I Simpson, la ‘couch gag’ di Sylvain Chomet: Homer e Bart diventano francesi [VIDEO]

I Simpson, la ‘couch gag’ disegnata da Sylvain Chomet: Homer e Bart diventano francesi [VIDEO]

da , il

    Come sarebbero stati I Simpson se non fossero nati in America ma in Francia, dalla penna di Sylvain Chomet piuttosto che da quella di Matt Groening? La risposta è nel video che vi proponiamo dopo il salto!

    La gag del divano, sigla di apertura dei Simpson, è diventato oramai un appuntamento da non perdere: nella puntata in onda il 9 marzo (negli Stati Uniti) l’onore tocca al regista francese Sylvain Chomet, nominato all’Oscar per Appuntamento a Belleville, che ha disegnato la sigla re-immaginando i personaggi in chiave francese.

    Scopriamo così che Homer ha i ‘baffetti’, che i personaggi parlano la lingua francese, che se possibile il capofamiglia dei Simpson è ancora più grasso (sarà colpa di Bart, che ingozza un’oca per farci il patè?) e che Marge è magrissima e chicchissima – forse perché passa il suo tempo a correre qua e là cercando Maggie… che è nascosta in un posto inimmaginabile; e, ovviamente, la musica non sarebbe stata quella che tutti ben conosciamo.

    Simpson francesi

    Il fumettista e animatore francese è solo l’ultimo di una serie di nomi noti che si sono cimentati nella creazione di una sigla ex novo della couch gag: ricordiamo tra gli altri Guillermo del Toro (moltissime citazioni, da La notte dei morti viventi a Shining, passando per Stephen King e Alfred Hitchcock, senza dimenticare Uccelli e tanti altri celeberrimi film del genere) e Bansky, che usò la sigla per criticare la scelta di FOX di esternalizzare in Corea una parte della produzione.

    Personalmente ci piace di più la versione americana – ma forse è questione di farci l’occhio – ma anche questa francese non è male; invitandovi a farci sapere la vostra preferita, senza ulteriori indugi vi lasciamo alle tre sigle che abbiamo citato: buona visione!