Il series finale di Lost il file più scaricato; qualche altra risposta per The End

Il series finale di Lost è il file più scaricato; e se proprio non potete fare a meno di risposte su quanto avete visto, qui ne trovate qualcuna sui numeri, il nome di Mib, cosa è successo a Walt e tanto altro!

da , il

    Tredici milioni e mezzo di telespettatori in America, un milione di utenti sul web: il series finale di Lost è stato scaricato da circa 1 milione di utenti in meno di 24 ore secondo le stime di TorrentFreak, mentre dovrebbero essere 5 milioni le persone che, entro una settimana, scaricheranno The End; un primato che conferma come Lost sia la serie più amata dagli internauti, seconda solo ad Heroes come numero di download…illegali. E se non avete visto The End, non continuate oltre, visto che via Kristin di E! Online vi forniamo la risposta ad un altro paio di quesiti sul series finale di Lost. In alto, vi riproponiamo le scene, in italiano, dell’episodio pilota.

    Il series finale di Lost non smette di sollevare questioni ed interrogativi, come dimostra il successo del post (GRAZIE!) che abbiamo scritto un paio di giorni fa nella quale un autore di Lost gettava una luce nuova sugli eventi del season finale; tra le domande più pressanti, cosa significano i rottami che abbiamo visto nei titoli di coda di Lost? Erano tutti morti e quindi l’Isola & co. è stato tutto un sogno? C’è chi pensa così – ed a nostro avviso sbaglia – c’è chi preferisce non sapere: ma per chi vuole proprio sapere, quelle foto – come vi abbiamo spiegato – non fanno proprio parte di Lost, le ha aggiunte il network di sua iniziativa per ammorbidire il passaggio dalla fine di Lost al telegiornale delle 23, senza pensare che i telespettatori avrebbero potuto essere confusi. (Continua dopo l’immagine).

    E se proprio non potete fare a meno di avere altre risposte su Lost, il sito Small Screen Scoop e Kristin dos Santos di E! Online rispondono a qualche domanda: in particolare, scopriremo cosa è successo a Walt nei dvd della sesta stagione, mentre il nome di Mib non è Esau (come in molti pensavano, biblico riferimento a Jacob ed Esau) ma Samuel (almeno secondo i copioni), che secondo Kristin significa “Uomo di Dio” (in realtà significa “Dio ha ascoltato” o “Il suo nome è Dio”).

    Il nome dei Kwon nel muro della caverna era di Jin, Sun è stata cancellata nel momento in cui è diventata madre, e se non è chiaro se Eloise sappia tutto, pare che l’acquazzone durante la lotta tra Jack e Mib sia dovuto al fatto il protettore dell’Isola possa ‘cambiare’ il tempo a suo piacimento.

    Chiudiamo con i numeri: mentre il 108 all’interno del faro non è riferito a nessuna persona in particolare (secondo chi ha lavorato nello show, è irrilevante), anche se è la somma dei numeri di Lost 4-8-15-16-23-42 che rappresentano i candidati (rispettivamente Locke, Reyes, Ford, Jarrah, Shepard e Kwon), numeri che sono anche un simbolo di quello che succederebbe se il male uscisse dall’Isola, vedi tutte le disgrazie capitate ad Hurley che grazie a quei numeri ha vinto alla lotteria.

    E per i fan duri e puri, la foto qui sotto è la prima ufficiale del cofanetto con tutte le sei stagioni di Lost, la cui uscita è prevista in America per il 24 agosto.