Il tredicesimo apostolo 2 – La rivelazione su Canale 5 rinviato di una settimana

Il tredicesimo apostolo 2 – La rivelazione su Canale 5 rinviato di una settimana

Il Tredicesimo Apostolo 2 - la rivelazione prenderà il via su Canale 5 lunedì 20 gennaio: partenza ritardata di una settimana rispetto al previsto

da in Canale 5, Fiction italiane, Serie Tv
Ultimo aggiornamento:

    Il tredicesimo apostolo II

    Il tredicesimo apostolo 2 – La rivelazione prenderà il via su Canale 5 lunedì 20 gennaio (e non lunedì prossimo, 13 gennaio, come inizialmente previsto). Intervistato da Tv Sorrisi e Canzoni, il protagonista della fiction Claudio Gioè (che veste i panni di Padre Gabriel Antinori) ha raccontato che la seconda stagione non sarà l’ultima della serie ma che, al tempo stesso, non è previsto che essa duri più di tanto: “Gli sceneggiatori fin dall’inizio hanno pensato ad una trilogia. Sfruttarla ulteriormente sarebbe un peccato. Il racconto è così estremo che tre stagioni sembrano l’ideale“.

    Tante le novità in programma, ma non tutte si concluderanno: “Dico solo che ci sarà un affondo più preciso sulla profezia della prima stagione, sul significato dei poteri di Gabriel e su cosa è chiamato a fare questo eletto nella ‘nuova’ visione del mondo. Ma è solo il secondo capitolo di tre.

    Claudia Pandolfi, che nella fiction presta il volto a Claudia Munari, al settimanale ha raccontato che il suo personaggio “non abbandona la professione, ma cambia profondamente. E’ scossa da tutto quello che ha visto e decide di mollare lo studio. Ora lavora in un centro di assistenza per donne. La ritroviamo in mezzo ad alcune ragazze“.

    Naturalmente, nella sua vita tornerà a presentarsi Padre Gabriel. “Presto Gabriel ricomparirà nella sua vita. Io ho sempre tifato perchè stessero insieme, mi sono anche permessa di far fare alla mia Claudia cose che non erano nel copione.

    Nulla di incredibile, piccoli gesti non previsti, tipo sfilare a Gabriel il colletto bianco dell’abito da sacerdote“.

    Non mancheranno sorprese: “Ci saranno non proprio dodici (come il numero di episodi, ndr), ma una decina di casi: vampiri, demoni, posseduti, guaritori che attraverso l’imposizione delle mani riescono a curare o assorbire malattie… In questa stagione ci siamo buttati con più coraggio nel genere mistery“.

    L’appuntamento, quindi, è per lunedì 20 gennaio su Canale 5.

    Aggiornamento dell’8 gennaio 2014 a cura di Simone Morano

    Il Tredicesimo Apostolo 2 anticipazioni: da gennaio più demoni e vampiri su Canale5

    Quale sarà la rivelazione nella seconda serie de Il Tredicesimo Apostolo? Cosa scopriranno i due paranormal-hunters Claudia Pandolfi e Claudio Gioè, rispettivamente nei panni della psicoterapeuta Claudia Munari e del prescelto Gabriel Antinori? Per scoprirlo bisognerà attendere gennaio 2014, quando andrà in onda la nuova serie della fiction-rivelazione (è il caso di dirlo…) del 2012.

    I protagonisti, infatti, alle prese con la rivelazione, li abbiamo simpaticamente definiti paranormal-hunters; si vanno proprio a cercare sciagure inspiegabili e fatti clamorosi, facendo i conti col proprio passato, con i poteri forti della Chiesa e degli oscuri personaggi che si aggirano malefici nella serie televisiva: Serventi, ad esempio, al secolo Tommaso Ragno, oppure Isaia Morganti (alias Stefano Pesce) alle prese con le severissime regole della Congregazione della Chiesa.

    Al centro della storia, ancora (e fortunatamente per la serie tv) il protagonista indiscusso Gabriel Antinori, interpretato da Claudio Gioé, per cui non mancheranno complicate vicende amorose con la psicoterapeuta Claudia Munari interpretata ancora da Claudia Pandolfi.

    la rivelazione

    Nelle prime puntate della seconda stagione (nella foto vi anticipiamo un fotogramma) vedremo cosa è successo, dopo lo scontro finale tra Serventi – l’antagonista della serie – e Gabriel che, al termine della prima stagione, ha scoperto finalmente la profezia che lo riguarda: ricordando il passato e costretto a scegliere sulla propria vita, con l’aiuto di Claudia, quindi qual è la rivelazione…

    mostro

    Nel trailer ufficiale pubblicato da Mediaset sembrano esserci molte più scene paranormali rispetto alla prima serie che, sostanzialmente, ha oscillato principalmente tra il realismo e il complotto tra i protagonisti, rilegando il paranormale ai momenti salienti delle fiction . Alcune scene – anticipa il regista Alexis Sweet – sono state “girate” a Castel Sant’Angelo con “qualche demone, vampiri…ci sono altri personaggi che entrano nella scena“, ha detto.

    La serie tv è stato una vera e propria panacea per gli ascolti Mediaset del 2012, visto che nelle prime puntate ha ricevuto il consenso del pubblico sfiorando il 30%, pur scemati, però, nel corso delle puntate, comunque molto seguite con una media di oltre 5 milioni e mezzo di telespettatori.

    Riusciranno nuovi demoni, vampiri e paranormal activity a bissare il successo del debutto per la serie prodotta da Taodue?

    839

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Fiction italianeSerie Tv