Isola dei Famosi 2012, Guendalina Tavassi nel panico per gli scarafaggi [VIDEO]

Isola dei Famosi 2012, Guendalina Tavassi nel panico per gli scarafaggi [VIDEO]

Guendalina Tavassi è stata protagonista di una crisi di nervi sulla quale Nicola Savino e Vladimir Luxuria torneranno senz'altro in puntata: l'assalto delle blatte, infatti, l'ha mandata nel pallone

    L’Isola dei Famosi 2012 continua a stare al centro dell’attenzione non soltanto per via dei deliri del Divino Otelma o del sempre smutandato Jivago Santinni, il modello che gli ha fatto perdere la testa non appena naufragato, ma anche per Guendalina Tavassi, che col suo solito caratterino (o caratteraccio?) sta cercando di farsi valere e di conquistarlo; è proprio di lei che vogliamo parlarvi, di una sua crisi di panico per l’esattezza, alla vista dei soliti scarafaggi che tutti, chi più chi meno, sono costretti a schiacciare o uccidere per vivere in tranquillità. Il video pubblicato mostra che la Tavassi è riuscita a recuperare il cibo e che, proprio per questo motivo, sia Andrea sia Jivago hanno fatto di tutto per impedire agli animali di mandare all’aria tutti gli sforzi fatti. Ma non è finita qui: Guendalina è stata protagonista di una vera e propria crisi di nervi l’altra notte, dopo l’assalto delle blatte; non ne è ancora uscita completamente, e, strano ma vero, questa volta siamo con lei, considerando che non capita tutti i giorni di avere a che fare con certi ‘esserini’…

    Se i suoi compagni hanno cercato di tranquillizzarla, non si può dire lo stesso degli altri naufraghi, di Valeria Marini in particolare, che, dopo aver assistito all’ennesima sfuriata di Aida Yespica a causa del cibo, ha dato il via a una discussione furibonda (e giusta, a dire il vero), sulla quale Nicola Savino e Vladimir Luxuria torneranno senz’altro in puntata.

    L’edizione di quest’anno, per quanto gli ascolti non siano il massimo, sta andando bene: gli intrecci che si creano tra i protagonisti sono interessanti, i concorrenti continuano a far parlare di sé ora per un motivo ora per un altro (pensate all’accompagnatore privato di Alessandro Cecchi Paone) e la conduzione è molto migliorata rispetto agli inizi.

    Se l’isola non fosse affondata negli ultimi due anni, state certi che quest’anno avrebbe avuto un successo ancor più evidente.

    Speriamo che tutto continui ad andare per il verso giusto.

    364

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE