I migliori anni: la puntata del 20 maggio 2016 in diretta live

Carlo Conti e Anna Tatangelo conducono insieme su Rai 1 | FOTO - RACCONTO

da , il

    Televisionando commenta in diretta live l’intera puntata de I migliori anni, in onda su Rai 1 venerdì 20 maggio 2016 e trasmessa anche in streaming sul sito ufficiale della rete www.rai.tv. Si tratta del penultimo appuntamento condotto da Carlo Conti affiancato da Anna Tatangelo, la quarta delle cinque puntate al momento previste per questa nuova edizione, come sempre tutta dedicata alla sfida – ricordo tra anni ’60, ’70, ’80 e ’90-2000. Tra gli altri, ospiti attesi della serata sono i cantanti Patty Pravo, Iva Zanicchi, Bobby Solo e l’attore Enrico Montesano.

    A partire dalle ore 21.10 di venerdì 20 maggio 2016, durante la quarta puntata de I Migliori anni, scopriamo insieme l’omaggio di Anna Tatangelo a Whitney Houston, chi sarà Il Mito intervistato questa settimana e il momento finale tanto amato dei Noi che. Toccherà invece alle imitazioni di Ubaldo Pantani il compito di sdrammatizzare i toni della trasmissione, mentre altri contenuti sono consultabili sul sito ufficiale del programma www.imigliorianni.rai.it.

    I migliori anni: l’intera puntata del 20 maggio 2016 in diretta live

    Ore 23:55 – La puntata volge al termine: la giuria ha votato e ha scelto di far vincere gli anni ’60. Venerdì prossimo c’è l’ultima puntata. Noi vi ringraziamo per averci seguito e vi auguriamo di rivivere al meglio il vostro decennio preferito. Alla prossima!

    Ore 23:50 – E’ il momento dei Noi che…Qualche esempio? ‘Noi che…l’erba cattiva non muore mai, come diceva Marco Pannella‘: segue applauso del pubblico.

    Ore 23:45 – Sorpresa in studio di Ubaldo Pantani: il comico imita Giovanni Allevi. Nei panni del musicista, ricorda che la musica è tutta bella, da Mozart a Gigi D’Alessio, ovviamente anche la sua, dice, ma pronuncia una parolaccia di troppo, così decide di nascondersi sotto al pianoforte!

    Ore 23:35La forza della vitaPaolo Vallesi la canta in studio. Il padrone di casa invita ufficialmente il cantante ad Assisi, per il programma Con il cuore che condurrà il 3 giugno 2016.

    Ore 23:30 – Anna Tatangelo si è cambiata per parlare del 1982, quando la Rai ha cominciato a sperimentare il Televideo e Rai 1 interruppe il TG per mostrare le immagini del rigore concesso all’Italia durante la partita finale di calcio, trasmessa su Rai 2. In studio ci sono i Twins: ricantano per noi Face to face heart to heart.

    Ore 23:25 – Ci spostiamo al 1984: nasceva Auditel, Massimo Ciavarro metteva ‘fattore estetico’ nei foto-romanzi, così diceva l’attore, e Tony Esposito canta(va) Kalimba de Luna.

    Ore 23:20 – Carlo Conti intervista Il Mito Enrico Montesano: l’attore comico ricorda gli esordi alla radio, quando ad esempio imitava Rascel, l’incontro con Alighiero Noschese (‘il mio maestro era lui’). Poi imita Totò, Tina Pica, ricorda Nino Manfredi, Gabriella Ferri, Aldo Fabrizi e lancia una stoccata a Banderas (‘non ci riesce’, dice): si riferisce alla scena della gallina, da lui già fatta nel film Il ladrone.

    Ore 23:05 – Al rientro in studio, Anna Tatangelo omaggia Whitney Houston cantando Will always love you, I Wanna dance with somedy e Greateast love of all: ‘Ho voluta farla a mio modo, queste canzoni sono intramontabili, ovvio che un po’ di emozione c’è sempre’, dice.

    Ore 22:55 – E’ il momento di indovinare Chi è? Il suo vero nome è Adriano Bellini, ma non ci dice niente: ben presto scopriamo che si tratta di Kirk Morris, il protagonista di tanti film come Maciste all’inferno. Dopo il filmato, il nostro Maciste solleva una pesantissima pietra. Di polistirolo. Pubblicità.

    Ore 22:45 – C’è un filmato che ricorda Pippo Baudo alla conduzione dello Spacca 15: è il 1975 e i 10CC cantano I’m not in love. Lo fanno anche ora in studio a I migliori anni. Nel 1961, invece, tormentone dell’estate era Patatina: Wilma Goich ce la fa riascoltare.

    Ore 22:40 – Al Festival di Sanremo 1969 vince Iva Zanicchi con Zingara: la ricanta in studio, poi parla della dieta che sta facendo, svela che a breve la vedremo attrice in una commedia e infine canta Testarda io.

    Ore 22:35 – 1969. Renzo Arbore conduce la prima puntata di Speciale per voi con Lucio Battisti ospite, quando il cantante in TV si rivolge ai critici di petto, invitandoli ad emozionarsi. ‘Pensa se si facesse oggi’, commenta Anna Tatangelo.

    Ore 22:25 – Momento Sandra Mondaini e Raimondo Vianello: rivediamo la coppia più famosa della TV alle prese col programma Tante scuse del 1974, seguito da circa 23 milioni di spettatori. A puntata. In studio si balla un lento sulle note di Feelings cantata da Morris Albert, ‘Ferrero dopo 3 spritz’, come dice Pantani – D’Agostino. Pubblicità.

    Ore 22:15 – Gerry Bruno dei Brutos spiega com’è nato il gruppo di comici di origini torinese diventato famoso per le gag legate alla loro bruttezza e per gli schiaffoni. Li rivediamo in un vecchio spot di Carosello.

    Ore 22:10 – Si va avanti col 1983: Donatella Milano mette tutta se stessa in Volevo dirti. Scopriamo che è stata lei a scrivere Su di noi di Pupo a 16 anni.

    Ore 22:05 – Ospiti in studio I Collage, secondi classificati al Festival di Sanremo 1977: cantano il brano Tu mi rubi l’anima. Poi accennano Due ragazzi nel sole e Sole Rosso.

    Ore 22:00 – Un po’ di storia della disco music con le Sister Sledge che cantano la hit del 1979 We are family. Subito dopo si passa al 1966, anno dell’alluvione di Firenze e periodo in cui esce Non c’è più niente da fare di Bobby Solo: la riascoltiamo grazie al cantante ospite in studio. Ah, prima di interpretare Una lacrima sul viso del 1964, Bobby Solo racconta una curiosità: si chiama così per errore di una segretaria: doveva chiamarsi solo Bobby e lei scrisse Bobby Solo!

    Ore 21:50 – L’ironia di Ubaldo Pantani – Roberto D’Agostino si scatena in studio: ‘Condoglianze, benvenuti al museo delle torture di San Gimignano’. Poi scherza sull’abito di Anna Tatangelo (‘ha messo la rete, perché sa che Carlo è del segno dei pesci!’) e su Patty Pravo (‘Avatar, due gocce d’acqua e uno schizzo de rum’).

    Ore 21:45 – Si parte con il 1969: in studio arriva Mario Tessuto, ospite per cantare Lisa dagli occhi blu.

    Ore 21:40 – Conti sottolinea il ‘vedo – non vedo’ nel vestito della sua ospite e Patty Pravo gli risponde dicendo ‘l’ho fatto per te’. E dopo un filmato a lei dedicato, tra successi di ieri e di oggi, la cantante ammette di aver pensato di mollare tutto negli anni ’80, salvo poi ripensarci. La risentiamo in E dimmi che non vuoi morire del 1997 e per lei arrivano anche 50 rose bianche per festeggiare i 50 anni della sua carriera.

    Ore 21:31 – Sigla! Carlo Conti e Anna Tatangelo entrano in studiano, salutando pubblico, giuria e orchestra. Il conduttore dice ‘cancelletto’ parlando dei Noi che, ma viene subito redarguito dalla compagna di viaggio: ‘Carlo, si dice hashtag’. Patty Pravo torna a cantare: è la volta di Pensiero Stupendo, brano del 1978!

    Ore 21:22 – C’è l’anteprima: tutto vestito di nero, Carlo Conti dà inizio alla settantesima puntata de I Migliori Anni. Poco dopo si esibisce Patty Pravo in Cieli immensi, tra primi piani della regia e luci convenienti. A fine esibizione, l’ospite si rivolge così al conduttore: ‘Pronta per iniziare? Certo, guarda come mi sono conciata!’.