I Simpson il marchio più potente della tv

I Simpson il marchio più potente della tv

seconda una ricerca britannica I Simpson sono il marchio più potente della televisione, seguono Sesame Street e i Looney Tunes

    I simpson sono il marchio più potente della tv

    Quali sono i marchi più potenti della televisione? Una ricerca britannica mostra – senza molte sorprese – che I Simpson (scelti dal 31% dei partecipanti, tutte aziende attive nel settore media) sono una corazzata globale non solo in termini di riconoscibilità, ma anche di soldi, guadagnando oltre 8 miliardi di dollari. Al secondo posto Sesame Street con il 26%, seguito dai Looney Tunes con il 10%.

    Da oltre 20 anni sulla cresta dell’onda con 450 episodi, I Simpson sono il più potente marchio telesivivo della storia non solo come riconoscibilità, ma soprattutto come vendite di dvd e merchandising vario (magliette, libri, giocattoli, calendari & co) con guadagni miliardari.

    Dopo Sesame Street e Loneey Tones, la ricerca si è concentrata su quali show, se andassero in onda oggi, avrebbero maggiori chance pubblicitarie, e la risposta è stata The Muppet Show (35%), Star Trek (24%) e Friends (7%), mentre tra le serie chiuse Lost – che l’ultima stagione ha visto vendere pubblicità a 900.000 dollari a botta – avrebbe avuto, per il 29% dei votanti, ulteriori margini di crescita, seguito dai Soprano e Baywatch.

    Sul fronte cinematografico, Harry Potter è il personaggio più potente (in termini di vendite) di tutti i tempi, subito dopo Luke Skywalker e Superman (20.1%), anche se il personaggio più potente del 2010 è Edward Cullen (interpretato da Robert Pattinson) della saga di Twilight; segue Buzz Lightyear (Toy Story) e solo terzo Harry Potter (18%). Tra i supereroi, infine, Spider-Man batte Superman e Batman.

    322