Il Processo di Biscardi festeggia i 30 anni

Il Processo di Biscardi festeggia i 30 anni

Torna per la 30ma stagione Il Processo di Biscardi, da stasera alle 21

    Torna per la 30ma stagione Il Processo di Biscardi, da stasera alle 21.00 su Italia7 Gold. In alto una breve storia del programma, tratta da RaiSat Premium.

    Merita davvero il Guinness dei Primati il ‘carotone’ Aldo Biscardi che apre stasera alle 21.00 su Italia7 Gold la trentesima stagione del suo Processo. Trent’anni di chiacchiere da bar Sport sul calcio italiano, tra ‘scooppe’, ‘bombe’ e ‘superbombe’ che non si sono fermate neanche davanti agli scandali più scottanti che hanno coinvolto il nostro sport nazionale e che hanno ‘coinvolto’ anche se marginalmente lo storico conduttore, noto anche per l’inconfondibile capello rosso.

    Nato nel 1980 su RaiTre, con Biscardi regista e capo della redazione e la conduzione di Enrico Ameri prima e poi di Marino Bartoletti, l’allora Processo del Lunedì rimase in Rai fino al 1993: quando traslocò su Tele+ nel 1993 Aldo Biscardi lo conduceva da ormai dieci anni e da allora non lo ha più lasciato, trasformandolo definitivamente ne Il Processo di Biscardi, il ‘suo’ processo.

    Passato nel 1996 a TMC e fino al 2006 a La7 (che Biscardi lasciò dopo la pubblicazione di alcune sue telefonate con Luciano Moggi, cuore di Calciopoli), Il Processo è ormai da tre anni sul network Italia7 Gold. Nonostante la collocazione marginale, continua a fare opinione e ad attirare migliaia di appassionati, magari non tanto di calcio quanto di un vero e proprio genere tv che ha fatto scuola nella costruzione delle principali trasmissioni sportive, tutt’ora in onda nei canali ‘maggiori’.

    Fucina di showgirl tv (gli devono molto Federica Fontana, Federica Ridolfi, Jennifer Rodriguez, Debora Salvalaggio, Reda Lapaite, tutte poi protagoniste di sexy calendari), per questa edizione Aldo Biscardi terrà a battesimo Elisa Sciuto, catanese con qualche esperienza cinematografica non proprio memorabile (primo e ultimo film Agente Matrimoniale, del 2006, con Nicola Savino) e nel cast di Agrodolce nel ruolo di Patti.

    Elisa Sciuto

    Per la prima puntata si annunciano già ‘fuochi d’artificio’ e alcune novità, come le schede di Ariel e Vittorio Feltri sul campionato, le ‘grandi interviste del processo’ con il ministro Maroni sugli ultrà negli stadi e qualche ‘bombetta’ su Mourinho e sul derby Milan-Inter.
    Il campionato è iniziato, non poteva certo mancare il Processo di Biscardi.

    454