Il Segreto, riassunto puntata del 28 luglio 2017: Mencia accusata di furto

Il riassunto de Il Segreto della puntata del 28 luglio 2017 ripercorre tutte le trame dell'inedito episodio andato in onda su Canale 5 dalle 18.45 alle 20.00. Camila tenta di salvarsi dalle minacce di Nestor mentre Mencia è sconvolta per le accuse di furto. Alfonso è molto turbato: Lucas ha visitato Rosario e il medico crede che la donna si stia lasciando andare

da , il

    Il Segreto, riassunto puntata del 28 luglio 2017: Mencia accusata di furto

    Sveliamo il riassunto de Il Segreto della puntata di venerdì 28 luglio 2017 per ricostruire quanto accaduto nell’episodio inedito della settima stagione andato come sempre in onda su Canale 5 dalle 18.45. Tra i principali protagonisti del periodo ci sono Cristobal Garrigues e Hernando Dos Casas in particolare i due hanno iniziato a farsi la guerra in quanto l’intendente vuole rubare tutti i dipendenti che lavorano a Los Manantiales. Nelle puntate de Il Segreto abbiamo assistito alla morte di Mariana i cui effetti sono ancora visibili su Gracia, Rosario e Alfonso.

    Il riassunto de Il Segreto della puntata di venerdì 28 luglio 2017 chiarisce quanto accaduto a Puente Viejo durante il nuovo episodio della settima stagione andato in onda dalle 18.45 alle 20.00. Nestor minaccia Camila con una pistola, cosa farà la donna per salvarsi?

    Il Segreto puntata 28 luglio 2017, riassunto: cattive notizie per Mencia

    Mencia è accusata di furto. Il direttore dell’accademia in cui lavorava sta tentando di vendicarsi del fatto che la donna non abbia accettato la sua corte.

    Francisca si accorge delle particolari attenzioni che Cristobal rivolge a Emilia. La locandiera sembra infastidita dal comportamento di Garrigues. L’intendente chiede alla Montenegro informazioni sulla figlia dell’Ulloa, anche sul matrimonio con Alfonso. Cristobal vuole conoscere a fondo Emilia anche per non farsi sorprendere da lei.

    Gracia non riesce a voltare pagina e si ostina a non voler aprire la boutique, la suocera cerca di convincerla a cambiare idea.

    Leggi anche: Il Segreto, riassunto puntata del 27 luglio

    Il Segreto, puntata del 28 luglio 2017, riassunto: Camila bacia Nestor

    Lucas ha visitato Rosario, il medico sostiene che la madre stia molto male dal punto di vista psicologico e lui non può fare nulla. La donna si sta lasciando morire: Rosario ha perso la voglia di vivere. Alfonso è molto turbato dalle parole di Lucas e si confronta con Don Anselmo che tenta di convincere il Castaneda a parlare con Nicolas.

    La maggior parte dei dipendenti di Los Manantiales decide di schierarsi dalla parte di Hernando mostrando grande fedeltà ai Dos Casas.

    Camila bacia Nestor, ma l’uomo la minaccia: vuole ucciderla per la morte della figlia, ma Camila sostiene che Belen sia ancora viva. Camila racconta di aver inscenato la morte della figlia per salvarle la vita. Di ritorno a Los Manantiales, la Valdesalce si mostra molto turbata ma riesce ad inventare una scusa e a non far scoprire nulla a Dos Casas. Il Segreto torna domani su Canale 5 alle 18.45.