Il Commissario Montalbano, trama puntata del 27 Luglio 2015 su Rai Uno

Il Commissario Montalbano, trama puntata del 27 Luglio 2015 su Rai Uno

Il Commissario Montalbano, trama puntata del 27 Luglio 2015: La pista di sabbia (2008)

    Il Commissario Montalbano torna in replica lunedì 27 Luglio 2015, ore 21.20 su Rai Uno con un nuovo episodio. Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: La pista di sabbia (2008). Continua il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti, che racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigata. Il Commissario Montalbano, in vista dei nuovi episodi previsti per il 2016, torna in prima serata con La pista di sabbia (2008).

    ll Commissario Montalbano torna in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno, lunedì 27 Luglio 2015, ore 21.20 con l’episodio La pista di sabbia (2008).

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: il commissario Montalbano, dopo essersi svegliato in una mattina come tante, mentre si trova in accappatoio, in terrazzo, nota la presenza, in spiaggia, del cadavere insanguinato di un cavallo. Decide quindi di chiamare immediatamente i suoi uomini ma, al loro arrivo, il cavallo è sparito. Nel corso della stessa giornata si presenta al commissariato di Montalbano una donna, Rachele Esterman, che denuncia al commissario la sparizione del suo cavallo, scomparso dalle scuderie di Saverio Lo Duca, ricco e potente uomo siciliano. Montalbano promette di aiutare la donna, certo che ci sia un collegamento fra il cavallo trovato morto in spiaggia e la sparizione di quello di Rachele. Da quel momento il commissario Montalbano comincia la sua indagine alla quale, ben presto, dopo il ritrovamento del cadavere del cavallo si aggiungerà il ritrovamento di quello di un custode delle scuderie..

    Aggiornamento del 20 Luglio 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 20 Luglio 2015 su Rai Uno

    Il Commissario Montalbano torna in replica lunedì 20 Luglio 2015, ore 21.20 su Rai Uno con un nuovo episodio. Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: L’odore della notte (2002). Continua il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti, che racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigata. Il Commissario Montalbano, in vista dei nuovi episodi previsti per il 2016, torna in prima serata con L’odore della notte (2002).


    ll Commissario Montalbano torna in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno, lunedì 20 Luglio 2015, ore 21.20 con l’episodio L’odore della notte (2002).

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: il ragioniere Gargano è scomparso e con lui tutti i soldi che molti cittadini di Vigàta gli avevano affidato sperando di investirli fruttuosamente. Insieme a lui anche un giovane che lo aiutava nell’attività non ha lasciato traccia. Il commissario Montalbano può quindi contare su due donne che lavoravano con il ragioniere Gargano; la prima è una studentessa che aveva intuito che qualcosa non quadrava, l’altra invece è convinta dell’innocenza del ragioniere. Montalbano, dopo numerosi indizi, scoprirà che il ragioniere Gargano, dopo aver rubato il denaro e ucciso il suo complice, ovvero il suo giovane aiutante, si è recato nella casa della sua dipendente più anziana, che dispiaciuta per lui, e per evitargli di soffrire, lo ha ucciso.

    Aggiornamento del 13 Luglio 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 13 Luglio 2015 su Rai Uno
    Il Commissario Montalbano torna in replica lunedì 13 Luglio 2015, ore 21.20 su Rai Uno con un nuovo episodio. Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: Gli arancini di Montalbano (2002). Continua il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti, che racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigata. Il Commissario Montalbano, in vista dei nuovi episodi previsti per il 2016, torna in prima serata con Gli arancini di Montalbano (2002).


    ll Commissario Montalbano torna in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno, lunedì 13 Luglio 2015, ore 21.20 con l’episodio Gli arancini di Montalbano (2002).

