Il Re del Rock and Roll ovvero Elvis Presley, 30 anni dopo la scomparsa

Il Re del Rock and Roll ovvero Elvis Presley, 30 anni dopo la scomparsa

Trentesimo anniversario della morte di Elvis Presley tra eventi, uscita discografiche e programmi televisivi

    Dall’11 al 19 agosto a Graceland si terra’ ‘Elvis Week’, l’iniziativa che celebra il trentesimo anniversario della morte del Re del Rock and Roll, di The King, ovvero di Elvis Presley, avvenuta il 16 luglio del 1977.

    “Nel corso degli ultimi anni la salute di Elvis era diventata un problema veramente serio, che, come si è letto, l’ha costretto più volte a ricoveri ospedalieri. Il suo peso era aumentato notevolmente e l’immagine che ci viene trasmessa … è scioccante: il suo sguardo è spento, la fatica del suo corpo mentre si esibisce è evidente, e anche moralmente si percepisce tanta stanchezza in lui, ma la sua voce, malgrado tutto, era rimasta potente e melodiosa.
    Il 26 giugno 1977 è ad Indianapolis per esibirsi all’Indiana’s Market Square Arena: è il suo ultimo concerto, la sua ultima salita sul palcoscenico!! Dopo questo concerto Elvis torna a Memphis per riposare e per preparare il suo nuovo tour di concerti, che dovrebbe partire dopo la metà di agosto….
    …il 16 agosto 1977 poco dopo mezzanotte Elvis torna a Graceland, dopo essere stato dal dentista per una visita. Fino alle prime ore del mattino resta sveglio con la famiglia e il suo staff, si rilassa e cura gli ultimi dettagli del nuovo concerto, che deve partire da Portland, nel Maine, il 17. Verso le 7 del mattino si ritira nella sua camera per riposare fino alla partenza in aereo della sera…ma in tarda mattinata Elvis viene trovato privo di sensi nella sua stanza da bagno e, malgrado tutto ciò che verrà fatto dai medici per salvargli la vita, muore all’età di 42 anni.
    La causa della morte è attacco cardiaco.”
    (fonte grazielvis.it)
    Elvis morì il 16 agosto del 1977 presso la sua dimora Graceland, a Memphis, sorta di santuario del rock poi aperta al pubblico nel 1982 e meta del pellegrinaggio continuo dei suoi fan, provenienti da tutto il pianeta.
    Ma l’estate del trentesimo anniversario della morte del Re è già iniziata da un po’ e la cittadina del Tennessee si prepara ad essere invasa da una pacifica folla di pellegrini in visita al loro mito.

    Nella città di Menphis la presenza di Elvis è ovunque: ci sono i negozi che vendono i suoi vestiti, i ristoranti che cucinano i suoi piatti preferiti, la statua davanti all’Orpheum Theatre, e poi i luoghi reali, come Lansky, dove Elvis comperava gli abiti, o Schwab, la merceria dove si vendevano i 45 giri, o, appena fuori, i leggendari studi della Sun Records, dove iniziò l’ascesa con la prima incisione.
    Per l’occasione del trentesimo anniversario dalla scomparsa, arriveranno nei negozi una serie di uscite discografiche, dalle canzoni dei film ‘Elvis And The Movies’, alla classica raccolta con 52 canzoni ‘Elvis: The King’ fino alla più interessante, quella che raccoglie le esibizioni realizzate durante il periodo passato a Las Vegas in occasione del suo ritorno sulle scene dopo la parentesi hollywoodiana, Elvis: Viva Las Vegas, che conterrà 15 brani registrati dal vivo durante i primi anni nella città.
    Tra le tappe previste del maxitour Elvis Week ’07, ci saranno Memphis, Las Vegas, San Francisco, Honululu, Kauai un vero pellegrinaggio nei luoghi presleyani.
    Anche Raidue ha voluto realizzare uno speciale dedicato al mito del rock and roll: ELVIS IL MITO “Vita, morte e miracoli di un re” in onda venerdì 17 agosto ore 23.10 e realizzato da Giorgio Verdelli e Maurizio Malabruzzi.
    La struttura del programma si varrà di un significativo materiale di repertorio tratto dallo speciale “Classic Album – ElvisPresley” ma anche esibizioni e interviste tratte dall´Ed Sullivan Show, dal backstage in sala di incisione, da interviste al gruppo di Elvis e a personaggi come Keith Richards, BB King grandi estimatori di Elvis.
    Il programma sarà arricchito da immagini realizzate a Memphis presso la SunRecords, a Graceland nella villa di Elvis, a Tupelo nella casa della sua infanzia, e da una intervista esclusiva al sarto di Elvis, Bernard Lansky.Completeranno il programma testimonianze di artisti italiani come Zucchero, Le Vibrazioni, Renzo Arbore, Massimo Ranieri, Little Tony, Andrea Mingardi, Bobby Solo, Francesco Baccini, Edoardo Bennato, …e di fan inaspettati del mito di Elvis come l´onorevole Roberto Maroni, e il giornalista Edmondo Berselli.

    778

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàPalinsesto RaiRai 2
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI