59%, e Massimo Ciavarro, sulle note della sigla di ER.

    23.08

    Si passa alla settima puntata, con la lite Rossano-Peppe, la punizione a Carlo che sbuccia banane senza poterle mangiare, e l’uscita delle gemelline De Vivo. Ma è anche la settimana della nomination Belen-Rossano, che ha scatenato il putiferio ‘adulterino’.

    Nella sua settimana di nomination Rossano ha litigato con chiunque, ma non era una strategia per uscire, dice l’ormai ex marito di Ivana Trump. Ad accendere gli animi soprattutto il maltempo e il trasferimento a Playa Uva. Pubblicità.

    23.15

    Siamo al cuore della sesta edizione, la liason tra Belen e Rossano: ormai sono ‘vicini’ alla singletudine, per cui se son rose fioriranno. Belen non ne può più. Ma visto che ormai è stato detto tutto e il contrario di tutto, si cambia subito registro con una visita estemporanea di Simona nello studio di Scorie.

    Si stanno salutando le gemelline De Vivo, uscite al televoto con il 95% dei voti e raggiungono gli altri a Scorie.

    E parte l’Rvm sull’ottava puntata, quella dello scandalo. Si parte dal litigio tra Vladimir e Patrizia che ha spedito Ela ai lavori Forzati e alle sue dichiarazioni sul bacio tra Belen e Rossano. E l’eliminazione di Rossano Rubicondi.

    Prima di vedere il filmato della vox populi su Belen, che Simona definisce la donna che tutti vorrebbero essere, l’argentina canta Besame Mucho. Che cerchi un posto nel cd di Rossano? Non canta male, anzi, e anche lei stasera è da lasciare senza fiato. Un po’ di esercizio su come si tiene il palco non le farebbe male, ma del resto confessa di non aver mai preso lezioni.

    Dopo l”omaggio di Belen”, esce Rossano Rubicondi, che va anche lui a Scorie.

    Nona puntata, quella del collegamento con Ivana Trump. Peccato che non sia più in studio. La nona puntata è stata anche quella dello scontro finale tra Alessandro, Carlo e Patrizia. Esce Ela Weber, mentre Carlo diventa leader e manda in nomination Vladimir e Alessandro

    Si torna sul litigio tra Carlo e Alessandro, giusto per un commentino veloce e poi l’ironica macchina della verità per Rossano a Scorie, il cui studio viene ora raggiunto anche da Ela Weber.

    23.38

    Siamo ormai alla semifinale: Simona chiama a sé Filippo Magnini, che ha vinto qualche giorno fa i 200 mt stile libero ai Campionati Italiani. Per lui un bell’rvm con le sue papere, soprattutto sui naufrighi, più volte ripetuti nei 70 giorni di Isola. Anche per Simona c’è un omaggio: un rvm con tutte le sue mise firmate da re Giorgio Armani. Pur amando Armani abbiamo preferito il rosso Valentino della scorsa edizione.

    Caspiterina, l’Isola dei Famosi è anche un videogame: non credo che correremo a comprarlo.

    Ma torniamo alla semifinale: esce Alessandro Feliù con il televoto settimanale, seguito poi Peppe Quintale, Veridiana Mallmann e Patrizia De Blanck, che fece poi tutta la scena della felpa da riportare a Giada. Ma la storia tra Carlo e Patrizia, che sembrava minata, si è ricucita, con un bacio anche a Quelli che il Calcio. Bacio anche per Leonardo e Veridiana, che hanno ‘ravanato’ senza ritegno. E un bacio più casto ed elegante si ripete anche ora. Il loro rapporto è stato finalmente consumato, hanno comunicato i due: Mara chiede se sull’Isola è successo qualcosa davvero. Leonardo: “Se non si è visto non si è successo” anche se il sesso è stato uno degli argomenti principali delle lunghe giornate sull’Isola. E siamo al meglio dei video hot di questa edizione.

    23.50

    Su Imma De Vivo che preferisce un coniglione al coniglietto vibratore consigliato da Belen, si passa ad un arltro argomento clou: il cibo e la fame. cacciati dallo studio anche i quattro eliminati nella semifinale (Feliù uscito con il 57% contro Vladimir) si passa alla finale con il momento della proclamazione. Del resto è mezzanotte! Pubblicità.

    00.02

    Lo studio è ormai vuoto, restano solo i quattro finalisti, mentre il resto è a Scorie.

    Un’altra domanda per Vladimir: L’Isola mi ha fatto capire che sono forte, nel fisico e nella mente, mi ha cotonato l’autostima, mi ha commossa, mi ha fatto capire che non si può recitare per 24/24h, mi ha regalato l’affetto della gente, mi ha cambiato la vita. Non so quanti politici o ex politici si sarebbero messi a nudo così”.

    Belen: “La fame è verissima: sono contenta anche se mi hanno criticato tanto, fraintendendo i miei comportamenti. I sudamericani sono così, e io sono fatta così”.

    Leonardo: “Io ho sofferto tantissimo, soprattutto la fame; ho scoperto dei nuovi limiti psicologici e fisici che non immaginavo”. Vabbè, a Tumiotto è rimasta la fame. Solo su invito di Simona dice di aver trovato l’amore.

    Carlo: “Mi dispiacerà non rivedere più i miei compagni, anche quelli che mi hanno nominato”. L’impressione è che la sua paura più grande è quella di restare solo e di uscire dal mondo dello spettacolo. “Non so parlare, non so fare gli addii, mi dispiace tanto che sia finita, mi mancano le nomination”. Sembra che per Carlo stia per finire tutto: l’Isola gli ha riempito la vita, ma siamo sicuri che Simona, che non abbandona mai i suoi pupilli, non lo abbandonerà tanto facilmente.

    Mara battezza questa sesta edizione come la migliore di sempre: e come casting siamo d’accordo. Anche Luca Giurato dice la sua: “Mi sono divertito e ho capito perché fai sette milioni di media, perché fai divertire, appassioni, fai incazzare. Ma sono contento di essere stato qui e sono stato stupido finora a snobbarla”.

    Ohhhh, è arrivato il momento di Pamela Prati: farà parte del cast della settima edizione. Lei non dice un secco Sì, ma si lascia una via di fuga: sta pensando di fare parte della settima edizione. Ma se dici una cosa a Simona non puoi rimangiartela: Valeria Marini insegna.

    Si chiude questa lunga carrellata sulla sesta edizione dell’Isola con una certa mestizia. Simona saluta tutti ma si vede che le dispiace chiudere questa edizione dei record, della vittoria di Luxuria, del gossip internazionale. Un’edizione premiata dagli ascolti e anche dalla critica: ora bisognerà ricominciare daccapo per l’Isola dei Famosi 2009. Per adesso c’è XFactor, ma l’Isola è un’altra cosa. Arivederci al 2009 con l’Isola dei Famosi 7.