Iniziate le riprese di Amiche Mie, Cecilia Dazzi è la quarta protagonista

Iniziate le riprese di Amiche Mie, Cecilia Dazzi è la quarta protagonista

da , il

    Da sinistra, Cecilia Dazzi, Elena Sofia Ricci, Luisa Ranieri e Margherita Buy

    Un po’ Desperate Housewives un po’ Sex and The City: così viene presentata Amiche Mie, serie in 12 episodi di 50′ prodotta da Mediaset e di cui sono inziate ieri a Roma le prime riprese. Completato il cast delle protagoniste: a Margherita Buy, Luisa Ranieri ed Elena Sofia Ricci si è aggiunta Cecilia Dazzi, che ricoprirà il ruolo finora scoperto di Grazia, per il quale si era parlato di Alessia Marcuzzi.

    Le riprese dureranno 20 settimane e vedranno la troupe impegnata tra Roma e Milano, i luoghi in cui si concentreranno le vicende di quattro donne quarantenni (o prossime al raggiungimento della soglia), amiche per caso, tutte con un passato sentimentale da dimenticare e un futuro tutto da costruire. Il loro è un incontro casuale, dal momento che le loro vicende si intrecceranno quando si trasferiranno in uno stesso condominio, in un quartiere alla moda di Milano. Francesca (Elena Sofia Ricci) è sposata, ha una figlia ed un’attività propria (gestisce un’agenzia che organizza matrimoni e feste per i divorzi) e decide di regalarsi per i suoi 40 anni una nuova vita, lasciando il marito; Grazia (Cecilia Dazzi), di mestiere traduttrice, ha due figli, ed è sposata con un uomo apparentemente perfetto che adora, ma che le riserverà qualche sorpresa che la costringerà a rimettere in discussione tutta la sua vita; Marta (Luisa Ranieri), la più giovane, è anchorwoman tv di successo in tv con una vita privata a dir poco fallimentare; infine c’è Anna (Margherita Buy), sposata, con un figlio adolescente, soffocata dal rapporto col marito e la suocera, che scappa dalla provincia romana per cominciare, anche lei a Milano, una nuova vita.

    A dipanare le trame legate alle protagoniste c’è un narratore misterioso, denominato Dottor G., affermato ginecologo/sessuologo che incarna l’Uomo Perfetto (la scelta del nome non ricorda un po’ Mr. Big?) e che garantisce al racconto un punto di vista maschile in questa fiction tutta dedicata all’altra metà dell’universo.

    La regia è affidata a Paolo Genovese e Luca Miniero, ora al cinema con “Questa notte è ancora nostra“, altra commedia sentimentale dal titolo rubato all’ormai saccheggiatissima “Notte prima degli esami” di Antonello Venditti e interpretata da Ilaria Spada e Nicolas Vaporidis.

    Nutrito il reparto scrittura, che annovera tra gli ideatori del soggetto Cristiana Farina (anche produttore creativo della serie, di lunga esperienza nelle soap Mediaset), Paola Fossataro e Rita Rusic, fortemente impegnata nel progetto. La sceneggiatura è firmata invece da Anna Mittone, Maddalena Ravagli e Lorenzo Favella, già sceneggiatore di Guerra e Pace e protagonista di una nostra intervista.

    La serie potrebbe sbarcare nella prossima stagione della fiction Mediaset, salvo ritardi.