Isaiah Washington torni nel cast di Grey’s Anatomy, lo chiede una petizione di attivisti gay

Isaiah Washington torni nel cast di Grey’s Anatomy, lo chiede una petizione di attivisti gay

"Isaiah Washington ha fatto per i gay molto più di quanto non abbia fatto T

    Quello che nessuno si sarebbe mai aspettato, avviene per la serie tv medica più chiacchierata del momento: Jasmyne Cannick, esponente di spicco del movimento Gay/Lesbico che ha lavorato con Washington per un festival cinematografico, chiede infatti che l’attore “omofobico” venga riammesso nel cast di Grey’s Anatomy.

    La petizione per il ritorno del dottor Burke nella serie è già stata firmata da più di 1300 persone; stando a quanto ha dichiarato l’arrabbiatissima attivista al New York Post, “Non approviamo quello che Washington ha detto ai Golden Globes (l’attore aveva chiamato faggot, checca, T.R. Knight), ma Isaiah si è dato molto più da fare per la comunità gay che non T.R. Knight prima di uscire allo scoperto.

    Ha fatto tutto ciò che gli era stato chiesto di fare, si è anche scusato ed adesso vogliono essere sicuri che non lavori più. Ma questo è troppo”. La Cannick, che sostiene come sulla vicenda si sia avuto troppo clamore, ha anche stilato una lista di attori di colore improvvisamente estromessi dai serie tv di successo: Star Jones (The View), Harold Perrineau (Lost), Alfre Woodard, Mehcad Brooks e Page Kennedy (Desperate Housewives).
    Dallo staff dell’attore, fanno sapere che le parole della Cannick sono state “apprezzate”, e che se Shonda Rhimes lo riterrà opportuno (un’eventualità che non sembra essere molto presa in considerazione), Washington potrebbe tornare, anche se solamente nel ruolo di guest star e non come attore fisso.

    346