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: i corpi del commendatore Pagnozzi e della sua giovane moglie vengono trovati senza vita nella loro auto finita in una scarpata. Tutto lascia pensare ad un normale incidente. Ma ci sono dei particolari che non tornano, come le unghie spezzate delle mani della donna. La villa dei Pagnozzi è stata svaligiata la sera stessa dell’incidente e i sospetti si dirigono subito sugli operai albanesi che lavorano nei cantieri del commendatore e che stanno ristrutturando la sua villa. In casa di uno di loro, Ilir, viene trovato con un pezzo della refurtiva. Per il questore Bonetti Alderighi il caso è risolto ma Montalbano non è dello stesso parere. Su un’audiocassetta a lui recapitata è incisa una telefonata nella quale Stefania, seconda moglie di Pagnozzi, si rivolge al figlio del commendatore, dicendo che l’indomani, liberatisi del padre saranno finalmente liberi di amarsi. Ma Pasquale, il figlio della donna delle pulizie di Montalbano, vero autore del furto nella villa, non riconosce in Giacomino l’uomo che ha visto trafficare con l’auto la sera dell’incidente. Se Giacomo non è colpevole, a chi si rivolgeva Stefania nella telefonata? Montalbano, sapendo dei legami di Pagnozzi con la cosca dei Sinagra, va a parlare con il vecchio don Balduccio e viene a sapere che trent’anni prima una cameriera dei Pagnozzi, una donna bellissima, era stata allontanata dalla moglie dell’ingegnere. La donna, incinta, aveva trovato lavoro presso un avvocato di Montelusa. Montalbano ricostruisce il corso degli eventi e le sue indagini proseguono con l’obiettivo di collegare gli avvenimenti e gli omicidi accaduti.

    Aggiornamento del 6 Luglio 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 6 Luglio 2015 su Rai Uno
    Il Commissario Montalbano torna in replica lunedì 6 Luglio 2015, ore 21.10 su Rai Uno con un nuovo episodio. Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: Il senso del tatto (2002). Continua il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti, che racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigata. Il Commissario Montalbano, in vista dei nuovi episodi previsti per il 2016, torna in prima serata con Il senso del tatto (2002).


    l Commissario Montalbano torna in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno, lunedì 6 Luglio 2015, ore 21.10 con l’episodio Il senso del tatto (2002).

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: nella casa dove viveva con il suo cane Orlando, Enea Silvio Piccolomini, soprannominato Nenè, viene trovato morto. Enea, cieco a causa di un incidente sul lavoro, sembra vittima di un incidente domestico. L’autopsia rivela invece che Nenè è morto a causa di un sonnifero, forse lo stesso che prendeva tutte le sere e di cui ha sbagliato dose. Gli unici parenti di Nenè sono la sorella Gnazia e suo marito Silvestro, gestori di un albergo sull’isola di Levanza. Montalbano non crede che si sia trattato di un incidente e convince Livia, con la scusa di una vacanza, ad andare a Levanza. Il commissario scopre che Nenè andava ogni week end sull’isola e aveva stretto amicizia con un pescatore di nome Totò Recca.

    Aggiornamento del 29 Giugno 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 29 Giugno 2015 su Rai Uno
    Il Commissario Montalbano torna in replica lunedì 29 Giugno 2015, ore 21.20 su Rai Uno con un nuovo episodio. Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: Tocco d’artista (2001). Continua il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti, che racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigata. Il Commissario Montalbano, in vista dei nuovi episodi previsti per il 2016, torna in prima serata con Tocco d’artista (2001).


    Il Commissario Montalbano torna in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno, lunedì 29 Giugno 2015, ore 21.20 con l’episodio Tocco d’artista (2001).

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: Catarella annuncia telefonicamente al commissario Montalbano il suicidio di Alberto La Russa, morto nel proprio laboratorio. Nella stessa notte l’elettricista Ignazio Cucchiara viene trovato assassinato a Vigàta, e del caso si occupa Mimì Augello, il vice di Montalbano. Parlando prima con l’amica Anna Tropeano che ha trovato il cadavere, poi con la donna delle pulizie di La Russa, Maria Antonietta Vullo, scopre che La Russa si era invalidato con una caduta da cavallo. Montalbano ottiene altre informazioni da Filippo Alaimo, un contadino vicino di Alberto, che soffrendo d’insonnia testimonia di aver visto la notte della morte un’auto andarsene dalla casa del fatto. Una volta giunta Livia al funerale, Montalbano si rende conto che la morte non è nello stile della vittima. Dal sostituto procuratore Lo Bianco riesce ad ottenere un altro giorno per le indagini e grazie ad una nuova perquisizione della casa trova un album di fotografie in cui la metà è stata strappata, oltre ad una pistola ed un testamento olografo, il cui unico beneficiario è il fratello Giacomo, che si scoprirà essere il possessore dell’auto che andava via dall’abitazione di Alberto. Dopo aver fatto analizzare il testamento da un perito calligrafico, Montalbano scopre che è un falso e Giacomo, nonostante si dichiari innocente, viene fatto arrestare. Poco dopo una testimone, Angela Bonocore, afferma di aver ascoltato un litigio violento provenire dalla casa di La Russa, litigio che anche l’amica Anna conferma, riportando la notizia della zia che aveva visto un’auto scura entrare poco prima delle due di notte nella casa del vicino.

