Il Testimone, Pif torna su Mtv con la nuova stagione di inchieste fra verità scomode e vip

Il Testimone, Pif torna su Mtv con la nuova stagione di inchieste fra verità scomode e vip

Il Testimone torna su Mtv: quinta stagione per il programma ideato e condotto da Pif

    Il Testimone, Pif torna con le sue inchieste su Mtv

    Il Testimone torna su Mtvda lunedì 4 marzo a partire dalle 22:50, una nuova stagione di inchieste per Pif. Giunto alla sua quinta stagione, l’ex iena ha fatto di questo programma uno dei fiori all’occhiello del palinsesto di Mtv. Dopo aver dedicato ai vip nell’ultima edizione, Pif torna a parlare di gente comune e telecamera alla mano racconterà la vita della gente comune: da San Giovanni Rotondo passando per la Sicilia, da Fabri Fibra ai grandi chef. In conferenza stampa, Pierluigi Diliberto ha sottolineato come per lui l’auditel non sia importante: ‘Stavo così bene senza! Quando mi chiedevano “Com’è andata?” io potevo rispondere: “Mah, in metro mi hanno riconosciuto in tre e mi han fermato per fare due chiacchiere, quindi credo bene. In questo modo potevo anche farmi un’idea sul target del mio programma: una volta mi ha fermato una vecchina in farmacia per farmi i complimenti: mi aveva visto a Emmetivvù e gli ero piaciuto molto‘.

    Il Testimone torna, dunque, su Mtv dietro al telecamere c’è sempre l’ex iena Pif e il suo modo unico di condurre inchieste: questa stagione sarà composta di 16 nuove puntate dedicate alla gente comune e anche ai vip. Pif torna nella sua Sicilia per parlare del pizzo, si occupa anche di arte contemporanea (intervistando Massimiliano Gioni, il direttore della Biennale d’Arte di Venezia), Fabri Fibra e andrà anche sul set di Un posto al sole, dove ha fatto anche un cameo. Non solo Pif, porterà la sua telecamera anche fuori dai confini italiani: Qatar, Dubai e l’Islanda e possiamo solo immaginare come sia stato difficile per il presentatore, palermitano Doc, andare nel freddo Nord. ‘Volevo verificare di persona la situazione islandese e la ripresa del paese dopo la tanto famosa crisi. Ho incontrato anche il sindaco di Reykjavik che era un comico e solo questo ha fatto diventare la puntata di un’attualità incredibile per la situazione italiana di questi giorni.

    Lui ha un’idea meravigliosa della politica che deve essere fatta da tutti‘, ha detto parlando di quella puntata.

    Dall’Islanda a Padre Pio, Pif ha scelto anche di parlare del santo di Pietralcina “embedded” fra i devoti del frate delle stimmate ha deciso di raccontare la sua sul mondo della religione: ‘Alla religione avrei voluto dedicare una serie intera. Avrei tantissime domande da fare, domande che, sono certo, vorrebbero porre moltissime altre persone. Una su tutte: “Perché quando le cose vanno bene è merito di Dio e quando vanno male Lui non c’entra nulla?’. Pif, che al momento è impegnato anche sul set del suo primo film, tornerà con le sue inchieste lunedì 4 marzo, l’obiettivo della sua telecamera racconterà realtà conosciute o non: ‘Quello che mi muove è sempre la curiosità. Senza quella forse non scenderei nemmeno dal letto per quanto sono pigro‘.

    536

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MtvPersonaggi TvProgrammi TV

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI