Il Bosco 2, la fiction di Canale 5 non avrà una nuova serie

Il Bosco 2, la fiction di Canale 5 non avrà una nuova serie

I nuovi episodi non si faranno, Tantillo: 'Vi dico perché non è prevista la seconda stagione'

    Fermi tutti! Pare proprio che Il Bosco 2 non si farà mai, visto che la nuova serie della fiction di Canale 5, la cui prima stagione è andata in onda a Mediaset in sole 4 puntate, con protagonisti Giulia Michielin (Nina Ferrari) e Claudio Gioè (Alex Corso), molto probabilmente non sarà mai più trasmessa sul piccolo schermo, in quanto, almeno per il momento, la produzione di nuovi episodi del thriller targato Taodue, il marchio ideato da Pietro Valsecchi, risulterebbe ferma.

    A parlare della possibile “estinzione” della fiction Il Bosco su Canale 5, fiction almeno per ora ferma alla prima e forse anche ultima stagione di sempre, è l’attore Giuseppe Tantillo che, nel cast della prima serie, è apparso nel ruolo di Leonardo.

    In una intervista rilasciata a Televisionando e pubblicata sul magazine televisivo di NanoPress in data 8 settembre 2016, Tantillo ha infatti detto:

    “Non ho notizie di un ritorno, per cui credo proprio che non sia prevista una seconda serie, non lo era già in scrittura”. Queste le sue parole, in risposta alla domanda se la serie sarebbe ritornata presto in video a Mediaset, oppure no.

    Inoltre, sempre nell’intervista a Televisionando, Tantillo ha anche spiegato il motivo per cui molto probabilmente non lo rivedremo in alcune fiction del Biscione:

    “Ho fatto un po’ di scelte, anche di rifiuto. Mi piacerebbe dare qualcosa di nuovo, raccontare una storia o un personaggio che non ho ancora raccontato.

    Anche se in un sistema italiano è abbastanza anti-storico, preferisco ancora scegliere”, ha, quindi, aggiunto Tantillo, parlando della sua esperienza sui set televisivi della fiction Mediaset.

    Del resto, Tantillo, dopo aver preso parte al cast della prima stagione di Romanzo Siciliano su Canale 5, fiction dove ha di recente interpretato l’agente scelto Bruno Azzarello, l’esperto di informatica nel commissariato palermitano retto dal generale Spada (Fabrizio Bentivoglio), ultimamente ha anche sperimentato i set della fiction RAI.

    Lo scorso 6 settembre 2016, infatti, è apparso su RAI 1 nel corso di una puntata di Donne, i corti di Andrea Camilleri, dedicata alla storia di Beatrice e in onda per svariate sere nell’access prime time della rete:

    “Donne in TV a quell’ora? E’ un’idea molto coraggiosa”, ha detto, spiegando come in Italia “siamo abituati alle grandi reti generaliste che, subito dopo il telegiornale e il pre-serale popolare, mettono in onda delle serie che dovrebbero avvicinare tutti”; ma anche come, invece, all’estero “esistono vari prodotti di diverse durate e ogni serie trova un proprio target di persone, senza preoccuparsi di mettere insieme tutti”, ha così concluso Tantillo intervistato.

    501

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI