Il Commissario Montalbano 2017, puntata 24 aprile: cosa è successo

Salvo Montalbano è tornato in prima serata su Rai 1 per una nuova puntata de 'Il Commissario Montalbano' dal titolo 'L'età del dubbio'. Il riassunto dell'intricato episodio ambientato tra Yacht e marinai riporta le vicende seguite al ritrovamento di due cadaveri e alla scomparsa misteriosa di uno dei personaggi iniziali.

da , il

    Il Commissario Montalbano 2017 è tornato con un’altra puntata lunedì 24 aprile ma… cosa è successo? Luca Zingaretti è stato protagonista della prima serata di Rai 1 nei panni di Salvo Montalbano, affiancato ancora una volta dai colleghi Augello, Fazio e Catarella per risolvere l’ennesimo caso misterioso dal titolo ‘L’età del dubbio’, caratterizzato da una doppia indagine. Ancora una volta, però, il Commissario non ha saputo resistere al fascino femminile.

    Il riassunto de Il Commissario Montalbano 2017 tornato in prima serata il 24 aprile riporta le vicende della puntata ‘L’età del dubbio’: ancora una volta Salvo Montalbano ha dovuto risolvere un intricato mistero, tra morte e scomparse irrisolte.

    Il Commissario Montalbano: il riassunto della puntata del 24 aprile 2017, ‘L’età del dubbio’

    Salvo si sveglia da un terribile sogno, in cui lui è morto a causa di un colpo apoplettico in Commissariato e Livia non è potuta andare al funerale. Il giorno seguente, andando in Commissariato, Salvo soccorre una ragazza rimasta in panne sotto l’insistente pioggia: essa si chiama Vanna e svela che avrebbe dovuto raggiungere il porto entro le 10.00 in occasione dell’arrivo della zia Livia Giovannini, una ricca donna sempre in mare a bordo della sua imbarcazione dal nome ‘Vanna’.

    Giunto in Commissariato, Salvo riceve una chiamata da un tenente della Capitaneria di Porto: un morto è stato ritrovato a bordo di un canotto. Nel frattempo, Vanna Digiulio sparisce senza alcun preavviso.

    Salvo incontra per la prima volta il tenente Laura Belladonna della quale se ne innamorerà, scoprendo che l’arrivo del Vanna è stata conseguenza di un cambio di rotta a causa delle condizioni atmosferiche e che, il canotto, è stato trasportato dalla corrente in uscita. Stando alle dichiarazioni del dottore Pasquano dopo aver visitato il cadavere, l’uomo sarebbe morto avvelenato e sfigurato per impedirne l’identificazione. Inoltre, alcune sospettose domande della zia di Vanna in merito alla nipote lasciano Salvo un po’ perplesso.

    Il giorno seguente, Salvo interpella un certo comandante Digiulio in Commissariato, il quale rivela che stavano tornando con la sua barca dall’Isola di Creta dopo aver combinato un guaio. Svelati gli altri componenti dell’equipaggio, Digiulio ammette di non aver alcuna sorella, ma solamente un fratello. La questione si fa sempre più sospettosa, tanto da portare Salvo ad incaricare Augello di corteggiare la signora Giovannini al fine di scoprirne di più.

    Il riassunto della puntata del 24 aprile de Il Commissario Montalbano 2017 prosegue con un appuntamento al ristorante tra Salvo ed il tenente Belladonna, partito col piede sbagliato ma continuato pacificamente a casa Montalbano: anche Laura viene coinvolta nel piano escogitato da Salvo e colleghi… che si rivelerà più rischioso del previsto.

    Intanto, le indagini sul morto continuano: recatosi all’Hotel Bellavista, Salvo viene a conoscenza di un passaporto riportante il nome di Émile Lannec, dalle sembianze molto simili al cadavere ritrovato. A destare l’attenzione del Commissario si è, però, rivelata essere la vista sul porto dalla camera ed in particolar modo sul motoscafo ‘Asso di cuore’, approdato accanto allo Yacht Vanna.

    Tornato in ufficio, Salvo viene raggiunto da Fazio il quale è stato colpito in faccia da Zizì, il marinaio magrebino arrestato qualche giorno prima in stato di ubriachezza. Quest’ultimo, dopo esser stata interrogato sotto comando del tenente Sferlazza, viene ritrovato morto annegato. Secondo le dichiarazioni del dottore Pasquano, la povera vittima sarebbe stata uccisa da qualcuno che avrebbe voluto far credere che si trattasse di un incidente.

    Salvo incontra ancora una volta Laura, di cui è follemente innamorato: lei confessa che tra di loro non può e non deve esserci niente.

    Intanto, Mimì rivela al Commissario quanto scoperto durante una notte passata assieme a Livia Giovannini: un sacco di soldi in euro e dollari nella cassaforte della cabina. Si scopre, infine, che la prima vittima era complice di un traffico di diamanti dal Sudafrica verso l’Europa.

    La svolta della storia si ha quando torna in Commissariato Vanna Digiulio, la quale svela la propria identità di agente incaricata di investigare sul fatto: David, il vero nome del morto, è il capo dell’organizzazione del traffico di diamanti, chiamato ‘Kimberly process’.

    Dopo aver improvvisato l’arresto di Mimì di fronte a Livia Giovannini, gli agenti ed il Commissario si mettono all’opera prima che le due imbarcazioni salpino: la guardia costiera riesce a fermare in tempo l’Asso di Cuori prima che lasci il porto prendendo, così, la valigia piena di diamanti. Purtroppo, a rimetterci la vita è stata proprio Laura Belladonna, colei che ha fatto di tutto pur di rimanere accanto alla persona amata.

    Ancora una volta, Salvo è riuscito a risolvere un complicato caso nonostante il terribile epilogo. Al momento, non ci resta che attendere il prossimo appuntamento con il Commissario Montalbano 2017 lunedì prossimo in prima serata su Rai 1.

    Il giovane Montalbano, il cast