    Aggiornamento del 22 Giugno 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 22 Giugno 2015 su Rai Uno
    Il Commissario Montalbano torna in replica lunedì 22 Giugno 2015, ore 21.20 su Rai Uno con un nuovo episodio. Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: Il cane di terracotta (2000). Continua il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti, che racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigata. Il Commissario Montalbano, in vista dei nuovi episodi previsti per il 2016, torna in prima serata con Il cane di terracotta (2000).


    Il Commissario Montalbano torna in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno, lunedì 22 Giugno 2015, ore 21.20 con l’episodio Il cane di terracotta (2000).

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: Il commissario Montalbano riceve la confessione del boss Tanu ‘u Greco, il quale vuole ritirarsi dall’organizzazione criminale mafiosa che non segue più l’antico codice d’onore. Ma la mafia non permette agli affiliati di andarsene e temendo che possa parlare lo uccide. Prima di morire il vecchio mafioso rivela a Montalbano l’esistenza di un arsenale di armi per la malavita nascosto in una grotta dove il commissario trova due scheletri accanto ai quali c’è un grosso cane di terracotta e un piattino con delle monete. Dopo che l’esame sugli scheletri rivela che sono stati uccisi, Montalbano decide di investigare anche se sono passati cinquant’anni dall’avvenimento. Grazie all’aiuto determinante dell’anziano Preside Burgio, suo vecchio amico, Montalbano scoprirà che i morti, Lisetta e Mario, erano due giovani uccisi durante la guerra da un sicario del padre di lei, possessivo e violento fino all’incesto. A sistemarli nella grotta col cane e le monete, seguendo la formula di un antico rituale arabo, era stato un comune amico, Lillo Rizzitano, alla cui famiglia apparteneva la grotta all’epoca, e che ritorna appositamente a Vigata per raccontare tutto al commissario.

    Aggiornamento del 15 Giugno 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 15 Giugno 2015 su Rai Uno
    Il Commissario Montalbano torna in replica lunedì 15 Giugno 2015, ore 21.20 su Rai Uno con un nuovo episodio. Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: La forma dell’acqua (2000). Continua il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti, che racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigata. Il Commissario Montalbano, in vista dei nuovi episodi previsti per il 2016, torna in prima serata con La forma dell’acqua (2000).

    Il Commissario Montalbano torna in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno, lunedì 15 Giugno 2015, ore 21.20 con l’episodio La forma dell’acqua (2000).

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: l’ingegner Luparello, esponente politico di spicco, viene trovato morto nella sua auto in una zona malfamata della città. Secondo il medico legale l’uomo è morto d’infarto dopo un rapporto sessuale. Testimonianze e indizi convergono a identificare la donna misteriosa, che fece l’amore in macchina con l’ingegnere prima della sua morte, con Ingrid Sijostrom, nuora dell’onorevole Cardamone, il diretto avversario di Luparello all’interno del partito. Ingrid nega di essere stata l’amante di Luparello e in effetti Montalbano nutre molti dubbi su questa ricostruzione dei fatti. Indagando a fondo sulle circostanze della morte dell’ingegnere, Montalbano arriva a scoprire l’intrigo architettato dal braccio destro di Luparello, l’avvocato Rizzo. Rizzo, infatti, ha approfittato della morte accidentale dell’amico per organizzare una messa in scena che gli consentisse di far carriera all’interno del partito, riscattando al tempo stesso i suoi compagni di corrente travolti dallo scandalo e l’onorevole Cardamone.

    Aggiornamento dell’8 Giugno 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata dell’8 Giugno 2015 su Rai Uno
    Il Commissario Montalbano torna in replica lunedì 8 Giugno 2015, ore 21.20 su Rai Uno con un nuovo episodio. Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: La voce del violino (1999). Continua il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti, che racconta le vicende di Salvo Montalbano, commissario di polizia nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigata. Il Commissario Montalbano, in vista dei nuovi episodi previsti per il 2016, torna in prima serata con La voce del violino (1999).

    Il Commissario Montalbano torna in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno, lunedì 8 Giugno 2015, ore 21.20 con l’episodio La voce del violino (1999).

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: l’auto della polizia su cui viaggia Montalbano, guidata dallo spericolato agente Gallo, sbanda e tampona un’auto parcheggiata di fronte ad una villa isolata. Il commissario lascia un biglietto con il numero della questura ma avverte un oscuro presentimento. Per questo motivo Montalbano decide di entrare nella villa e qui scopre il cadavere di una giovane donna assassinata, Michela Licalzi, moglie di un medico siciliano da tempo residente a Bologna. L’agente Fazio, durante una perquisizione nell’abitazione della vittima, attira l’attenzione di Montalbano su un violino riposto in una custodia aperta. Da questo drammatico inizio prende avvio un giallo apparentemente insolubile del quale Montalbano riuscirà alla fine a venire a capo…

    Aggiornamento del 1 Giugno 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 1 Giugno 2015 su Rai Uno
    Il Commissario Montalbano torna in replica lunedì 1 Giugno 2015, ore 21.15 su Rai Uno con un nuovo episodio. Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: Il ladro di merendine. Continua il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno, interpretata da Luca Zingaretti e tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, che accompagna l’attesa dei nuovi episodi di Montalbano previsti per il 2016. Dopo La gita a Tindari (2001) e Il senso del tatto (2002), Il Commissario Montalbano torna in prima serata su Rai Uno con Il ladro di merendine (1999), primo episodio della serie.


    Il Commissario Montalbano torna in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno, lunedì 1 Giugno 2015, ore 21.15 con l’episodio Il ladro di merendine (1999).

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la trama della puntata: Il commissario Montalbano indaga sulla morte del ragioniere Lapecora, ucciso con diverse coltellate nell’ascensore del suo palazzo. Interrogata la moglie del ragioniere, incolpa dell’accaduto l’amante di suo marito, una donna tunisina di nome Karima, scomparsa il giorno stesso dell’omicidio assieme al figlio di sei anni, François. Dopo aver ritrovato il piccolo, il commissario lo ospiterà a casa sua, dove verrà amorevolmente assistito dalla fidanzata Livia. Nel mentre Montalbano, proseguendo con le sue indagini, scoprirà che Karima è coinvolta in un intrigo internazionale, dove c’è lo zampino dei servizi segreti italiani rappresentati dalla figura del colonnello Lohengrin Pera.

    Aggiornamento del 25 Maggio 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntate del 21 e 22 Maggio 2015 su Rai Uno
    Il Commissario Montalbano torna in replica giovedì 21 e venerdì 22 Maggio 2015, ore 21.15 su Rai Uno con gli episodio: La gita a Tindari (2001) e Il senso del tatto (2002). Dopo La Primavera di Montalbano, il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno, andato in onda per sei appuntamenti con gli episodi Il Gatto e il Cardellino, Giro di boa, Par condicio, La pazienza del ragno, Il gioco delle tre carte e La vampa d’agosto, Il Commissario Montalbano torna in prima serata su Rai Uno. La serie interpretata da Luca Zingaretti e tratta dai romanzi di Andrea Camilleri tornerà con nuovi episodi nel 2016.

    Il Commissario Montalbano approda nuovamente in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno giovedì 21 e venerdì 22 Maggio 2015, ore 21.15 con gli episodi La gita a Tindari (2001)e Il senso del tatto (2002).

    Trama dell’episodio in onda giovedì 21 Maggio 2015: La gita a Tindari.
    Dal commissario Montalbano arriva Davide Griffo, disperato perché non ha più notizie dei suoi anziani genitori. L’ultima volta erano stati visti su un pullman durante la gita che avevano fatto a Tindari, durante la quale avevano mostrato dei comportamenti strani. Nello stesso condominio dove vivevano i due, viene ritrovato il cadavere di un informatico, Nenè Sanfilippo. Montalbano scopre che la vittima aveva noleggiato un villino isolato di proprietà dei coniugi scomparsi e lo utilizzava per aiutare il traffico di organi. Nel computer della vittima, Catarella scopre infatti materiale pornografico delle avventure del Sanfilippo con la moglie del medico che faceva i trapianti e una bozza di un romanzo fantascientifico che racconta le losche trame del gruppo.

    L’intervento di Montalbano permette l’arresto dei malviventi. I due coniugi in gita a Tindari, si scoprirà in seguito, sono stati uccisi, mano nella mano, in una lontana campagna secondo uno stile di esecuzione mafiosa, per metterli a tacere.

