Il Festival di Andrea Osvart e Bianca Guaccero

Il Festival di Andrea Osvart e Bianca Guaccero

Il Festival di Andrea Osvart e Bianca Guaccero: foto e video

    Il Festival di Sanremo 2008 è terminato da poche ore, ma i bilanci sono già iniziati da giorni. Investite dai giudizi di critica e pubblico anche le due vallette, la bionda ungherese Andrea Osvart e la mora pugliese Bianca Guaccero. In apertura di Festival cantavano della grande occasione offerta loro, un’occasione che però non hanno saputo cogliere appieno. Più convincente l’elegante (e per molti algida) Andrea Osvart, troppo desiderosa di fare Bianca Guaccero, che ha finito per strafare. In alto la fotogallery con alcuni degli abiti indossati nei cinque giorni di kermesse, di seguito una rassegna video dei loro momenti clou.

    E’ bastato l’ingresso di Lucilla Agosti, volto femminile del DopoFestival scesa dalla scalinata dell’Ariston per presentare la versione rock de Il barbiere di Siviglia offerta dagli Elii (qui il video), per oscurare la coppia Osvart-Guaccero, che pure ce l’ha messa tutta per bucare il video. Balletti, esibizioni, canti, abiti d’alta moda (non all’altezza, in molto casi, della proverbiale eleganza made in Italy) non sono bastati a sciogliere la rigidità e l’approssimazione di alcune presentazioni. Più misurata la Osvart, che così si è messa al riparo da qualche (leggermente) imbarazzante iniziativa di Bianca Guaccero che tra un casquet e un tentativo di rendere hot il numero del televoto ha peggiorato una situazione non brillantissima, dettata dalla voglia di fare qualcosa in più, che non è riuscita però ad armonizzarsi con il resto. A penalizzarla ulteriormente una selezione di abiti poco adatti al suo fisico, sì mediterraneo rispetto all’eterea Osvart ma apparso esageratamente appesantito.

    Dalla sua parte la Guaccero ha però potuto di certo contare su una preparazione in canto e ballo decisamente migliore della collega ungherese, dimostrata in più di un occasione. Hanno funzionato meglio da sole che in coppia, anche perchè a quel punto di gente sul palco ce n’era troppa. Rivediamo però una serie dei loro interventi sul palco dell’Ariston e al DopoFestival di Elio.

    Andrea Osvart novella Salomè nel sogno di Piero Chiambretti durante la prima serata.

    Bianca Guaccero si esibisce in una taranta, sul pezzo Ottava Siciliana degli Arakne Mediterranea, nella seconda serata.

    Le due vallette sottoposte all’ElioTest durante il DopoFestival: prima Andrea Osvart poi Bianca Guaccero

    Un tentativo di scandalo è stato lanciato dalla stampa che ha pubblicato delle foto delle due attrici senza veli e poi ha contribuito a rivangare un cortometraggio della Osvart in cui appare senza veli. Riproponiamo il cortometraggio, Surface, nel video in basso.

    762

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI