Il Commissario Montalbano perde la testa per Serena Rossi

Il Commissario Montalbano perde la testa per Serena Rossi

Il Commissario Montalbano perde la testa per Serena Rossi

    Serena Rossi e Luca Zingaretti, protagonisti de La Vampa d'Agosto

    Sono partite le riprese dei nuovi episodi della collection Il Commissario Montalbano. Come anticipato, tra i quattro titoli scelti per le nuove trasposizioni tv dei romanzi di Andrea Camilleri c’è anche La Vampa d’Agosto, in cui, per la prima volta, l’ormai “anzianotto” Commissario tradisce la fidanzata Livia con una smaliziata ventenne. Ad interpretarla Serena Rossi, la Carmen di Un Posto al Sole. Intanto le repliche del Commissario continuano a sbancare l’Auditel: ieri sera il commissariato di Vigata ha vinto sulla caserma dei Carabinieri di Montepulciano per 5.488.000 (21,58%) a 4.362.000 (17,94%).

    Pur di lavorare con Zingaretti e respirare la magica aria di Vigata, Serena ha interrotto la sua esperienza partenopea con la soap Un Posto Al Sole, nella quale interpreta il ruolo della sfortunata Carmen, ragazza dall’infanzia difficile giunta al successo grazie alla sua calda e potente voce, ora sola, causa misteriosa scomparsa del marito, e in attesa di un figlio. Per giustificare i sei mesi di pausa chiesti e ottenuti dalla produzione della soap, gli scrittori non hanno scelto una drammatica uscita di scena (come avvenuto per Michelangelo Tommaso, alias Filippo Ferri), ma hanno preferito far credere al pubblico che Carmen abbia scelto Campobasso per crescere il proprio bambino lontano dalle influenze maligne del “nonno”, Roberto Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli).

    Le riprese de La Luna di Carta, Le Ali della Sfinge e La Pista di Sabbia sono già iniziate, mentre Serena dovrà aspettare giugno prima di incontrare Luca Zingaretti, alias Salvo Montalbano, in un’indagine che si rivelerà un vero punto di svolta per la vita privata dell’integerrimo commissario, che si lascerà poi andare a diverse avventure. Ne La Pista di Sabbia vivrà una notte di sesso con Mandala Tayde, mentre in La Luna di Carta sarà affascinato da Pia Lancilotti.

    Serena, nelle vesti di Adriana Morreale, costituirà, quindi, un punto di non ritorno per Montalbano. “E’ la prima volta che faccio la femme fatale, speriamo vada bene” ha dichiarato Serena in un’intervista pubblicata oggi su Il Mattino, che per avere la parte ha cercato di recuperare il dialetto siciliano consumando i dvd delle precedenti puntate della serie.

    Una parte non certo semplice (chi ha letto il libro sa di cosa si tratta) che la vedrà nel ruolo della gemella di una ragazza seviziata e uccisa anni prima, al centro di un scandalo tra appalti truccati, imprenditori senza scrupoli e violenze private. Nel ruolo del cattivo potrebbe arrivare un altro attore napoletano, Vincenzo Peluso.

    I sei mesi sabbatici che si è ritagliata dal set di Un Posto al Sole serviranno a Serena anche per interpretare Cherì, la fidanzata del giovane Giacomo Puccini nell’omonima miniserie Rai con Alessio Boni e la regia di Giorgio Capitani, prossimamente su RaiUno. Le riprese inizieranno domani, sancendo così l’inizio di una dura estate di lavoro per la bella attrice.

    C’è già chi pregusta una vera love story tra Serena e Zingaretti, ma la giovane e prudente attrice non esita a mettere “le mani avanti” per scongiurare il goloso gossip: “Qualcuno ha già cominciato a chiedermi se Luisa Ranieri seguirà il suo compagno Zingaretti sul set per controllarci. Ma io sono una ragazzina, lui un uomo adulto e lei è bellissima oltre ad essere napoletana come me. Può stare tranquilla, farò innamorare Salvo, ma solo sul set”. Di questi tempi con Montalbano è difficile stare tranquille, la Ranieri è avvisata.

    882

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI