Invincibili, con Marco Berry in prima serata su Italia 1

La iena Marco Berry conduce stasera su Italia 1 una puntata speciale di Invincibili per raccontare le storie di 3 persone dopo aver subito traumi fisici hanno trovato la forza di andare avanti più forti di prima

da , il

    Marco Berry torna nella prima serata di Italia 1 con Invincibili, una sorta di spin-off di Invisibili, programma che la storica iena condusse con successo nel 2003 sulla stessa rete giovane di Mediaset ricevendo anche prestigiosi premi come il Telegatto della critica, il Premio Flaiano e il Premio Ilaria Alpi. Tre i protagonisti di questa puntata speciale del programma: la giovanissima atleta Beatrice Vio, Roberto Bruzzone e la ballerina-pittrice Simona Atzori.

    Mentre in Invisibili raccontava le storie personali di vagabondi e senzatetto, in Invincibili Marco Berry racconterà le storie drammatiche di persone comuni che dopo aver subito gravi traumi fisici sono riuscite a rialzarsi e ad andare avanti più forti di prima accettando la dura sfida che la vita ha riservato loro. Il nuovo programma del conduttore torinese, attualmente in onda su Sky con due game show itineranti, Cash Taxi e Uno su tutti, sarà trasmesso questa sera alle 21.10 su Italia 1.

    Protagonisti di questo speciale appuntamento saranno tre eroi positivi, esempi di una grande forza e volontà d’animo che porteranno i telespettatori lungo un viaggio tra vita e rinascita: la giovanissima Beatrice Vio, che a soli 13 anni si è vista amputare le braccia e le gambe a causa di una setticemia seguita a una meningite e che oggi è diventata una baby campionessa di scherma nonostante tiri in carozzina con il fioretto avvitato alle protesi; il 32enne Roberto Buzzone, al quale 6 anni fa un incidente in moto costò l’amputazione del piede ma non la passione per lo sport e che dopo essersi fatto amputare la gamba fino al ginocchio ha scoperto la passione per la montagna e il trekking riuscendo a conquistare persino il Kilimangiaro; e la 36enne Simona Atzori, famosa ballerina-pittrice nata senza braccia che già a quattro anni espose le sue prime opere e che ha ballato alla cerimonia d’apertura delle Paraolimpiadi di Torino.

    Storie di persone Invincibili, appunto, in prima serata su Italia 1 raccontate senza retorica da Marco Berry.