    Trama dell’episodio in onda venerdì 22 Maggio 2015: Il senso del tatto.
    Nella casa dove viveva con il suo cane Orlando, Enea Silvio Piccolomini, soprannominato Nenè, viene trovato morto. Enea, cieco a causa di un incidente sul lavoro, sembra vittima di un incidente domestico. L’autopsia rivela invece che Nenè è morto a causa di un sonnifero, forse lo stesso che prendeva tutte le sere e di cui ha sbagliato dose. Gli unici parenti di Nenè sono la sorella Gnazia e suo marito Silvestro, gestori di un albergo sull’isola di Levanza. Montalbano non crede che si sia trattato di un incidente e convince Livia, con la scusa di una vacanza, ad andare a Levanza. Il commissario scopre che Nenè andava ogni week end sull’isola e aveva stretto amicizia con un pescatore di nome Totò Recca.

    Aggiornamento del 18 Maggio 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 15 Maggio su Rai Uno: La vampa d’agosto
    Il Commissario Montalbano torna con un nuovo episodio venerdì 15 Maggio 2015, ore 21.15 su Rai Uno. Sesto e ultimo appuntamento con La Primavera di Montalbano, il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno, interpretata da Luca Zingaretti e tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, che accompagna l’attesa dei nuovi episodi di Montalbano previsti per il 2016. Dopo Il Gatto e il Cardellino, Giro di boa, Par condicio, La pazienza del ragno e Il gioco delle tre carte è la volta de La vampa d’agosto (2008). Con questo episodio si conclude il ciclo di repliche La Primavera di Montalbano.

    Il Commissario Montalbano torna in prima serata con il ciclo di repliche La Primavera di Montalbano: La vampa d’agosto (2008) sarà il sesto e ultimo episodio in onda venerdì 15 Maggio, su Rai Uno, alle ore 21.15.

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la puntata: caldo torrido e sole implacabile: è questa la vampa del mese più infuocato della torrida estate siciliana, ma è anche l’ardore e la passione che infiammano Montalbano. Siamo in agosto, Mimì Augello ha dovuto anticipare le ferie e Montalbano è costretto a rimanere a Vigàta. Augello lo invita a passare qualche giorno nella bella villetta sul mare, a Montereale Marina, che ha preso in affitto con Beba e il piccolo Salvo. Ma un giorno il bambino sparisce. Montalbano accorre e scopre in giardino un cunicolo che rivelerà clamorose sorprese tra cui un baule con il cadavere di Rina, una ragazza scomparsa sei anni prima. Finita la brutta avventura con il ritrovamento del bambino, il commissario inizia l’indagine. Difficile perché il caldo non lascia requie, bollente come la passione amorosa di cui Montalbano rimane in balia. Una passione che ha come oggetto la sorella gemella della vittima, Adriana, una giovane donna bellissima e desiderabile. Insieme a lei, Montalbano cerca di trovare l’assassino della povera Rina, ma al tempo stesso si fa sedurre fino perdere completamente la testa, facendo il gioco di Adriana, che vuole scoprire chi ha ucciso la sorella ma vuole anche qualcosa di più: vendicarsi. Montalbano sarà l’inconsapevole agente di questa vendetta. Se ne farà carico, ma a prezzo di una sofferenza indicibile.

    Aggiornamento dell’8 Maggio 2015, a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 7 Maggio 2015 su Rai Uno: Il gioco delle tre carte
    Il Commissario Montalbano torna con un nuovo episodio giovedì 7 Maggio 2015, ore 21.15 su Rai Uno. Quinto appuntamento con La Primavera di Montalbano, il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno, interpretata da Luca Zingaretti e tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, che accompagna l’attesa dei nuovi episodi di Montalbano previsti per il 2016. Dopo Il Gatto e il Cardellino, Giro di boa, Par condicio e La pazienza del ragno è la volta de Il gioco delle tre carte (2006). Il prossimo e ultimo appuntamento sarà con La vampa d’agosto (2008).

    Il Commissario Montalbano torna in prima serata con il ciclo di repliche La Primavera di Montalbano: Il gioco delle tre carte (2006) sarà il quinto episodio in onda giovedì 7 Maggio, su Rai Uno, alle ore 21.15.

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la puntata: Girolamo Cascio, noto costruttore edile di Vigata, legato alla famiglia mafiosa dei Riolo, viene ritrovato morto sul ciglio di una strada. Ciccio Monaco, ragioniere nella ditta di Cascio, è convinto che l’uomo non sia vittima di un pirata della strada ma che sia stato ucciso. Il Commissario Montalbano viene a sapere che Cascio aveva collaborato con un imprenditore edile, oggi suo socio nell’impresa, che, vent’anni prima, era stato accusato e condannato per l’omicidio del marito della sua amante. L’imprenditore era uscito dal carcere solo poche settimane prima. Intanto, non lontano da un casolare isolato, viene ritrovato il cadavere di un misterioso straniero, freddato da un solo colpo di pistola alla nuca. Grazie all’insistenza del cugino dell’imprenditore il Commissario Montalbano inizia a sospettare che fra la morte di Cascio e la scarcerazione dell’imprenditore vi sia un legame. Lentamente verrà poi rivelato che anche il misterioso straniero è coinvolto nella ventennale storia d’amore e d’affari.

