I migliori programmi tv del 2016: i successi di Rai, Mediaset e Sky

I colpi messi a segno dalle reti televisive tra novità e format tradizionali: chi è stato premiato dagli ascolti

da , il

    I migliori programmi tv del 2016: i successi di Rai, Mediaset e Sky

    Quali sono stati i migliori programmi tv del 2016? In vista della fine dell’anno non si possono che tirare le somme anche in fatto di trasmissioni televisive. Il parere è, come sempre, personale e ciò che può piacere a qualcuno, può non essere di gradimento per qualcun altro. Allora, rifacendoci ai dati auditel e al successo che alcuni programmi tv dell’anno che sta per volgere al termine hanno riscontrato sul web e sui social – nuovo ed originale indice di gradimento dell’era 2.0 – proviamo a ripercorrere la televisione del 2016 attraverso i programmi che per Rai, Mediaset e Sky sono stati un vero e proprio trionfo. C’è chi ha preferito puntare sulle novità e chi, invece, ha scelto di non allontanarsi dalla tv tradizionale. In ogni caso, però, il gradimento del pubblico ha premiato.

    Tra i migliori programmi tv del 2016 ci sono, senza ombra di dubbio, la scommessa di Rai 2 con Stasera Casa Mika e il ritorno di Fiorello sul piccolo schermo con Edicola Fiore, in onda su Sky TG24 e TV8. Due esempi di quanto l’intrattenimento sia ancora uno dei generi amatissimi dal pubblico e di come, uno show fatto bene, possa mescolare divertimento e informazione. Ilaria Dallatana, direttrice del secondo canale della tv di Stato, ha scelto di puntare sul cantante e one show man libanese vincendo a mani basse la sua scommessa televisiva. Stasera Casa Mika, che per format e modalità strizza l’occhio al cabaret della Rai, ha, infatti, registrato un picco di ascolti con 3 milioni 312mila spettatori e il 14,4% di share stracciando la concorrenza per merito, forse, anche dei super ospiti che nelle quattro puntate hanno attraversato il palcoscenico di quella che è stata ‘una casa in cui nessuno doveva chiedere permesso e dove tutto poteva accadere’.

    Stesso successo per Edicola Fiore su Sky Tg24 e Tv8: il mattatore Fiorello è tornato dopo il successo di giugno 2016 in una versione giornaliera in cui il conduttore, insieme al giornalista Stefano Meloccaro, commenta a modi bar la rassegna stampa del giorno riuscendo a fare informazione e mantenendo un clima goliardico e conviviale. Un’idea premiata dal pubblico del piccolo schermo: Edicola Fiore registra, infatti, un ascolto complessivo di circa 9mila spettatori medi.

    Tra i tanti migliori programmi tv del 2016 ci sono da segnalare anche le trasmissioni dedicate all’informazione e alle inchieste. Sul podio c’è Report, insignito anche del premio come Miglior Programma dell’anno nell’ambito dei Premi Regia Televisiva del 2016, che quest’anno ha perso il suo volto di punta, Milena Gabanelli: la conduttrice, infatti, ha ceduto il suo posto a Sigfrido Ranucci, fido collaboratore da diversi anni.

    Nella lista dei migliori programmi tv del 2016 per quanto riguarda le trasmissioni di informazione non possono mancare anche i successi di Mediaset, come Striscia la notizia e Le Iene: il tg satirico di Antonio Ricci continua a mietere successi grazie ai servizi realizzati dagli inviati in tutta Italia con la collaborazione degli stessi cittadini che segnalano inadempienze e sistemi che non funzionano. Striscia è tra i programmi tv più visti: ha inaugurato la 29esima stagione con 5.369.000 telespettatori e il 20,28% di share (merito anche della presenza di Belén Rodriguez?) risultando il programma più visto del 26 settembre 2016, prima puntata del nuovo anno televisivo.

    Le Iene Show, insieme a Striscia la notizia, si confermano tra i migliori programmi tv del 2016: il mix tra intrattenimento e informazione, l’utilizzo di uno stile irriverente e provocatorio e la capacità di trattare diversi tipi di argomenti riuscendo ad attirare anche l’attenzione dei giovani, hanno fatto il successo del programma di Italia 1 ideato da Davide Parenti.

    Inoltre, tra i migliori programmi tv del 2016 troviamo i talent show: un tipo di trasmissione che riesce ad attrarre l’attenzione di un pubblico molto vasto e che, allo stesso tempo, offre linfa al mondo della musica e dello spettacolo scovando nuovi talenti nascosti. Amici di Maria De Filippi è, in primis, il talent show per antonomasia: amatissimo dal pubblico di Canale 5, è uno dei cavalli di battaglia della rete del Biscione (basta considerare che solo la finale del 2016 ha registrato uno share del 29,20% pari a 5 milioni 835mila telespettatori). Non va sottovalutato, però, anche X Factor su Sky Uno, che per l’edizione numero 10 ha registrato una media di 1.331.345 spettatori con il 5,16% di share.

    Discorso a parte merita il Festival di Sanremo 2016: l’edizione numero 66 della kermesse musicale ha confermato la popolarità della manifestazione e la bravura di Carlo Conti, scelto come direttore artistico per ben due stagioni (in attesa della terza, quella del 2017, e ultima). Sanremo sa mescolare musica, spettacolo, intrattenimento e informazione divenendo lo show simbolo della cultura italiana. Il pubblico da casa ha premiato la 66esima edizione con una media di 11.222.000 spettatori e 52,52% di share: gli ascolti più alti degli ultimi anni.