Il Segreto, riassunto puntata del 3 agosto 2017: I Santacruz in pericolo

Le vicende e le trame della soap opera di Aurora Guerra, il riassunto de Il Segreto del 3 agosto 2017 chiarisce quanto accaduto nell'episodio andato in onda dalle 18.45 alle 20.00. A Miel Amarga tornano le preoccupazioni per il Pugno di Dio, Marquina è morto e Severo e la sua famiglia sono sotto minaccia. Camila prende tempo con Nestor e gli chiede due settimane per dargli le informazioni che richiede su Belen

da , il

    Il Segreto, riassunto puntata del 3 agosto 2017: I Santacruz in pericolo

    Sveliamo il riassunto de Il Segreto della puntata di giovedì 3 agosto 2017, scopriamo quanto accaduto durante l’episodio della soap opera di Aurora Guerra andato in onda su Canale 5 alle 18.45. Nuove disgrazie nella famiglia Castaneda, Alfonso è stato raggiunto dalla Guardia Civile e arrestato. Non si conoscono le accuse che pendono su di lui, ma è evidente che sia stato Cristobal Garrigues a permettere che accadesse tutto ciò. Intanto a Los Manantiales Nestor è ospite di Hernando che non sa chi sia realmente l’uomo. Quali novità si aggiungeranno alle intricate trame de Il Segreto?

    Attraverso il riassunto de Il Segreto della puntata di giovedì 3 agosto 2017 ricostruiamo quanto accaduto a Puente Viejo durante il nuovo episodio della settima stagione andato in onda dalle 18.45 alle 20.00. Nestor è ancora a Los Manantiales, quali saranno le sue prossime mosse?

    Il Segreto puntata 3 agosto 2017, riassunto: Nestor minaccia Camila

    Camila prende tempo, propone a Nestor di aspettare 2 settimane per riavere Belen, ma l’uomo non vuole andare via per continuare a controllare la Valdesalce: Nestor non si fida di Camila perchè ha inscenato la morte della figlia. La donna, almeno all’apparenza sembra arrendersi. Nestor fa davvero paura a Camila.

    Matias e Hernando percorrono i canali per risolvere il problema dell’acqua e cercare infiltrazioni. I problemi potrebbero essere nei sotterranei di Los Manantiales. Hernando vuole addentrarsi nella grotta, un’impresa ardua e Matias insiste per accompagnarlo così i due quasi rischiano la vita per portare a termine il piano e scoprono un grave problema.

    Ancora non si conoscono le ragioni della detenzione di Alfonso, Emilia è però sicura che sarà lunga. Cristobal non ammette di essere colpevole dell’arresto del Castaneda. La locandiera cerca di convincere Raimundo ad accettare i fatti. Emilia ha ottenuto almeno una visita in carcere, Alfonso è in isolamento. La Ulloa vuole che tutti continuino la loro vita.

    Leggi anche: Il Segreto, riassunto puntata del 2 agosto

    Il Segreto, puntata del 3 agosto 2017, riassunto: Leoncio Marquina è morto

    Rosario si lascia morire, non vuole neanche alzarsi dal letto e rifiuta il cibo, la donna è troppo abbattutta e si sente un peso per la famiglia. Sostiene di non servire a nulla. Così resta in disparte.

    A Miel Amarga Lucas, Severo e Carmelo raccontano alle loro compagne e mogli che Leoncio Marquina è morto, i Santacruz si sentono in colpa per quanto accaduto. L’intendente ha fatto picchiare a morte il leader del Pugno di Dio, i seguaci e i fanatici sono pronti a vendicarsi. Le conseguenze del pestaggio subìto da Marquina erano talmente forti che l’uomo non ce l’ha fatta. I suoi accoliti ritengono i Santacruz gli unici responsabili. Il Segreto torna domani su Canale 5 alle 18.45.