Il Primo Maggio di Current Tv

Il Primo Maggio di Current Tv

Un aplinsesto tutto dedicato al lavoro quello che propone Current Tv Italia per il Primo Maggio

    Current Tv celebra la Festa dei Lavoratori con una programmazione speciale ricca di inchieste e documentari su lavoro e precariato. Domani a partire dalle 20.20 sul canale 130 di Sky con una prima visione tv, Caro Parlamento, di Giacomo Faenza, di cui vediamo in alto un estrattio.

    Quale modo migliore per festeggiare il 1° maggio se non dedicare una intera serata ai temi del lavoro e del precariato? Current approfitta della Festa dei Lavoratori per offire uno spaccato, variegato per temi, linguaggi e proposte, del mondo del lavoro, per molti ancora una chimera.

    Si inizia alle ore 20.20 con Prostitute Occasionali, reportage del filmmaker francese Michel Guetienne, sul fenomeno, sempre più diffuso in Europa, delle studentesse pronte a prostituirsi anche solo per comprarsi l’ultimo accessorio alla moda. L’inchiesta raccoglie le testimonianze di alcune di loro, incontra psicologi ed esperti, ponendosi più di una domanda su alcune derive della società in cui viviamo.

    Alle ore 20.50 è la volta della replica della video-inchiesta Gli ultimi schiavi, realizzato per Vanguard dai filmmaker di Current.it: tra lavoro nero e morti bianche, il reportage parte dalle periferie milanesi dove, ogni mattina all’alba, vengono reclutati centinaia di extracomunitari. Quasi tutti senza permesso di soggiorno, lavorano nei cantieri della Lombardia, senza tutele, senza protezioni, per meno di 3 euro l’ora.

    Alle 21.20 è la volta di una prima tv assoluta, Caro Parlamento, di Giacomo Faenza, un documentario sui giovani e il lavoro nell’Italia del 2008, acclamato da pubblico e critica.

    Per realizzarlo sono stati selezionati e intervistati 158 italiani di età compresa tra i 20 e i 40 anni. Prodotto dalla Jean Vigo Italia, il film si presenta diviso in 9 capitoli, costruiti come delle favole. Ma i testi dei queste ‘favole’ non sono altro che gli articoli della Costituzione dedicati al lavoro.

    Il Primo Maggio di Current si conclude alle 22.20 con il Vangelo secondo Precario, ovvero quattro storie di “ordinaria flessibilità” che si sviluppano nell’arco di 24 ore. Marta è alle prese con un sondaggio sul precariato giovanile; a Dora, stagista alla ZenzeroTv da 2 anni, viene nuovamente rubata un’idea; Franco, agente finanziario, riceve una proposta per la pubblicazione del suo libro “Tutti i Frutti”, ma non potrà dirsi un uomo felice; infine Mario, avvocato in attesa di diventare socio dello studio, scopre quanto costi oggi far parte di ‘quelli che comandano. Sopra le loro teste, Sandro Precario, un pugile che, morto per sbaglio, viene incaricato da San Pietro di archiviare le preghiere dei precari che giungono ogni giorno.

    Una serata assolutamente da non perdere.

    470