Licia Colò a Tv2000 con Il Mondo Insieme, un Kilimangiaro con striscia quotidiana

Licia Colò a Tv2000 con Il Mondo Insieme, un Kilimangiaro con striscia quotidiana

Tv 2000, Il Mondo Insieme di Licia Colò: dopo Rai 3 con il Kilimangiaro, nuovo programma sulla TV dei Vescovi da dicembre 2014 - gennaio 2015

    E’ fatta. Con tanto di firma in calce al nuovo contratto. Licia Colò a Tv 2000 con Il Mondo Insieme: l’ex presentatrice de Il Kilimangiaro, dopo l’esperienza in Rai condurrà un nuovo programma di ambiente e conoscenza che partirà a dicembre, mentre da gennaio arriverà anche una striscia quotidiana. Non a Rai 3 stavolta, ma sull’emittente televisiva con le redini dell’ex direttore della rete culturale per antonomasia, ora a TV2000, Paolo Ruffini; l’ha voluta tra le novità della squadra di conduttori, al contrario di Andrea Vianello che per la nuova edizione de Il Kilimangiaro ha preferito Camila Raznovich.

    Scaduto il contratto in Rai lo scorso 31 ottobre, Licia Colò liberissima su piazza ha subito (ri)trovato una collocazione in TV: documentari, immagini mozzafiato, il racconto dei luoghi; è questa la TV che riproporrà seppur in chiave diversa a TV2000 dal prossimo dicembre e da gennaio con una striscia quotidiana; ponendosi di fatto nella stessa fascia oraria occupata da Kilimangiaro con Camila Raznovich, la domenica pomeriggio:

    «Negli ascolti non saremo competitivi ma sarà un programma fatto con la gente, come non sono riuscita a fare l’ultimo anno in Rai. E sarà semplice: spesso gli orpelli servono solo ad arricchire la povertà dei contenuti».

    Se Mediaset si è lasciata sfuggire la conduzione perla di Licia Colò, interessandosi maggiormente a Luciano Onder per la futura prima serata di Rete 4, puntando pure su Tessa Gelisio prossimamente nel sabato mattina di Canale 5 con Ippocrate – Dimensione Benessere, la conduttrice ha ritrovato un clima cordiale a TV2000 con l’ex direttore di Rai 3 Paolo Ruffini:

    A TV2000 «mi ha chiesto di fare quello che ho sempre fatto ma spingendo sul tasto della conoscenza», mentre a Rai 3 con Andrea Vianello «era un matrimonio combinato. Amo condividere gli obiettivi», ha detto la conduttrice intervistata dal CorSera. E riguardo alle visibili novità del programma di Rai 3 Kilimangiaro, Licia Colò si è lasciata scappare un commento a dir poco diplomatico:

    «Ho visto la prima puntata per cinque minuti. Mi è bastato.

    E’ sbagliato rimestare nel passato. Ma devo ringraziare tutti quelli che mi hanno sostenuto: non credevo ci fosse un tale affetto».

    Sembra chiara l’attuale strategia di TV2000: anche con Alessandro Sortino da Iena e da La 7 a vice direttore, la rete pare intenzionata ad allargare i propri contenuti verso innovazione e pubblico generalista come è evidente dalle ultime produzioni tv della rete.

    La TV dei Vescovi infatti, dopo il talent show in prima serata La Canzone di Noi con Claudio Lippi giurato “Tale e Quale”, prepara il nuovo format di Licia Colò e affila le armi (chissà quanto taglienti) con l’approdo di Arianna Ciampoli in prima serata con Revolution, il nuovo esperimento del sabato sera.

    687

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI