Il Clan dei Camorristi: anticipazioni e trama sesta puntata dell’8 marzo 2013

L'8 marzo 2013 andrà in onda la sesta puntata de 'Il Clan dei Camorristi'

da , il

    Il Clan dei Camorristi: anticipazioni e trama sesta puntata dell'8 marzo 2013

    Proseguono, tra un cambio di palinsesto e l’altro, le vicende dei protagonisti de Il Clan dei Camorristi. La fiction di Canale 5 riesce a mantenere uno zoccolo duro di fedeli spettatori, a dispetto degli spostamenti di programmazione. La sesta puntata è prevista per la giornata della festa della donna, salvo ovviamente ulteriori ripensamenti. Ad ogni modo, vediamo insieme le anticipazioni e la trama dell’appuntamento fissato all’8 marzo 2013.

    Nella quinta puntata abbiamo visto il giudice Andrea Esposito (Stefano Accorsi) ormai pronto a lasciare Castello di Aversa. Il magistrato, prossimo a diventare padre, vuole poter dare un futuro migliore a suo figlio e ha quindi preso la difficile decisione di abbandonare la lotta alla camorra. Tuttavia, proprio quando sembra ormai deciso, giunge la notizia dell’uccisione di Giovanni Falcone e i suoi propositi vacillano pericolosamente.

    Intanto, il Malese (Giuseppe Zeno) accresce sempre più la propria influenza sul territorio, estendendosi anche alla politica. L’uomo non ha alcuna intenzione di fermarsi.

    Dopo aver saputo dell’attentato in cui è rimasto vittima Falcone, Esposito decide di restare in Campania e continuare la sua battaglia. Il giudice non è però a consocenza del potere che nel frattempo ha acquisito il Malese, grazie ai propri agganci in politica. Il camorrista, inoltre, capisce che per rafforzare la propria posizione deve dare una dimostrazione pubblica della sua forza. Per questo comincia a prendere di mira la gente comune del luogo. Il bersaglio numero uno diventa Don Palma (Massimo Popolizio), che si è schierato apertamente contro la criminalità organizzata. Il parroco diventa il capro espiatorio perfetto e, quando il Malese riesce ad ucciderlo, la popolazione di Aversa capisce che non c’è speranza di opporsi alla camorra.

    Per Russo è l’ennesima vittoria messa a segno e, dopo aver ribadito la propria supremazia locale, il criminale può dedicarsi alla conquista del potere nei palazzi romani.

    Nel frattempo, Esposito è sempre più disperato e avvilito. La morte di Don Palma è per lui un altro colpo durissimo, ma forse le cose stanno cominciando finalmente a prendere una piega diversa. Il giudice riesce infatti a individuare il nascondiglio di Ciccio Capuano (Francesco Di Leva). Riuscirà a catturarlo?

    Tutto questo e altro ancora nella sesta puntata de Il Clan dei Camorristi, in onda l’8 marzo 2013 su Canale 5, a partire alle 21:15. Almeno per adesso.