I vincitori del Giffoni Film Festival 2008

I vincitori del Giffoni Film Festival 2008

Giffoni Film Festival 2008, tutti i vincitori

    The Story of Leo, vincitore sezione Kidz

    La 38ma edizione del Giffoni Film Festival si chiude questa sera con la premiazione delle opere in concorso e con le esibizioni musicali di Tricarico e Max Gazzè, reduci entrambdi dall’ultimo Festival di Sanremo. Una serata in rosa, con la presenza di Eleonora Giorgi e Veronica Pivetti, mentre ha definitivamente declinato l’invito Matteo Branciamore, mai giunto al GFF. In mattinata si sono svolte le votazioni delle giovani giurie che hanno scelto i film vincitori dell’edizione 2008. Di seguito la lista.

    Per ciascuna sezione, i giurati hanno indicato i migliori lungometraggi e i miglior cortometraggi, che riceveranno rispettivamente in premio il Grifone d’Oro e il Grifone d’Argento.

    Procediamo dunque con ordine:
    GRIFONE D’ORO Miglior Lungometraggio
    per la sezione Kids (6-9 anni): The Story of Leo (Italia, regia di Mario Cambi);
    per la sezione First Screens (9-12 anni): Red Zora (Germania, regia di Peter Kahane);
    per la sezione Free To Fly (12-14 anni): Leroy (Germania, regia di Armin Voelckers);
    per la sezione Y Gen (15-18 anni): Blind (Olanda/Belgio/Bulgaria, regia di Tamar van den Dop).

    GRIFONE D’ARGENTO Miglior Cortometraggio
    per la sezione Kids (6-9 anni): Oma’s Quilt(Canada, regia di Izabela Bzymek);
    per la sezione First Screens (9-12 anni): Natural Born Bullies (Italia, regia di Massimo Cappelli);
    per la sezione Y Gen (15-18 anni): Retreating(Italia, regia di Elisabetta Bernardini).

    GRIFONE DI BRONZO – GRAN PREMIO DELLA GIURIA
    per la sezione Free To Fly (12-14 anni): The Black Baloon(Australia, regia di Elissa Down);
    per la sezione Y Gen (15-18 anni): Blind (Olanda/Belgio/Bulgaria, regia di Tamar van den Dop).

    PREMI SPECIALI
    Grifone di Alluminio – Premio Cial: Terra (USA, regia di Aristomenis Tsirbas);
    Grifone di Cristallo – Banca della Campania: The New Man (Svezia/Finlandia, regia di Klaus Härö);
    Premio CGS: December Boys (Australia, regia di Rod Hardy);
    Premio Arca Cinemagiovani: The Black Baloon (Australia, regia di Elissa Down) e Everything is Fine (Canada, regia di Yves-Christian Fournier);
    Premio Amnesty International: Heart Of Fire (Germania/Italia/Austria/Francia, regia di Luigi Falorni);
    Premio Bosch: The Lab (Italia, regia di Mariano Fiocco).

    Altri riconoscimenti sono stati assegnati dalla direzione artistica. Per la lista completa dei premiati ed informazioni sui film vincitori vi rimandiamo al sito del Giffoni Film Festival, di cui continueremo a parlarvi nei prossimi giorni. Non è ancora finito e le cose da raccontarvi sono ancora tante.

    568

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI