Isola 6, la sexy ginnastica di Belen Rodriguez

Su RaiDue i 'primissimi piani' del Lato B di Belen Rodriguez, Veridiana Mallmann e Valeria Marini

da , il

    Che questa sia l’edizione dei record per l’Isola dei Famosi ormai è indubbio. Non solo per i tanti ritiri e per i primi baci ‘hot’ in striscia quotidiana, ma anche per il proliferare di inquadrature sul lato B di Belen Rodriguez che lasciano poco spazio all’immaginazione. In alto il video distribuito dalla stessa Rai sul suo canale YouTube dopo essere andato in onda nella in fascia protetta. E dire che su YouTube è classificato come ‘non adatto ai minori’.

    La sesta edizione dell’Isola dei Famosi sarà di certo ricordata per vari avvenimenti:

    1) lo sbarco della diva (fuori gara) Valeria Marini, corteggiata da Simona Ventura da almeno sei anni e ce ha ceduto per farsi perdonare del ‘tradimento’ consumato accettando i 700.000 euro di ingaggio di Reality Circus del 2006;

    2) il ritiro nei primi 18 giorni di cinque concorrenti sui 17 iniziali, ben 4 Vip (nell’ordine Giuseppe Lago per motivi non ancora chiari; Flavia Vento, esausta da tanta fatica che ha messo a rischio la sua salute mentale; Giucas Casella, costretto al ritiro per sospetta ischemia; Antonio Cabrini per ernia del disco) e 1 Nip (Daniele Bressan, magazziniere fisicato distrutto da una sciatica e dalle privazioni patite a Laguna Cacao);

    3) i primi baci hot in fascia protetta, quelli tra l’ex velina Veridiana Mallmann e il nuotatore Leonardo Tumiotto;

    4) il primo augurio trans rivolto da Vladimir Luxuria, perlatro primo politico a sbarcare sull’Isola, alla coppia di piccioncini (“Auguri e figli trans!”);

    5) last but not least le inquadrature strette sul miglior lato B mai visto in un reality, quello dell’argentina Belen Rodriguez, impegnata nel video in alto a far ginnastica con la collega sudamericana Veridiana.

    Sentiamo già le proteste del Moige avanzare verso l’Isola di Cayo Cochinos, ma ormai il dato è tratto: i telespettatori di RaiDue hanno potuto godere di qualche attimo di ‘beatitudine’ tra le 18.50 e le 19.30 (piena fascia protetta) osservando il movimento sussultorio di cotanta perfezione. Non è certo l’unica concessione alle forme e alla grazie delle concorrenti: anche la giunonica Valeria Marini ha ‘concesso’ le sue curve alla telecamera con il suo microtanga ‘nascosto’ (talvolta) da un pareo all’uncinetto.

    Insomma, questa edizione spinge sul pedale dell’eros, nonostante l’età media dei concorrenti, un po’ più alta del solito. La domanda sorge spontanea: dall’Italia giungeranno rinforzi per completare l’album dei lati B?