I Migliori Anni e Fantasia, la sfida comincia

I Migliori Anni e Fantasia, la sfida comincia

Al via I Migliori Anni su RaiUno e Fantasia su Canale 5

    Fantasia e I Migliori Anni

    Inizia questa sera, 19 settembre, la sfida tra I Migliori Anni, lo show nostalgia condotto da Carlo Conti su RaiUno, e Fantasia, il game un po’ pazzo proveniente dal Giappone guidato da Barbara D’Urso e Luca Laurenti, su Canale 5. Il fischio d’inizio è previsto alle 21.10.

    Seconda edizione per I Migliori Anni, la gara tra decenni dello scorso secolo che ha debuttato con successo nella scorsa primavera. Resta alla conduzione Carlo Conti, affiancato da Nino Frassica, mentre cambiano le madrine dei decenni in gara: dopo Pamela Camassa e Maria Elena Vandone, tocca ora a Sofia Bruscoli e Roberta Giarrusso, volti già noti al pubblico di RaiUno. La bionda Sofia Bruscoli, già Miss Mondo Italia e Miss Europa, ha partecipato a Ballando con le Stelle, mentre la mora Roberta Giarrusso ha fatto parte del cast di Don Matteo 6 e Un caso di Coscienza.

    Non cambia molto, invece, la formula del programma, scritto dallo stesso Conti in collaborazione, tra gli altri, con Pasquale Romano, autore Endemol e ‘grande infame’ di Affari Tuoi: la sfida tra i decenni avverrà a forza di ospiti d’epoca e di filmati che ripercorrono i momenti clou del passato, votati da una giuria composta da cento diciottenni che procederanno ad un’eliminazione diretta: il ‘decennio vincitore’ accederà di diritto alla puntata successiva, per affrontare una nuova sfida.

    La prima puntata vedrà l’un contro l’altro armati gli anni ’70, vincitori dello scorso anno, e gli anni ’50. Per gli anni ’70 scendono in campo Little Tony, Jimmy “Bo” Horne, Enzo Jannacci, i Mungo Jerry, Demis Roussos Umberto Tozzi, Donatella Rettore e nientedimenoche Gloria Guida. Gli anni ’50 rispndono con Diamonds, Teddy Reno, Carla Boni, Tonina Torrielli e Silvana Pampanini. Previste in tutto 10 puntate, coprodotte con Endemol e con la regia di Maurizio Pagnussat.

    Alla china nostalgica della Rai (rafforzata dall’arrivo di Tutti Pazzi per la Tele), Mediaset risponde con Fantasia, il game un po’ folle tratto da un format giapponese, condotto da Barbara D’Urso e da Luca Laurenti e realizzato in collaborazione con Europroduzione Tv.

    Anche qui il concept del programma si basa su una sfida, che vede contrapposte le venti regioni italiane ognuna rappresentata da una cittadina del nostro Stivale. A valutare le esibizioni proposte dagli sfidanti due giurie, una ‘tecnica’ presieduta da Arturo Brachetti e formata da Anna Longhi, Barbara De Rossi e Fabio Fulco, cui si aggiunge il pubblico in studio.
    Nell’arco delle quattro puntate previste ciascuna regione presenterà i propri numeri: durante la finalissima, poi, ogni cittadina riproporrà il numero più votato nelle precedenti tre. Il numero che otterrà alla fine il punteggio più alto vincaerà la prima edizione di Fantasia, ricevendo un premio da destinare ad una Onlus.

    Le venti cittadine prescelte per rappresentare l’Italia sono Silvi Marina (Abruzzo), Montescaglioso (Basilicata), Isola di Capo Rizzuto (Calabria), Grumo Nevano (Campania), Brisighella (Emilia Romagna), Ronchi (Friuli), Alatri (Lazio), Arma di Taggia (Liguria), Moglia (Lombardia), Porto San Giorgio (Marche), Ripalimosani (Molise), Acqui Terme (Piemonte) Crispiano (Puglia), Arzachena (Sardegna), Roccalumera (Sicilia), Orbetello (Toscana), Bressanone (Trentino), Amelia (Umbria), Saint Vincent (Valle d’Aosta), Bussolengo (Veneto).

    Stasera si sfideranno le prime 10 regioni, per un totale di 206 concorrenti in gara: si inizia con Puglia, Lazio, Lombardia, Umbria, Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Marche, Sicilia, Molise e Veneto.
    Siamo curiosi di valutare le ‘affinità’ con l’originale giapponese e soprattutto di scoprire domani il programma vincitore. Secondo voi quale tra I Miglior Anni e Fantasia vincerà la gara dell’audience?

    877