Il PTC contro la pubblicità di Gossip Girl (gallery)

La campagna pubblicitaria di Gossip Girl? E’ inappropriata: a (ri)dirlo è il PTC, il Parents Television Council (l’equivalente americano dellitalico Moige), che dopo aver tuonato contro i video promozionali della seconda parte della prima stagione , se la prende con la pubblicità online/cartacea per il lancio della seconda stagione della serie

da , il

    La campagna pubblicitaria di Gossip Girl? E’ inappropriata: a (ri)dirlo è il PTC, il Parents Television Council (l’equivalente americano dellitalico Moige), che dopo aver tuonato contro i video promozionali della seconda parte della prima stagione , se la prende con la pubblicità online/cartacea per il lancio della seconda stagione della serie.

    Dopo essersi scagliati contro i video OMFG (in italiano eufemistico, OMFG significa ‘Cristo Santo!’), che usavano “immagini sessuali che corrompono i giovani telespettatori“, per non parlare della “glamourizzazione del sesso casuale e l’uso di droghe tra teenager” e del personaggio di Chuck (Ed Westwick, ndr) “che voleva stuprare le teenager“, senza contare “le orge tra adolescenti e adolescenti che fanno sesso con adulti”, adesso è la volta dei manifesti e della pubblicità online.

    Gossip Girl Season 2 Preview

    In effetti, i creativi della campagna pubblicitaria (cartacea) un po’ se la sono cercata: non solo le immagini lasciano più o meno poco all’immaginazione, ma le ‘tagline’ “Every Parent’s Nightmare“, che significa grosso modo “L’incubo di ogni genitore” e “Mind-Blowingly Inappropriate” (più o meno “effetti allucinatori inappropriati”, ma “mind blowing” si usa per le droghe), sono tutto un programma.

    Ma qual è il problema, visto che la frasi dei poster mettono (apparentemente) in guardia i genitori? Il fatto che i poster sono promozionali, e che le frasi usate dai creativi della campagna non sono “originali”, ma riprese dai vari comunicati stampa dell’organizzazione usati per ‘combattere’ la serie: come da comunicato stampa, “i creativi della CW hanno rigirato a loro favore le nostre parole indignate, montando una campagna pubblicitaria ‘contraria’ ai nostri scopi, ma usando parole nostre”.

    Gossip Girl Season 2 Promo

    In attesa di sapere se anche i video della seconda stagione attireranno le ire del PTC, a spegnere il fuoco, ci pensa (o ci prova) il boss della sezione marketing della CW, Rick Haskins, che in una nota sottolinea come “per tutte le campagne pubblicitarie, e nello specifico per il lancio della terza stagione di Gossip Girl, la nostra missione è quella di trovare le ‘tagline’ o le citazioni più appropiare che rendano l’idea. Nel caso di Gossip Girl, crediamo che questa campagna non-convenzionale faccia al caso nostro. Abbiamo considerato diverse frasi, conclude Haskins, ma le quattro che abbiamo scelto catturano l’essenza dello show“.

    Gossip Girl Season 2: Blair Promo

    Gossip Girl Season 2: Serena Promo