    Aggiornamento del 1 Maggio 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 1 Maggio 2015 su Rai Uno: La pazienza del ragno
    Il Commissario Montalbano torna con un nuovo episodio venerdì 1 Maggio 2015, ore 21.15 su Rai Uno. Quarto appuntamento con La Primavera di Montalbano, il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno, interpretata da Luca Zingaretti e tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, che accompagna l’attesa dei nuovi episodi di Montalbano previsti per il 2016. Dopo Il Gatto e il Cardellino, Giro di boa, e Par condicio è la volta de La pazienza del ragno (2006). I prossimi appuntamenti saranno Il gioco delle tre carte (2006) e La vampa d’agosto (2008).

    Il Commissario Montalbano torna in prima serata con il ciclo di repliche La Primavera di Montalbano: La pazienza del ragno (2006) sarà il quarto episodio in onda venerdì 1 Maggio, su Rai Uno, alle ore 21.15.

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la puntata: Montalbano indaga sullo strano sequestro di Susanna Mistretta, una ragazza ventenne scomparsa misteriosamente su una strada di campagna mentre tornava a casa in motorino. I Mistretta, un tempo ricchi, hanno perso tutto qualche anni prima e sono in difficoltà persino a sostenere le cure mediche di cui necessita la madre di Susanna, Giulia, vittima di un forte esaurimento nervoso che la sta portando alla morte. Il questore decide di assegnare l’indagine al commissario Valente, esperto in sequestri, il quale però chiede l’aiuto di Montalbano. I rapitori telefonano a Salvatore Mistretta, padre di Susanna, facendogli sentire la voce della figlia e preannunciando la richiesta di riscatto. Montalbano, ripercorrendo la strada in cui è stato ritrovato il motorino di Susanna, trova il casco della ragazza gettato in un campo. Il commissario decide quindi di interrogare la proprietaria di una rivendita di uova che si trova nei paraggi, la quale dichiara che, la sera in cui Susanna è stata rapita, ha visto una macchina fare manovra nello spazio antistante la sua casupola. I carabinieri, intanto, trovano lo zainetto della ragazza in un punto diametralmente opposto rispetto a dove è stato ritrovato il casco, confermando a Montalbano che i rapitori stanno tentando di depistare le indagini. Quando i rapitori finalmente chiedono la cifra del riscatto, sei miliardi di vecchie lire, molti concittadini telefonano ai Mistretta per invitarli a mettere da parte l’orgoglio e a rivolgersi a un certo Peruzzo. Montalbano parla con Carlo Mistretta, zio di Susanna, il quale gli spiega che la disgrazia di suo fratello Salvatore è cominciata quando, qualche anni prima, Antonio Peruzzo, fratello di Giulia e noto faccendiere, per coprire i suoi debiti aveva chiesto in prestito due miliardi delle vecchie lire alla sorella e al cognato. Peruzzo grazie al prestito era riuscito ad evitare la galera, rimettendo in sesto i suoi affari. I Mistretta però non avevano più riavuto i loro soldi e Giulia, addolorata per il comportamento del fratello, si era ammalata. I rapitori inviano alle televisioni locali una foto che ritrae Susanna in stato di prigionia. L’intera Vigata sembra pronta a insorgere contro lo zio di Susanna, Antonio Peruzzo. Montalbano inizia a intuire che i rapitori stanno creando ad arte un movimento di opinione per mettere in scacco Peruzzo alla vigilia del suo debutto in politica. Peruzzo, attraverso il suo legale, rivela che i rapitori si erano messi in contatto con lui la sera stessa del rapimento comunicandogli la cifra del riscatto, che lui era disposto a pagare, ma poi non si erano più fatti vivi per indicare le modalità dello scambio. Montalbano ha così la conferma che il vero obiettivo dei rapitori è sempre stato Peruzzo. Finalmente i rapitori contattano Peruzzo per indicargli il luogo in cui depositare il denaro. Susanna viene liberata. Montalbano si reca sul luogo in cui Peruzzo avrebbe lasciato i soldi del riscatto, ma scopre che la valigetta è ancora lì e non contiene altro che pezzi di giornale. La notizia si diffonde immediatamente suscitando lo sdegno della popolazione: Peruzzo giura di aver lasciato i soldi richiesti nel luogo convenuto ma nessuno gli crede e la sua carriera politica può considerarsi finita ancor prima di iniziare.

    Aggiornamento del 24 Aprile 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata del 24 Aprile 2015 su Rai Uno: Par Condicio
    Il Commissario Montalbano torna con un nuovo episodio venerdì 24 Aprile 2015, ore 21.15 su Rai Uno. Terzo appuntamento con La Primavera di Montalbano, il ciclo di repliche della serie interpretata da Luca Zingaretti e tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, che accompagna l’attesa dei nuovi episodi di Montalbano previsti per il 2016. Dopo Il Gatto e il Cardellino e Giro di boa, è la volta di Par condicio (2005). I prossimi appuntamenti saranno La pazienza del ragno (2006), Il gioco delle tre carte (2006) e La vampa d’agosto (2008).

    Il Commissario Montalbano, la serie cult di Rai Uno, torna in prima serata con un nuovo episodio del ciclo di repliche La Primavera di Montalbano. Par condicio (2005) sarà il terzo appuntamento in onda venerdì 24 Aprile 2015, ore 21.15 su Rai Uno.

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la puntata: i Musarra si vendicano uccidendo Michele Zummo, nipote del vecchio Don Balduccio Sinagra. Al commissario Montalbano molte cose non sono chiare: innanzitutto perché dopo 15 anni di pax-mafiosa le due famiglie hanno ripreso ad ammazzarsi? Inoltre secondo l’autopsia la morte di Angelo Bompensiero, avvenuta con il classico colpo di lupara in faccia, è in raltà stata preceduta da un’inusuale botta in testa. I dubbi di Montalbano attirano le ire del giudice Tommaseo, che ha come unica preoccupazione quella di far terminare il prima possibile la guerra tra le due famiglie. Così Tommaseo sottrae l’indagine al commissario che a sua volta si concentra su un altro caso: da alcuni giorni è scomparsa Eva Ljubin, una ragazza ucraina. Grazie ad alcune brillanti intuizioni di Catarella, Montalbano riesce a capire che la ragazza è stata rapita nella stessa notte in cui è morto Angelo Bonpensiero. Seguendo le tracce della ragazza, Montalbano capisce che è finita nella casa in campagna di Biagio Cocuzza, quarantenne non del tutto sano di mente, con precedenti legati a violenze sessuali.
    Nel mentre Montalbano viene raggiunto da Livia: il nuovo taglio di capelli sfoggiato dalla fidanzata la fa somigliare molto alla ragazza scomparsa tanto che il commissario decide di usare la ragazza per far confessare Biagio. Livia viene scambiata per Eva e Montalbano capisce che la ragazza è stata rapita da un pastore che porta le pecore al pascolo dalle parti della casa di Biagio. Parte quindi la caccia all’uomo, il quale potrebbe essere il responsabile di una serie di sparizioni di ragazze avvenute nei dintorni durante gli ultimi anni.

    Aggiornamento del 17 Aprile 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata 17 Aprile 2015 su Rai Uno: Giro di boa

    Il Commissario Montalbano: stasera, 17 Aprile 2015, ore 21.15 su Rai Uno. Torna l’appuntamento in prima serata con La Primavera di Montalbano, il ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno, interpretata da Luca Zingaretti. Durante la scorsa settimana è andata in onda la puntata Il Gatto e il Cardellino, questa serata è la volta di Giro di boa, primo episodio della quinta stagione. I prossimi appuntamenti saranno con Par condicio (2005), La pazienza del ragno (2006), Il gioco delle tre carte (2006) e La vampa d’agosto (2008).

    Dopo aver annunciato il ritorno di Montalbano per il 2016, Rai Uno torna in prima serata con il secondo appuntamento de La Primavera di Montalbano, ciclo di repliche della serie cult di Rai Uno, nata dalla penna di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti. L’appuntamento è per questa sera, 17 Aprile 2015, ore 21.15 su Rai Uno con l’episodio Giro di boa.

    Ecco alcune anticipazione riguardo la puntata: nel corso della sua consueta nuotata mattutina il commissario Montalbano si imbatte in un cadavere galleggiante: è il corpo di un uomo in stato di decomposizione avanzata, con polsi e caviglie profondamente incisi. Montalbano giunge alla conclusione che l’uomo sia stato assassinato alcuni mesi prima in un altro luogo e che sia stato poi portato dalla corrente sulla spiaggia di Marinella. Mentre parla con Ciccio Albanese al porto di Vigata, Montalbano assiste allo sbarco di alcuni clandestini da una motovedetta appena attraccata al molo, dalla quale scendono uomini, donne e bambini. Uno di questi bambini, di otto anni circa, appena messo piede sulla banchina, impaurito, cerca di fuggire ma Montalbano lo raggiunge, lo prende per mano e lo riaccompagna dalla madre che, nella foga di corrergli incontro cade e si sloga una caviglia. Viene chiamata quindi un’ambulanza per accompagna la donna e i suoi bambini all’ospedale. Il piccolo clandestino però non sembra contento di essere stato riportato dalla madre: attraverso il finestrino dell’ambulanza lancia uno sguardo carico d’apprensione a Montalbano.

    Mentre al commissariato Catarella viene riconosciuto l’identikit dell’uomo assassinato, un latitante calabrese, Ernesto Errera, Montalbano apprende dal telegiornale che il bambino incontrato al porto è morto investito da un’automobile. Il commissario è sconvolto e decide di scoprire cosa sia successo al bambino. Aiutato da Fazio, scopre che l’uomo che aveva accompagnato la donna sull’ambulanza si chiama Gaetano Marzilla, proprietario di un negozio che anni prima era stato incendiato perché Marzilla non si era piegato al racket del pizzo; in seguito, tuttavia, per rimettere in piedi l’attività l’uomo era stato costretto a ricorrere agli usurai. Le indagini del commissario proseguono con l’obiettivo di collegare gli avvenimenti e gli omicidi accaduti: Montalbano scopre un commercio clandestino di bambini extracomunitari, del quale il piccolo incontrato al porto era stato vittima, con la complicità della finta madre. A capo di questo business c’era proprio il latitante Errera, fino a quando un arabo di nome Gafsa lo aveva ucciso per prendere il suo posto.

    Aggiornamento del 17 Aprile 2015 a cura di Manuela Nolli

    Il Commissario Montalbano, trama puntata 10 Aprile 2015 su Rai Uno: Il Gatto e il Cardellino

    Il Commissario Montalbano torna in replica su Rai Uno dal 10 Aprile 2015 ore 21.15 con la puntata Il Gatto e il Cardellino. Dopo aver annunciato il ritorno di Montalbano per il 2016, Rai Uno ripropone da stasera, in prima serata, le repliche della serie cult interpretata da Luca Zingaretti. Il ciclo di repliche dal titolo La Primavera di Montalbano comprenderà i seguenti film tv: Il Gatto e il Cardellino (2002), Giro di boa (2005), Par condicio (2005), La pazienza del ragno (2006), Il gioco delle tre carte (2006), La vampa d’agosto (2008)

    Il Commissario Montalbano, la serie tratta dai romanzi di Andrea Camilleri e interpretata da Luca Zingaretti dal 1999, approda nuovamente in prima serata. In attesa dei nuovi episodi, che dovrebbero andare in onda dal 2016, Montalbano torna su Rai Uno da venerdì 10 Aprile 2015, ore 21.15 con il ciclo di repliche La Primavera di Montalbano. Stasera, Rai Uno, riporta in onda Luca Zingaretti con l’ultima puntata della quarta stagione di Montalbano dal titolo Il Gatto e il Cardellino.

    Ecco alcune anticipazioni riguardo la puntata: a Vigatà nell’arco di pochi giorni alcune anziane signore vengono assalite da un borseggiatore a bordo di una motocicletta. Le vittime non sono mai in grado di riconoscere il ladro perché indossa sempre un casco e ad ogni furto spara anche dei colpi senza colpire mai nessuno. Il commissario Montalbano inizia ad indagare e scopre che i furti sono tutta una messinscena: il ladro sparava a salve solo per creare dei precedenti per uccidere poi veramente una signora benestante. Questa signora teneva moltissimo a suoi animali domestici: un gatto e un cardellino. Grazie ai due animali Montalbano scopre come sono andate in realtà le cose.

    Nel corso dell’indagine il vicecommissario Augello appare solo sporadicamente perché in licenza matrimoniale. Viene sostituito da Barbara, amica d’infanzia di Montalbano, che ha appena vinto il concorso di polizia. Insieme a Barbara, il commissario indagherà sul caso della scomparsa del dottor Landolina e libererà Mariuccia dalle grinfie del padre. Al termine dell’indagine Montalbano e Augello trascorreranno insieme la sera dell’addio al celibato di quest’ultimo.

    6902

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI