“Il film di Arrested Development? Ipotetico”, dice Michael Cera

“Il film di Arrested Development? Ipotetico”, dice Michael Cera

Il film di Arrested Development? Secondo Michael Cera “è più ipotetico di quanto la gente non pensi”

    Michael Cera

    Il film di Arrested Development? Secondo Michael Ceraè più ipotetico di quanto la gente non pensi”.

    Insomma, nonostante la firma del contratto di Ron Howard e Mitch Hurwitz con la Fox Searchlight, le rassicurazioni di numerosi attori del cast e dello stesso Hurwitz, nonché una pagina dedicata su IMDB, l’ex protagonista della serie tv che al momento non ha ancora firmato per il film ‘smentisce’ che vedremo a breve “Arrested Development – Il film“.

    Ovviamente ‘smentisce’ è messo tra virgolette perché Cera ha solo confermato quello che qualunque persona dotata di un po’ di buonsenso avrebbe comunque capito da solo (e che aveva già detto Jason Bateman), e cioè che “non c’è ancora una sceneggiatura né altro, quindi penso che il film sia più ipotetico di quanto la gente pensa”.

    Quanto alla sua paventata non partecipazione al film, l’attore (intervistato al Sundance mentre promuoveva il suo ultimo lavoro, “Paper Heart”) ha risposto scherzando che “potrei interpretare George Michael Bluth, ma potrei anche mettere la mia sceneggiatura nel tritatutto, anzi…dovrei comprarmi un tritatutto”, per poi aggiungere seriamente che “la gente mi chiede sempre più cose di quante io abbia ufficialmente sentito, ma sarà interessante vedere come verrà sviluppata la storia”.

    Fin qui l’attualità (ossia le news fresche), ma i fan della serie andata in onda sulla Fox dal 2003 al 2006 ricorderanno un altro piccolo particolare che ‘infittisce’ il mistero su quanto effettivamente Cera sia coinvolto nel progetto: a giugno infatti Jason Bateman parlò del film che sarebbe stato tratto da Arrest Development, spiegando che “tutti vogliono farlo, attori, sceneggiatori, produttori. Stanno tentando di trovare un accordo, ma sarà un processo complicato, dato che AD ha un suo tono specifico, non è un prodotto di massa, per non parlare del fatto che è stato cancellato. Insomma, dovrà essere fatto ad un costo contenuto, non ci spenderanno tutti i soldi che hanno messo per ‘Hancock’”.

    In un’intervista settembrina al National Post per promuovere il film “Nick and Norah’s Infinite Playlist”, Michael Cera, interpellato sullo stato del film, rispose però di non aver “mai sentito parlare di un progetto simile.

    Se fossi un fan della serie, non vorrei mai vedere un film tratto da Arrested Development, e non ne sento il bisogno, considerato che ci sono i dvd di tre stagioni”.

    577