Indagati i genitori di Raffaele Sollecito per il video diffuso da Telenorba

Indagati i genitori di Raffaele Sollecito per il video diffuso da Telenorba

Sarebbero stati i familiari di Raffaele Sollecito a diffondere le immagini del video dei sopralluoghi della polizia scientifica nell’abitazione dove venne uccisa Meredith Kercher, immagini che mostravano, tra l’altro il corpo, della studentessa inglese

    un fermoimmagine del video trasmesso da telenorba

    (Immagine tratta da: Blogosfere.it)

    Sarebbero stati i familiari di Raffaele Sollecito a diffondere le immagini del video dei sopralluoghi della polizia scientifica nell’abitazione dove venne uccisa Meredith Kercher, immagini che mostravano, tra l’altro il corpo, della studentessa inglese.

    Secondo quanto riporta l’Ansa, i familiari di Sollecito sarebbero indagati nell’inchiesta avviata dalla procura di Perugia (e, successivamente, da quella di Bari) in seguito al video trasmesso da Telenorba: i reati ipotizzati nel fascicolo sono violazione della privacy, diffamazione, pubblicazione arbitraria di atti di un procedimento penale e violazione della norma sul trattamento di dati giudiziari da parte di privati.

    Dopo la trasmissione del video, la polizia aveva perquisito la redazione dell’emittente pugliese sequestrando il filmato trasmesso; il direttore della tv e un giornalista vennero denunciati.

    Dalle intercettazioni delle due inchieste emergerebbe che alcuni familiari di Sollecito avrebbero chiesto dei soldi per fornire il video della scientifica alla televisione (un fatto, questo, smentito da Enzo Magistà, direttore di Telenorba), e che avrebbero tentato di rivolgersi ai politici per fare pressioni sulla Cassazione: i nomi sarebbero quelli di Domenico Nania del Pdl e di Nello Formisano dell’Idv, ma i genitori di Sollecito, in un’altra telefonata, avrebbero valutato l’ipotesi di coinvolgere nella difesa di Raffaele, come poi è stato, l’avvocato e deputato del Pdl, Giulia Bongiorno.

    302

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI