Il giudice meschino: Luca Zingaretti protagonista della miniserie di RaiUno

Il giudice meschino: Luca Zingaretti protagonista della miniserie di RaiUno

Luca Zingaretti è il protagonista de 'Il giudice meschino' su RaiUno, miniserie in due parti in cui interpreta il magistrato Alberto Lenzi

    Luca Zingaretti è il protagonista de Il giudice meschino, nuova miniserie di RaiUno che si annuncia già come un successo di pubblico. Del resto, il solo nome dell’attore principale è sinonimo di garanzia e la storia ha tutte le carte in regola per attirare l’attenzione del pubblico. Al fianco di Zingaretti ci sarà Luisa Ranieri, sua compagna anche nella vita di tutti i giorni.

    ‘Alberto Lenzi (Luca Zingaretti), Pubblico Ministero alla procura di Reggio Calabria, ha una brutta fama: pigro, indolente, troppo amante della vita per perdere tempo con il lavoro. A sconvolgere la sua vita, un evento terribile: Giorgio Maremmi (Gioele Dix), collega magistrato e amico carissimo, viene ucciso in un agguato. Per Alberto è un brusco risveglio:si rimbocca le maniche e si getta a capofitto nel lavoro.’

    Così viene presentata la figura al centro de Il giudice meschino, con una descrizione che spiega anche il perché di un titolo tanto singolare e poco gratificante. La fiction narra la vicenda personale e professionale di un uomo del profondo Sud, indotto a mutare radicalmente la propria personalità da un tragico evento.
    La morte improvvisa del collega e amico porta infatti Lenzi a trasformarsi in un ferreo combattente della ‘ndrangheta, opponendosi alla criminalità che permea il territorio locale e che si è infiltrata tra le maglie dell’apparato statale.

    L’evoluzione da ‘meschino’ a ‘paladino della giustizia’ avverrà con la collaborazione del maresciallo dei carabinieri Marina Rossi (Luisa Ranieri) e di un vecchio boss ergastolano don Mico Rota (Maurizio Marchetti).

    La fiction è stata presentata al cospetto del presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti, che ne ha tessuto le lodi e apprezzato la grande rilevanza sociale.

    Zingaretti torna quindi a vestire i panni di un personaggio dai forti chiaroscuri ma dall’indubbio impatto emotivo.
    L’attore torna anche a lavorare con la moglie Luisa Ranieri, per la prima volta da quando sono convolati a giuste nozze. I due si sono conosciuti e innamorati sul set della fiction Cefalonia ma da allora non hanno più preso parte a un progetto insieme, fino ad oggi. Per Zingaretti si è trattato di un ‘autentico privilegio’, mentre la Ranieri ha scherzato descrivendo l’esperienza come ‘un incubo’, salvo poi scoppiare in una risata e correggersi:

    ‘Un’autentica emozione, anche se con qualche difficoltà dovuta al fatto che quando si lavora con una persona che conosci molto bene, con cui condividi la tua quotidianità, è forse meno facile fingere un’altra vita.’

    L’appuntamento con Il giudice meschino è fissato per lunedì 3 e martedì 4 marzo 2014 su RaiUno, a partire dalle 21:10.

    445