Il Cda Rai stoppa il contratto di Antonella Clerici, in forse i suoi programmi?

Il Cda Rai stoppa il contratto di Antonella Clerici, in forse i suoi programmi?

Il Cda Rai stoppa il contratto di Antonella Clerici, l'approvazione rimandata a luglio

    clerici stop contratto

    Tre milioni e ottocentomila euro per un biennio: sarebbe questo il compenso di Antonella Clerici nel nuovo biennale da firmare con la Rai, che però nel corso della riunione di ieri del cda di Viale Mazzini è stato rinviato ad una nuova seduta – non si esclude con il nuovo cda insediato. Secondo quanto riporta l’Agi, il presidente Paolo Garimberti e il consigliere Guglielmo Rositani avrebbero espresso parere favorevole all’attuazione del nuovo contratto mentre il resto dei membri avrebbe manifestato qualche perplessità tanto da rinviare la questione alla prossima riunione.

    Programmi come ‘La prova del cuoco’ e ‘Ti lascio una canzone’ non saranno il massimo dell’intrattenimento intelligente, epperò sono due corazzate della Rai che sono state già confermate anche per la prossima stagione… ma a condurli sarà ancora Antonella Clerici? (Quasi) sicuramente sì, ma ieri il Cda Rai ha deciso lo stop momentaneo del rinnovo contrattuale della conduttrice, che secondo indiscrezioni, smentite dall’agente della conduttrice e da Giancarlo Loene, direttore intrattenimento Rai, vale 3 milioni e 800mila euro per un biennio.

    Al sì del presidente Paolo Garimberti e del consigliere Guglielmo Rositani, si è opposto un fronte trasversale formato da Pdl, Pd, Udc e consigliere del Tesoro, che ha manifestato perplessità sull’opportunita’ di un rinnovo in quei termini, anche considerato che c’è tutto il mese di luglio per decidere, lasciando il compito di dire sì/no e alla durata del contratto e al compenso al nuovo cda Rai.

    Mi spiace molto che l’approvazione del contratto di Antonella Clerici sia stata rinviata – il commento a caldo di Giancarlo Leone, direttore intrattenimento della Rai – forse non tutti hanno capito la grande strategicità del suo apporto per Raiuno essendo previste 13 prime serate da settembre per Ti lascio una canzone, mentre La prova del cuoco continuerà in daytime.

    Leone critica inoltre lo slittamento dell’approvazione del contratto, ‘un lusso che non possiamo permetterci’, e smentisce le cifre circolate: ‘Non corrispondono al vero, non posso rivelare il compenso per motivi di privacy, ma vi assicuro – afferma – che la Clerici si è decurtata il suo stipendio dello scorso anno‘.

    416