Il dono di Costanzo per l’”anno mariano”: la Fascino va alla De Filippi

Il dono di Costanzo per l’”anno mariano”: la Fascino va alla De Filippi

Maurizio Costanzo cede alla moglie la società Fascino: Maria DE Filippi azionista al 50% con Fininvest

    Maurizio Costanzo e Maria De Filippi

    La stagione 2008/2009 di Mediaset è già stata definita anno mariano, non certo per spirito religioso, ma per l’onnipresenza di Maria De Filippi, le cui trasmissioni occuperanno l’intera settimana più volte al giorno. Come omaggio all’ormai ‘divina’ moglie, Maurizio Costanzo ha girato alla consorte il suo 30% della finora comune società di produzione, la Fascino, che firma tutti i programmi di Maria la Sanguinaria. Più che un regalo sembra un passaggio di consegne.

    Di certo Costanzo non ha intenzione di lasciare a tv: il suo Maurizio Costanzo Show resta nella seconda serata di Canale 5 e nonostante la fine dell’esperimento satellitare su Sky, Stella, il Baffo con la Camicia continua a cercare nuove vie di sperimentazione tv. Ma l’età avanza e la moglie, il miglior talento che sia uscito dalla sua fucina, ha ormai da tempo preso il suo posto nel cuore degli italiani e soprattutto ha conquistato definitivamente gli investitori pubblicitari.
    Non è strano, quindi, che Mediaset punti sempre di più tutto su di lei. Già nella stagione appena conclusasi l’hanno dimostrato l’allungamento del serale di Amici e l’interminabile striscia sulla storia del talent show macina-ascolti.

    In più l’accorata lettera di ringraziamento spedita a Maria a mezzo stampa dal vicedirettore Piersilvio Berlusconi non poteva essere altro che un’investitura ufficiale a Santa Patrona di Mediaset. Inevitabile, quindi, la sette giorni di Amici, la sei giorni di Uomini e Donne, il doppio appuntamento con C’è Posta per Te (in versione common people e vip) e l’esperimento domenicale de Il Ballo delle Debuttanti.

    Agli omaggi di Mediaset si è aggiunto, qualche settmana fa, anche il dono di Maurizio che ha ceduto alla moglie il suo 30% della società Fascino (valore fiscale 3.060 euro), insieme costituita. Inutile dire che la consorte ha accettato “con animo grato”, come riportato dalla nota stampa che ha comunicato il ‘passaggio del testimone’.
    Ora Maria è azionista al 50%, l’altra metà è detenuta da Fininvest. Un altro tassello si è così aggiunto all’inarrestabile ascesa della Signora della Tv.

    532

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI