Inviato di Porta a Porta aggredito in Grecia: il giornalista spintonato dai Comunisti

Inviato di Porta a Porta aggredito in Grecia: il giornalista spintonato dai Comunisti

L'inviato di Porta a Porta è stato aggredito in Grecia: il giornalista spintonato dai Comunisti durante una manifestazione

da in Bruno Vespa, Porta a Porta, Rai, Rai 1
Ultimo aggiornamento:

    L’inviato di Porta a Porta è stato aggredito in Grecia: il giornalista è stato spintonato da alcuni rappresentati del partito Comunista Greco. A raccontare l’accaduto è stato il diretto interessato, Fabio D’Alfonso che si trovava in piazza ad Atene davanti al Parlamento con i manifestanti pro-euro. Le 10mila persone riunite avevano l’intenzione di chiedere al premier Tsipras di restare nell’Unione europea. Ma con l’arrivo di 50 attivisti del partito comunista greco la situazione è degenerata, tanto da arrivare all’aggressione.

    Situazione difficile quella in cui si è trovato Fabio D’Alfonso: il giornalista inviato di Porta a Porta, la trasmissione di Rai 1 condotta da Bruno Vespa, si trovava ad Atene, ieri, lunedì 22 giugno, per documentare la manifestazione che si è tenuta in piazza e che ha coinvolto più di 10mila persone. L’intento dei manifestanti era quello di richiedere al premier Tsipras di restare nell’Unione Europea. La situazione però è degenerata quando si sono presentati 50 attivisti del partito comunista greco, che inizialmente si sono confusi tra la folla indossando cappellini e portando bandiere dell’Unione Europea.

    Gli attivisti hanno bruciato le bandiere dell’Ue, generando tafferugli in piazza tra i manifestanti che hanno cominciato a fischiarli. D’Alfonso e il cameraman, che si trovavano in mezzo ai manifestanti sono stati aggrediti. L’inviato di Porta a Porta ha poi aggiunto che, mentre il cameraman continua a svolgere il suo lavoro, i due sono stati spintonati, mentre la telecamera è stata distrutta e l’operatore malmenato. L’inviato ha dovuto quindi allontanarsi perché la polizia in Piazza ad Atene non era presente e nessuno ha difeso né lui né il cameraman. Davvero una situazione poco piacevole!

    290

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Bruno VespaPorta a PortaRaiRai 1 Ultimo aggiornamento: Martedì 23/06/2015 10:52
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI