Il ritorno di Enzo Biagi su Rai Tre

Il ritorno di Enzo Biagi su Rai Tre

    Biagi

    Considerata la grazia a Santoro, dopo cinque anni da esiliato ritorna in Rai un altro grande assente della televisione italiana, Enzo Biagi. La partenza di Rotocalco Televisivo (stesso titolo del programma del 1962 di cui Biagi fu direttore), è prevista con un “pilot” domenica 22 aprile, subito dopo Fabio Fazio, e a seguire otto puntate ogni lunedì alle 23,15. Nella conferenza stampa il giornalista afferma con spiccata ironia di essere stato lontano dal video per problemi tecnici, d’altro canto la commissione di vigilanza Rai nella persona di Mario Landolfi nega qualsiasi ipotesi di epurazione: a quanto pare a Biagi fu offerto un programma in seconda serata che il giornalista rifiutò. Lo stesso Biagi però non riesce a fare a meno di affermare che questa nuova trasmissione è stata possibile grazie al cambiamento dell’orientamento politico del governo.

    Un ritorno quasi in sordina, su Rai Tre, scelta dallo stesso Biagi che ha dichiarato di sentire questa rete più in sintonia col suo stile e i suoi contenuti.
    Lo special di domenica sarà dedicato alla Resistenza in occasione della ricorrenza del 25 aprile.

    “Parleremo anche delle resistenze quotidiane ed eroiche, sconosciute ed esemplari, della gente qualunque -spiega Biagi- Ognuno ogni giorno deve resistere a tante mancanze e a tante tentazioni.

    Ci saranno grandi protagonisti conosciuti e grandi protagonisti sconosciuti e che hanno pero’ delle storie altrettanto grandi da raccontare. Io considero queste persone i mei datori lavoro.”

    Facciamo i nostri migliori auguri a Enzo Biagi, e considerando il detto “non c’è due senza tre”, ci chiediamo: a quando il ritorno di Daniele Luttazzi?

    321

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI