Il Coraggio di Angela, una donna contro la camorra

Il Coraggio di Angela, una donna contro la camorra

    Silvana Fucito e Lunetta Savino

    Va in onda questa sera e domani in prima serata su RaiUno la miniserie Il Coraggio di Angela, una ricostruzione fictional della vera storia di Silvana Fucito, commerciante napoletana ribellatasi al racket della camorra e fondatrice dell’associazione “San Giovanni a Teduccio per la legalità”. A interpretarla Lunetta Savino, per la regia di Luciano Manuzzi.

    Una storia vera, una storia di coraggio con al centro la disperazione e la voglia di riscatto di una donna napoletana, commerciante di vernici, che ha deciso di denunciare i suoi estorsori e iniziare così una lunga lotta per la propria sopravvivenza e per la rinascita di un’intera città. Silvana Fucito è stata insignita dal Time del titolo di “eroina europea” nel 2005 e nominata nel 2007 Cavaliere del lavoro dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. La sua storia è però sconosciuta ai più, il suo nome resta confinato solo nella memoria di quanti quotidianamente cercano di fare i conti con il racket. La miniserie Il Coraggio di Angela cerca così di rendere giustizia alla sua storia, riportando alla luce una vicenda contemporanea colpevolmente misconosciuta, un po’ come successo con il film-tv La Vita Rubata.

    Silvana Fucito e Lunetta Savino

    La narrazione televisiva si incentra sul personaggio di Angela Latella, titolare con il marito Pasquale di un negozio di vernici e madre di due figli, Dario, 15 anni, e Chiara, di ventidue. Una famiglia unita che insieme decide di non cedere alle minacce degli emissari della camorra, che premono perchè la donna “regolarizzi” la propria situazione con il racket. Ad aggravare la situazione ci pensa una difficile vicenda familiare che riguarda il nipote di Angela, Salvatore, figlio della sorella e di un boss della zona e affiliato giovanissimo alla camorra.

    Il padre vede in lui il proprio erede, ma la madre, approfittando della detenzione del marito convince Angela ad assumerlo nel tentativo di salvarlo da un destino di morte. Angela acconsente, attirandosi ancor di più le ire della camorra che decide di vendicarsi incendiandole il negozio. La donna si rimbocca le maniche e riprende la sua attività e mentre il nipote riprende in mano la sua vita, denuncia gli estorsori, consegnandoli alla giustizia.

    Al di là della drammatizzazione fictional, la miniserie prodotta da Magnolia si pone come obiettivo quello di far conoscere agli italiani l’esemplare coraggio di una donna che ha deciso, contro tutti, di opporsi a un destino segnato.
    Tra gli interpreti Andrea Tidona, Gianluca Di Gennaro, Gaetano Amato, Maria Pia Calzone, Ninni Bruschetta, Antonio Pennarella, Vincenzo Pirozzi, Ivana Lotito e Serena Ferri. Appuntamento quindi questa sera e domani alle 21.10 su RaiUno.

    605